WWDC 2015 - The Epicenter of Change

Abbiamo realizzato il consueto real-time blogging del keynote di apertura della WorldWide Developers Conference 2015, tracciando i punti salienti e lasciando il resto agli approfondimenti. Gli argomenti sono stati tutti incentrati sulle nuove versioni di OS x, iOS, watchOS, tutte disponibile nel prossimo autunno, e sul nuovo Apple Music, introdotto da Tim Cook come la “One More Thing” della serata. Prosegui la lettura …

Inizia la WWDC 2015 e Tim Cook sale sul palco per salutare i presenti, dare i consueti numeri sulle persone intervenute, sulle sessioni in calendario, sugli ingegneri a disposizione degli sviluppatori, e introdurre gli argomenti del keynote: OS XiOSWatchOS.

Craig Federighi mostra le novità del nuovo OSX denominato El Capitain, nuove gesture, nuove funzioni, ma il nuovo sistema porta in dote anche un notevole miglioramento delle prestazioni, ottenuto grazie a Metal for Mac. Adobe dichiara un miglioramento prestazionale della propria Creative Clouds fino ad 8 volte. El Capitain aarà un aggiornamento gratuito disponibile questo inverno.

Craig Federighi passa a parlare di iOS, evidenziando il tasso di adozione straordinario, rapportato a quello di AndroidOS, e descrive le novità del nuovo iOS 9.

Jennifer Bailey si avvicenda sul palco per parlare di Apple Pay, del servizio e dei marchi che hanno già adottato il sistema di pagamento di Cupertino. Questo inverno Square lancerà un nuovo lettore abilitando milioni di locali e piccole attività ad accettare Apple Pay. Da luglio Apple Pay sarà disponibile nel Regno Unito. Con Apple Pay verrà introdotta la nuova applicazione Wallet che andrà a sostituire PassBook per gestire anche le carte di credito, di debito, di fedeltà e raccolta punti.

Torna sul palco Craig Federighi per parlare di Note, applicazione che in iOS 9 sarà completamente nuova, più potente e versatile, potendo prendere contenuti da altre App, scattare foto e fare schizzi o disegni col proprio dito. E’ la volta di Mappe, con la nuova vista Transit che include la direzione dei mezzi pubblici, inclusi treni, metropolitane e traghetti nelle principali città.

Per presentare la nuova App News sale sul palco Susan Prescott. News è in grado di generare un feed di notizie, immagini, animazioni e video basato sui nostri interessi. News parte negli Stati Uniti, Regno Unito e Australia.

Phil Shiller passa a parlare dell’iPad, perché con iOS 9 la tastiera dell’iPad avrà una sorta di barra strumenti denominata Quicktipe, una nuova modalità multitasking, multiApp e multitouch in grado di mostrare e gestire contemporaneamente due applicazioni, ma anche una modalità Picture in Picture per vedere un video mentre si continua ad usare un’altra applicazione.

iOS 9 avrà un superiore supporto per HomeKit, sarà possibile aggiungere sensori di ogni genere, serrature, termostati, tapparelle, e per CarPlay, che permetterà all’iPhone di collegarsi con la vettura in modalità wireless.

Apple annucia Swift 2, nuova versione del potente linguaggio di programmazione, che sarà Open Source (segue ovazione della platea).  Swift fornisce un unico linguaggio di programmazione per iOS e OS X.

iOS 9 sarà disponibile come aggiornamento gratuito nel corso del prossimo inverno e sarà compatibile con

Torna sul palco Tim Cook che annuncia i 100 milioni di applicazioni disponibili su App Store.

E’ la volta della nuova versione di watchOS, per il quale Apple annuncia la seconda versione che introduce già nuove funzionalità, tra cui Complications, che offre nuove modalità di mostrare vari tipi di informazioni, Comunicatons, che consentirà di rispondere alle eMail, avere audio di qualità FaceTime, permetterà l’uso di Siri per iniziare e terminare sessioni di attività sportive ed altre funzioni interessanti, Apple Pay e  Transit. Tutte le tecnologie di iOS sono state rese compatibili con Apple Watch, incluso HomeKit e HealthKit. WatchOS sarà disponibile nel prossimo inverno.

Per tutte le categorie di OS, Apple rilascia oggi le versioni beta per gli sviluppatori.

Tim Cook stupisce tutti con una rara “One more thing …”
L’ovazione si trasforma però presto in parziale delusione, non appena si capisce che Tim Cook fa riferimento ad Apple Music, in molti avevano sperato in un annuncio a sorpresa. “Today we’re announcing Apple Music. It’s going to change the way you experience music”.

Sale sul palco Jimmy Iovine per spiegare … segue un video …

Adesso l’esperienza musicale è frammentata. I Fan devono usare tanti differenti servizi per lo streaming di musica, video e broadcast. C’è bisogno di un posto dove la musica possa essere trattata meno come bit digitali e più come l’arte deve essere, con un senso di rispetto e scoperta.

Apple Music è 3 cose:
– Un rivoluzionario servizio di musica;
– Radio Globale 24/7;
– Un sistema per connettere i fan con gli artisti.

Sale sul palco Eddi Cure.

Prima di tutto è bene dire che gli acquisti fatti in passato sono sempre al loro posto, ma ad essi Apple affianca adesso un catalogo di decine di milioni di brani da ascoltare in streaming o da salvare per la riproduzione off-line, una radio globale dove è possibile trovare tutti i propri DJ preferiti provenienti da ogni parte del mondo, ascoltare interviste, notizie, ed un canale di comunicazione tra gli artisti ed i propri fan.

Sale sul palco Drake, che spiega l’importanza di questo canale che avvicinerà gli artisti, anche quelli nuovi e non affermati, al proprio pubblico ma anche alla stessa industria della musica.

Apple Music verrà lanciato il prossimo 30 giugno, contestualmnete al rilascio di iOS 8.4, al costo di 9,99$/mese (14,99$/mese per nucleo familiare). Sarà anche per PC e, dal prossimo autunno, per dispositivi Android.

Keynote è terminato, Tim Cook ringrazia i propri ingegneri e gli sviluppatori presenti.

Per celebrare il lancio di Apple Music, sale sul palco The Weeknd per una speciale performance live.

 

 

 

 

Tagged with:  

3 Responses to WWDC 2015 – I punti salienti del Keynote

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La tua opinione è importante !

Hai idee o suggerimenti per migliorare Nonsolomac ? Facci conoscere la tua opinione, sarà per noi stimolo e spunto per i prossimi sviluppi del sito. Scrivi a

Archivio articoli

Siamo su MyAppleSpace !