strada_con_bucheGoogle ha depositato un brevetto relativo ad una tecnologia che permette di individuare la presenza di buche lungo le strade. La posizione fornita dal GPS, unita ad altre informazioni rilevate con sensori specifici in grado di valutare la presenza di zone danneggiate nel manto stradale, confluiranno in un database che permetterà ad un navigatore satellitare di evitare eventuali percorsi troppo sconnessi

La città di Boston ha già sviluppato un altro sistema con finalità simili denominato Street Bump, che sfrutta i dati raccolti in crowdsourcing dagli smartphone degli utenti che hanno deciso di aderire all’iniziativa.

Questo permetteva alle autorità di individuare tratti di strada sconnessi che necessitavano di manutenzione, per ripristinare il manto stradale in tempi brevi.

Google riuscirà, con questo  nuovo brevetto, a fare una mappatura delle condizioni stradali globale, molto più dettagliata e capillare.

Tagged with:  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La tua opinione è importante !

Hai idee o suggerimenti per migliorare Nonsolomac ? Facci conoscere la tua opinione, sarà per noi stimolo e spunto per i prossimi sviluppi del sito. Scrivi a

Archivio articoli

Siamo su MyAppleSpace !