LinkedinSei milioni e mezzo di password degli utenti Linedin sono finite su un forum di hackers russi. Questo è quanto ha riportato il sito Dagens IT. Le password del social network professionale sono cifrate in un formato facilmente violabile, con cifratura mediante “hashing”, cioè utilizzando un algoritmo che trasforma un qualsiasi blocco di dati in una stringa a dimensione fissa. Con questo sistema di cifratura due password identiche vengono cifrate nella stessa maniera, e questo ha attirato molte critiche su LinkedIn per non aver mai affiancato il cosiddetto”salting”, ovvero l’inserimento nella cifratura di frammenti di dati casuali. Dopo aver indagato sul problema, la società ha ufficializzato il tutto con un post sul proprio blog ufficiale, senza fornire però numeri ufficiali. A tutti gli utenti coinvolti è stata invata la mail per il reset della password e per il futuro ha comunicato di aver finalmente adottato anche il “salting”, innalzando quindi il livello di sicurezza. Tutto questo soltanto un giorno dopo il problema dell’App per iOS, che durante la sincronizzazione dei calendari andava a sincronizzare anche dati sensibili relativi alle singole voci.

Tagged with:  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La tua opinione è importante !

Hai idee o suggerimenti per migliorare Nonsolomac ? Facci conoscere la tua opinione, sarà per noi stimolo e spunto per i prossimi sviluppi del sito. Scrivi a

Archivio articoli

Siamo su MyAppleSpace !