Sony DSC-QX100 - Lens Camera per smartphoneSony si è inventata la Lens Camera, ovvero una fotocamera digitale di alta qualità per smartphone composta soltanto da ottica e sensore. Nessun collegamento fisico, la Lens Camera dialoga in modalità wireless (Wi-Fi o NFC) con lo smartphone. In questo modo lo schermo dell’iPhone diventa il display della fotocamera, dal quale controllare l’inquadratura, la messa a fuoco, l’esposizione e tutte le altre impostazioni di scatto attraverso un App chiamata PlayMemories Mobile. Scrive Sony: “Sei alla ricerca di una fotocamera con prestazioni professionali? Prova il tuo telefono. Devi semplicemente posizionare questo obiettivo intelligente vicino a qualsiasi smartphone NFC per stabilire una connessione. Adesso hai a disposizione la potenza e il controllo necessari per realizzare splendide immagini”. I modelli sono due: Cyber-shot DSC-QX100 e DSC-QX10. Differiscono per dimensione e risoluzione del sensore  CMOS Exmor R: da 1″ con 20.2 megapixel e zoom Carl Zeiss Vario-Sonnar T* 3.6x la prima, sensore più piccolo con 18.2 megapixel e zoom 10x G la seconda. In comune il processore BIONZ e l’ottica Carl Zeiss con stabilizzazione ottica SteadyShot. Ha senso un prodotto del genere ? Quali sono i suoi ambiti di utilizzo ? Perchè si dovrebbero preferire rispetto ad una fotocamera compatta, bridge o mirrorless “tradizionale” ?

Partiamo con la nostra risposta: SI, ha senso.

Perche devo comprare una fotocamera con uno schermo LCD quando ne ho già uno in tasca ?

Il motivo principale è creativo, avere l’ottica separata dallo schermo permette di posizonare la fotocamera in qualunque posto, ottenere inquadrature alrimenti impossibili o molto difficoltose, scattare senza dare nell’occhio e senza farsi accorgere da chi ci sta attorno.

Un secondo motivo può essere quello di abbassare il costo della fotocamera, dato che viene meno tutta la parte relativa al controllo: mirino, display, comandi, software di gestione.

Il terzo motivo è quello di poter elaborare le immagini scattate istantaneamente con tutte le app presenti sullo Store Apple e condividerle con gli amici o sui social network, a differenza della fotocamera integrata si potranno ottenere e condividere immagini di qualità nettamente superiore, anche dopo la compressione necessaria per l’upload.

Per ottenere la stessa immediatezza nella condivisione servirebbe una fotocamera con connettività mobile integrata, ma il mercato offre solo fotocamere Wi-Fi, che necessitano di una configurazione preliminare per poter accedere ad un network e caricare contenuti sul web, ed ovviamente fuori copertura non sono utili allo scopo.

Vediamo il prezzo al quale usciranno sul mercato:
199€ la DSC-QX10;
448,99€ la DSC-QX100.

Disponibili da fine settembre 2013.

Nell’immagine vedete la QX100 attaccata ad uno smarphone Sony Experia.

Tagged with:  

5 Responses to Sony inventa la Lens Camera per smartphone

  1. bestiale!!! ma come sta se la togli dal telefonino? ha un treppiede?

  2. Schermo e comandi sono nel telefono, quindi quando la stacchi … non la usi !

  3. peccato, se la lente la potevi spostare a piacimento comandandola dal telefono, sarebbe stata rivoluzionaria

  4. Ah, scusa … si, credo proprio che sia fattibile ed molto interessante. Io lo faccio con la GoPro, attacco ovunque (anche al tetto della macchina) e comando da iPhone !

  5. sono rimasto un pò indietro mi sa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La tua opinione è importante !

Hai idee o suggerimenti per migliorare Nonsolomac ? Facci conoscere la tua opinione, sarà per noi stimolo e spunto per i prossimi sviluppi del sito. Scrivi a

Archivio articoli

Siamo su MyAppleSpace !