Mappa dei Mac infettati dal trojan OS X/Flashback.KIn merito all’ultima variante del Trojan BackDoor.Flashback.39, di cui si sta parlando animatamente negli ultimi giorni in quanto sarebbe in grado di prendere il controllo del computer senza la necessità da parte dell’utente di inserire la password di amministrazione del sistema operativo, arrivano le dichiarazini della società Dr. Web, specializzata in sicurezza. Secondo Dr. Web il trojan avrebbe infettato in tutto il mondo oltre 600.000 Mac, di questi il 56,6% è negli Stati Uniti, il 19,8% in Canada, il 12,8% nel Regno Unito, il 6,1% in Australia. In Italia il problema ha riguardato solo lo 0,3% del totale (1.800 computer). Preoccupati ? Non dovete, Apple ha già rilasciato un aggiornamento Java per OS X, ed in ogni caso con un semplice comando da terminale potete scoprire se il Vostro Mac è infettato o meno. Scoprite come …

Innznzi tutto: come ci si contagia ?

Il malware si auto-installa dopo aver visitato pagine web compromesse o create allo scopo.

Voelte verificare se la sicurezza del vostro Mac è stata compromessa ?

Aprite il Terminale (cartella Applicazioni>Utility) e incollate il seguente testo:

defaults read ~/.MacOSX/environment DYLD_INSERT_LIBRARIES

Se la risposta è: “The domain/default pair of (/Users/(nome utente)/.MacOSX/environment, DYLD_INSERT_LIBRARIES) does not exist” non avete di che preoccuparvi, altrimenti dovete rimuoverlo. Potete farlo seguendo le indicazioni di F-Secure.

Fonte: 9to5mac

Tagged with:  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La tua opinione è importante !

Hai idee o suggerimenti per migliorare Nonsolomac ? Facci conoscere la tua opinione, sarà per noi stimolo e spunto per i prossimi sviluppi del sito. Scrivi a

Archivio articoli

Siamo su MyAppleSpace !