Nikon D4, nuova full-frame professionale di fascia altaNikon ha annunicato la D4, nuova ammiraglia destinata ad un pubblico professionale, con scocca in lega di magnesio e tropicalizzazione completa. Sensore CMOS in formato FX (full frame) da 16.2 megapixel, processore d’immagine EXPEED 3 con elaborazione del segnale A/D a 14bit ed elaborazione delle immagini a 16 bit, gamma ISO da 100 a 12.800, espandibile fino a 50 e 204.800, scatto a raffica da 11 fps, tempi di posa da 1/8000 a 30″. Nikon ha lavorato privilegiando la qualità d’immagine e il contenimento del rumore ad alti ISO. Nikon ha migliorato il sistema autofocus, il nuovo Multi-CAM 3500FX AF garantisce un miglior tracciamento 3D-subject tracking di soggetti in movimento, anche di piccole dimensioni, e permette di impostare 9, 21 o 51 punti di messa a fuoco (di cui 15 a croce), tutti configurabili singolarmente e reattivi con qualsiasi obiettivo Nikkor fino a f/5.6. Un sensore RGB da 91.000 pixel analizza la scena per garantire un’ottimale messa a fuoco ed esposizione automatica, anche in condizioni di scarsa luminosità. Display LCD da 3.2″ con 921.000 pixel, mirino con prisma in vetro e copertura del 100%, ingrandimento 0,7x, otturatore in materiale composito Kevlar e fibra di carbonio, che garantisce un ciclo di vita di 400.000 scatti. Per il comparto video è possibile registrare filmati in Full HD a 24/25/30fps e in HD 720p a 25/50/60fps, con la possibilità di impostare il formato FX o DX. Altre novità importante per questa Nikon D4 sono la presenza, al fianco del comparto Compact Flash, del nuovo formato schede XQD, la presenza di una connessione integrata LAN (RJ45) e l’illuminazione dei pulsanti di controllo. Il prezzo dovrebbe aggirarsi intorno ai 6.000$. Maggiori approfondimenti nel comunicato stampa Nital; di seguito il “commercial” rilasciato dalla società …

Tagged with:  

3 Responses to Nikon annuncia la D4, nuova ammiraglia Pro !

  1. stefano ha detto:

    Grandiosa più una centrale spaziale che una macchina fotografica. Caratteristiche all’avanguardia che dimostrano che, come accadde per la velocità dei processori in cui Apple fu la prima ad accorgersi che le prestazioni elevate di un computer non consistevano solo in quella, il numero dei pixels del sensore non sono tutto anzi.. 16000 Mp corrispondono ad una immagine di 183 x 121 cm e quando mai si fanno stampe di queste dimensioni? Bene ha fatto Nikon a concentrarsi sul miglioramento di altre caratteristiche… Comunque per quel prezzo preferisco ancora la Leica M9

  2. stefano ha detto:

    volevo dire 16 Mpixels

  3. Hiroshi ha detto:

    Eh, si … la prima in questo mi pare sia stata Canon con la serie Powershot passata addirittura da 12 a 10 megapixel con la G11. I megapixel fanno tanto marketing consumer, ma la qualità è altra cosa !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La tua opinione è importante !

Hai idee o suggerimenti per migliorare Nonsolomac ? Facci conoscere la tua opinione, sarà per noi stimolo e spunto per i prossimi sviluppi del sito. Scrivi a

Archivio articoli

Siamo su MyAppleSpace !