Brother - Multifunzione 4 in 1 - MFC-J430W - AirPrintDa Canonisti convinti, quali siamo sempre stati, ci siamo avventurati nel mondo Brother acquistando una multifunzione inkjet che rientra nell’elenco dei prodotti compatibili con la tecnologia AirPrint, la MFC-J430W, una All in One dotata di stampa in quadricromia con gocce da 1,5 picolitri, cartucce separate e 33/26 ppm di velocità di stampa, scanner, fotocopiatrice e fax, dotata anche di alimentatore automatico dei fogli. Le nostre prime impressioni sono estremamente positive, il prodotto è stato immediatamente riconosciuto dal Mac, OS X ha proceduto a scaricare dai server Apple i driver più aggiornati e il multifunzione è subito comparso nelle varie finestre di dialogo con un livello di interazione delle varie funzioni che non avevamo mai riscontrato in altri prodotti da noi testati a marchio Canon (inkjet) e Samsung (laser). Nessun problema nemmeno con AirPrint, ma andiamo con ordine e vediamo di affrontare tutti gli aspetti di questa bella scoperta …

La scelta

Partiamo dai motivi che ci hanno spinto a scegliere questo prodotto. Una multifunzione con cartucce separate, fax, connettività wireless e compatibilità AirPrint reperibile facilmente sul web a prezzi al di sotto dei 90€, rappresenta un rapporto prezzo/prestazioni veramente interessante. Brother inoltre ci piace perchè offre solo ed esclusivamente stampanti e multifunzione inkjet con cartucce separate. Aggiungamo la promozione in corso, che permette di ottenere fino al 29 febbraio 2012 (fino ad esaurimento scorte) un kit colore aggiuntivo composto dalle tre cartucce ciano, magenta e giallo.

Avevamo la possibilità di scegliere allo stesso prezzo la MFC-J430W o la DCP-J525W, con touch-screen ma priva di funzionalità fax. La gamma Brother è piuttosto articolata e consente di trovare il prodotto più adatto alle proprie esigenze, ma la lettera W finale identifica i prodotti dotati di interfaccia 802.11b/g/n e compatibli con AirPrint.

 

L’Installazione

Brother MFC-J430W - Stampanti vicineInstallato il prodotto lo abbiamo facilmente configurato tramite l’impostazione wireless guidata, che ha cercato gli SSID delle reti presenti e, una volta selezionata la nostra, ha richiesto l’inserimento della chiave, ovvero della password di protezione della nostra rete. Qualche fase di attesa e due o tre “OK” da premere, ed eravamo pronti a stampare.

Passiamo al Mac, nel nostro caso un MacBook Pro Core i5 con OS X 10.7.2 Lion. Accedendo alla finestra di dialogo di stampa abbiamo subito notato la comparsa della Brother MFC-J430 sotto la voce “Stampanti vicine”, l’abbiamo selezionata e OS X ci ha avvisato che era necessario reperire dal sito Apple i driver aggiornati specifici per il prodotto. In pochi minuti, abbiamo visto la finestra di dialogo passare le fasi di download, installazione e configurazionetutto della nuova stampante, subito pronta ed operativa.

Grande sorpresa è stata trovare l’integrazione delle funzionalità FAX all’interno della finestra di dialogo di Stampa (vedi immagine seguente).

 

Brother MFC-J430W - Fax wireless

Altra grande sorpresa il trovare la multifunzione Brother tra i dispositivi disponibili all’interno di Acquisizione Immagine, pronta ad eseguire la prima scansione wireless. Con le nostre precedenti multifunzione Canon e Samsung non avevamo mai raggiunto un tale livello di integrazione, che si tradurrà in una miglior produttività

Brother MFC-J430W - Scanner wireless - Acquisizione immagine

 AirPrint

Brother MFC-J430W - iOS - AirPrint - Nessuna Stampante TrovataLa funzionalità AirPrint è l’unica che ci ha creato qualche grattacapo. Dall’iPhone 4 e dall’iPad 2 ottenevamo il solito messaggio “Nessun Dispositivo AirPrint compatible” che restituiva la ricerca della nostra precedente stampante collegata via USB alla Time Capsule o alla AirPort Express (è bene specificare che anche questa Brother dotata di connettività wireless non va collegata alla porta USB della Vostra Base Airport o Time Capsule, perchè in questo modo non si attiverebbe l’AirPrint ma la normale stampa wireless da Mac).

Nel frattempo avevamo anche scaricato l’App Brother iPrint&Scan, disponibile gratuitamente sull’App Store. Funzionamento perfetto, torneremo più avanti sull’argomento.

