iPhone 5CApple ha introdotto l’iPhone 5C da 8GB anche nel listino italiano. Il prezzo di ingresso della gamma iPhone 5 scende quindi a 579€. Ottima notizia, anche se a noi continua a sembrare quello dell’iPhone 5C un prezzo sorprendente alto, considerando che il modello da 16GB lo si può acquistare da mesi su Amazon.it, come già segnalato precedentemente, ad un prezzo inferiore ai 500€, in questo momento 469€, e molti altri negozi online lo vendono a prezzi decisamente inferiori al listino ufficiale. Onestamente non comprendiamo la scelta di Apple, che avrebbe potuto giocarsela molto meglio con i competitor per quanto riguarda le quote di mercato, andando a pescare su una potenziale clientela molto più vasta di quella attuale.

Tagged with:  

WWDC 2014Apple ha annunciato che la WWDC 2014 (WorldWide Developers Conference), ovvero la conferenza mondiale degli sviluppatori OS X e iOS, nonchè il più grande evento Apple dell’anno, si svolgerà dal 2 al 6 giugno presso il Moscone West di San Francisco. Visto l’assalto avvenuto nelle ultime edizioni, con i biglietti andati esauriti nel giro di pochi minuti, quest’anno la partecipazione avverrà a sorteggio tra tutti coloro i quali si saranno registrati entro martedì 8 aprile. I fortunati potranno così partecipare all’evento sborsando la considerevole cifra di 1600$. Apple sta organizzando 100 sessioni tecniche, saranno presenti oltre 1.000 ingegneri Apple, verrano effettuati laboratori pratici e ci sarà il consueto spazio per gli Apple Design Awards, che premieranno le migliori App pubblicate nel corso del 2013. Philip Schiller, Senior Vice President Worldwide Marketing di Apple, ha dichiarato: “Possiamo contare sulla più incredibile comunità di sviluppatori al mondo e abbiamo in serbo una settimana straordinaria per loro. Ogni anno il pubblico della WWDC è sempre più eterogeneo, con sviluppatori da pressoché ogni disciplina immaginabile proveniente da ogni angolo del mondo. Non vediamo l’ora di condividere con loro i nostri più recenti progressi in ambito iOS e OS X, in modo da permettere loro di dar vita alla prossima generazione di grandi app“. Saranno inoltre disponibili 200 borse di studio che offrirranno a studenti di tutto il mondo l’opportunità di ricevere un biglietto gratuito (developer.apple.com/wwdc/students).

iPhone 4SL’iPhone 4S nella versione da 8GB è il modello di ingresso della gamma di smartphone di Apple, con un costo al pubblico di 429€. Il prezzo è elevato considerato che si tratta di un modello indietro di due generazioni rispetto agli iPhone 5S e 5C, ma è pur sempre un dispositivo con processore dual-core, in grado di far girare iOS 7.1 e di supportare l’assistente vocale Siri. Risultano quindi particolarmente interessanti le offerte targate Esselunga e Mediaworld, che lo offrono per alcuni giorni, ed in un numero di esemplari limitato (4.000 unità nel caso di Esselunga), al prezzo rispettivamente di 289€ e 299€. Approfittatene finchè siete in tempo ! Se invece volete un modello più recente ricordatevi che su Amazon è possibile acquistare da tempo l’iPhone 5C ad un prezzo che oscilla (a seconda del giorno e del venditore) tra i 450€ e i 489€, oggi lo trovate da 449,99€ !

Tagged with:  

Multipeer Connectivity FrameworkMCF è un nuovo acronimo di cui potreste sentir parlare spesso in futuro, sta per Multipeer Connectivity Framework e promette di rivoluzionare le modalità di comunicazione e di connessione ad internet. Questo framework è stato inserito da Apple in iOS 7.1 ed è uscita la prima applicazione che ne sfrutta le potenzialità: FireChat. Scopriamo insieme di cosa si tratta e come funziona …

Continue reading »

Andrea Biondi liked this post

iPhone 5CTempo di novità minori per Apple, dopo l’avvicendamento nella gamma iPad oggi è stato introdotto un nuovo iPhone 5c da 8 GB. La disponibilità è però al momento limitata a Regno Unito, Francia, Germania, Australia e Cina. Nel corso della giornata un portavoce Apple avrebbe dichiarato a Recode.net che questo nuovo modello avrebbe lo scopo di smuovere il mercato nella fascia media del segmento smartphone. “The mid-tier iPhone segment is growing year over year and the 8GB model provides a more affordable option for markets where LTE is becoming more established“. L’iPhone 5C da 8GB viene proposto a 60€ in meno rispetto a quello da 16GB. Ricordiamo che a dispetto del posizionamento di prezzo stabilito da Apple, è possibile acqistare l’iPhone 5C a prezzi sensibilmente inferiori sin da prima del lancio ufficiale tramite PrezzoFelice e successivamente tramite Amazon.it. Nel momento in cui scrviviamo i costi su Amazon partono da €479,99 per il modello da 16GB, ben 150€ in meno del prezzo ufficiale.

Tagged with:  

Apple ha rilasciato iOS 7.1

On 11 marzo 2014, in iOS - News, by admin

iOS 7.1Apple ha rilasciato iOS 7.1, si trata del primo aggiornamento di una certa rilevanza per iOS 7. Le novità vanno dalla nuova applicazione CarPlay, necessaria per gestire l’integrazione con i veicoli abilitati appena presentati al Salone dell’auto di Ginevra, a Siri, migliorata nella funzionalità, nelle opzioni di comando e nella qualità di alcune voci, da nuove opzioni di visualizzazione degli impegni nel Calendario al miglioramento del funzionamento del TouchID, dalla prestazioni su iPhone 4 alla correzione del bug relativo al numero di mail non lette nel caso il numero fosse superiore a 10.000. Non mancano novità grafiche, aspetto sul quale nutriamo molte perplessità. iOS 7 ha rotto l’equilibrio e l’eleganza che iOS aveva sempre avuto, introducendo cose buone e poco buone, creando disarmonia, e dalle prime schermate di iOS 7.1 crediamo che alcune novità proseguano in questa direzione. Per aggiornare sapete cosa dovete fare, OnTheAir oppure collegando ad iTunes. Fateci sapere cosa ne pensate !

