Il Keynote svoltosi ieri sera è stato uno dei piú ricchi della storia. Apple ha presentato i nuovi iPhone 6S e iPhone 6S plus, un nuovo iPad mini, il tanto vociferato iPad pro con schermo da 12.9″, la Apple TV di nuova generazione e nuovi accessori per l’Apple watch. Ma parliamo dei nuovi iPhone, esteticamente uguali ai precedenti, ma con tante novità sia fuori che dentro.

 

I nuovi iPhone 6S e iPhone 6S plus sotto la scocca sono completamente rinnovati, al punto che Apple dichiara: “È cambiata solo una cosa, tutto !“. Dotati del nuovo processore A9 a 64 bit, i nuovi smartphone offreono prestazioni del 70% superiori al modello precedente.

Lo schermo diventa 3D Touch, ed Apple ha utilizzato un nuovo vetro che dichiara essere il più resistente disponibile sul mercato.

Nuovo anche il sensore Touch ID, due volte più veloce del precedente.

La nuova iSight camera utilizza un sensore da 12 Megapixel, il 50% in più di prima, ha un autofocus migliorato, una tecnologia chiamata Deep Trench Isolation, una funzione chiamata Live Photos e registra video in formato 4K.

La fotocamera FaceTime HD è da 5 Megapixel.
La connettività Wi-Fi è due volte più veloce e la tecnologia LTE supporta reti fino a 300 Mbps.

I nuovi iPhone nascono con il sistema operativo iOS 9.

iPhone 6s e iPhone 6s Plus hanno le stesse configurazioni e gli stessi prezzi dei modelli precedenti, che scenderanno di prezzo.

I pre-ordini partiranno il 12 settembre in un numero limitato di Paesi. La disponibilità per il primo gruppo di paesi, di cui l’Italia non fa parte, parte dal 25 settembre.

Cina, Stati Uniti, Francia, UK, Giappone e Australia sono i paesi fortunati. Per tutti gli altri Paesi Apple ha indicato un generico “entro la fine dell’anno“.

iOS 9 sarà disponibile dal 16 settembre.

Tagged with:  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La tua opinione è importante !

Hai idee o suggerimenti per migliorare Nonsolomac ? Facci conoscere la tua opinione, sarà per noi stimolo e spunto per i prossimi sviluppi del sito. Scrivi a

Archivio articoli

Siamo su MyAppleSpace !