Per superare la situazione di stallo siamo andati a verificare la disponibilità di eventuali aggiornamenti firmware, ed ecco che tutto si è chiarito. La nostra MFC-J430W aveva la versione C, mentre l’ultima versione disponibile è la G, e tra le funzionalità aggiunte nella versione uscita a febbraio del 2011, viene specificato proprio il supporto per AirPrint. Si trattava quindi soltanto di un firmware troppo vecchio. Potete verificare la versione firmware della vostra Brother tenendo premuti contemporaneamente i tasti * e #. Il secondo carattere da sinistra indica la versione firmware installata.

Brother MFC-J430W - Installazione firmware aggiornato compatibile con AirPrint (versione G)Scarichiamo il software e procediamo alla sua installazione. Noi abbiamo scelto di farlo collegando la stampante al Mac con il cavo USB, ma è possibile farlo in modalità wireless.

In questa fase abbiamo incontrato qualche piccolo imbarazzo dovuto a finestre di dialogo realizzate male, con messaggi che invitavano a cliccare su un pulsante “Continua“, mentre erano presenti solo “Annulla” e “Fine“. Con “Fine” si interrompeva la procedura, mentre “Annulla” è il comando che ci ha permesso di portare avanti l’installazione fino al suo completamento. Nel nostro caso la stampante ha cominciato a dialogare con noi mentre la procedura era ancora in corso. Fermatasi al 90%, lo schermo ci ha invitato a iniziare la configurazione wireless, abbiamo quindi ripetuto la scelta dell’SSID e l’inserimento della password di rete, che erano stati cancellati durante l’installazione del nuovo firmware.

Brother MFC-J430W - Vista dall'iPhone 4 tramte AirPrintTerminata l’installazione del nuovo firmware siamo tornato al nostro iPhone 4, dove subito abbiamo riscontrato la comparsa della MFC-J430W nella finestra di dialogo relativa alla Stampa.

 

Consumabili

Brother fornisce tre diversi tipi di cartucce, che differiscono per la quantità di inchiostro presente. Le prime due sono riportate sulla documentazione Brother a corredo del prodotto: LC1220(B/C/M/Y), per 300 fogli A4, e LC1240(BK/C/M/Y) per 600 fogli A4. Sul web abbiamo trovato anche la disponibilità delle LC1280(BK/C/M/Y). Sono disponibili anche prodotti compatibili a prezzi ovviamente più contenuti. Non abbiamo informazioni sul funzionamento con le cartucce compatibili, la nostra esperienza è pessima con i prodotti compatibili Epson e non buona con quelli compatibili Canon (dal momento che anche Canon ha introdotto il chip). Fate le vostre valutazioni, noi passiamo ad usare cartucce originali !

 

Link utili

Sito Brother
Supporto Brother
Prodotti Brother su Amazon.it

Tutte le stampanti compatibili con AirPrint

3 Responses to Brother MFC-J430W – AirPrint e integrazione con OS X

  1. […] 4px 4px 4px; } Dopo le prime impressioni con la stampante/fax multifunzione Brother MFC-J430W (vedi articolo) aggiungiamo alcuni dettagli di funzionamento importanti da sapere, in modo particolare per chi […]

  2. Massimo ha detto:

    Non è possibile stampare in nero se le cartucce a colori finiscono, ma se si mette un po’ di nastro isolante nero in corrispondenza della parte trasparente delle cartucce a colori, si riesce a simulare il livello pieno dei colori, così è possibile stampare in nero non avendo le cartucce a colori.
    Suggerisco inoltre di rimuovere una cartuccia esaurita per evitare la continua pulizia delle testine e di rimontarla per la stampa (tanto la pulizia non viene effettuata in caso di una sola cartuccia vuota, ma le cartucce residue funzionano ugualmente anche dopo mesi di inutilizzo.

  3. Michele ha detto:

    Ho acquistato la Vs Brother MFC-J430W sono parzialmente soddisfatto – forse non riesco ancora ad abituarmi, prima con altre stampanti era tutto più semplice. Ora mi capita che nella stampa si verificare: stampa il disegno a colore ma ciò che ho scritto in nero non viene stampato. Le ho provate di tutte , non riesco a capire – e poi perché prima scriveva il file in nero e ora non lo fa più? Grazie se ci sarà un riscontro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La tua opinione è importante !

Hai idee o suggerimenti per migliorare Nonsolomac ? Facci conoscere la tua opinione, sarà per noi stimolo e spunto per i prossimi sviluppi del sito. Scrivi a

Archivio articoli

Siamo su MyAppleSpace !