Tagged with:  

Apple rilascia OS X 10.9.2

On 26 febbraio 2014, in Aggiornamenti, by admin

OS X MavericksApple ha rilasciato OS X Mavericks in versione 10.9.2, aggiornamento che integra il supporto alle chiamate audio FaceTime e all’avviso di chiamata FaceTime, permette di bloccare in FaceTime specifici mittenti, risolve i problemi che impedivano in Mail di leggere i messaggi di alcuni provider, risolve un problema che poteva causare la distorsione dell’audio con alcuni Mac, migliora l’affidabilità con le connessioni SMB2, risolve un problema che poteva causare l’interruzione di connessioni VPN, integra miglioramenti nella navigazione VoiceOver in Mail e nel Finder, ma soprattutto risolve il bug dell’implementazione SSL individuato alcuni giorni fa e già risolto su iOS. Scaricatelo tramite Aggiornamento software o App Store.

Tagged with:  

Apple rilascia iOS 7.0.6

On 21 febbraio 2014, in iOS - News, by admin

iOS 7.0.6Apple ha rilasciato iOS 7.0.6, un aggiornamento del sistema operativo per iPhone, iPad e iPod touch che, a quanto si apprende, risolve alcuni problemi con l’autenticazione delle connessioni SSL e niente più. Contestualmente viene rilasciato anche iOS 6.1.6, a beneficio di iPhone 3GS e iPod touch di quarta generazione. Per aggiornare il Vostro dispositivo collegatelo ad iTunes e, se non vi viene automaticamente notificato, eseguite manualmente la verifica degli aggiornamenti.

Simone Biagiotti liked this post
Tagged with:  

No spamApple ha depositato un brevetto che permette di generare un indirizzo eMail usa e getta, di legarlo al proprio indirizzo reale senza che questo venga svelato, di renderlo indistinguibile da un normale indirizzo di posta elettronica e di eliminarlo non appena ci saranno evidenze della sua violazione da parte di spammer. La soluzione è ideale per le tante occasioni in cui ci trovaimo costretti a registrarsi ad un sito web o ad un servizio online che potrebbe cedere la nostra eMail per scopi commerciali e pubblicitari non graditi. Il tutto potrebbe essere integrato in una delle prossime veresioni di Mail. Per approfondimenti, questa è la pagina dell’US Patent & Trademark Office.

Andrea Biondi liked this post
Tagged with:  

Nuovo Stadio della Roma a Tor di Valle - RenderingCosa c’entrano Apple e la Roma ? Tutto nasce da un articolo di Repubblica che, parlando dei piani di sviluppo della società Roma Calcio sotto la gestione Pallotta, entra nel merito della realizzazione di uno stadio di proprietà a Tor di Valle, con annessa galleria commerciale e di intrattenimento. Un progetto dai costi elevatissimi, sostenibili grazie al coinvolgimento di importanti brand a livello mondiale come Nike e Disney, ma sarebbe in corso un trattativa per portare all’interno della galleria commerciale un grande Apple Store, che garantirebbe un elevato numero di visitatori anche nei giorni di inutilizzo dell’impianto. La richiesta ai vertici di Cupertino si sarebbe spinta fino ad ipotizzare una partnership sul nome dell’impianto, qualcosa tipo “Apple Stadium“. Difficile dire se questa ipotesi si sposi con i programmi di espansione della catena retail di Cupertino, Apple ha già tre Apple Store nell’area romana, tutti posizionati in centri commerciali, e non è un segreto che Apple a Roma sia in cerca di una location nel centro cittadino. E’ però anche vero che un progetto particolarmente ambizioso e avvenieristico potrebbe stuzzicare l’interesse dei manager della mela, anche in risposta a Samsung, che sarebbe in procinto di dare il proprio nome a quello che si è chiamato temporaneamente Juventus Stadium.,

Tagged with:  

On The Runaway with iPhone 5S

On 9 febbraio 2014, in Pubblicità Apple, by admin

Apple ha pubblicato un nuovo video promozionale in cui mostra l’iPhone 5S a lavoro sul campo, in un’infitintà di luoghi e situazioni. “On The Runaway with iPhone 5S” è un breve “commercial” della durata di 30 secondi, in linea con le ultime tendenze Apple in fatto d comunicazione. A voi le immagini …

Tagged with:  

1.24.14 – Behind the Scenes

On 8 febbraio 2014, in Pubblicità Apple, by admin

Dopo il filmato 21.1.14, realizzato con iPhone 5 per festeggiare i 30 anni del Mac, Apple ha reso disponibile il relativo filmato “1.24.14 – Behind The Shenes”, che ne documenta la registrazione e alcune delle tecniche utilizzate per ottenere gli effetti e le soggettive di grande effetto. A voi le immagini …

Tagged with:  

Logo Gartner - Società di analisi del mercatoIl mercato dei PC è in forte crisi, e l’Italia non fa eccezione, anzi registra un calo superiore a quello complessivo Europeo. Secondo i dati forniti da Gartner il calo del belpaese per il trimestre di Natale, il più importante dell’anno in termini di vendite, è del 9,7%. Apple però si muove in controtendenza, quasi l’unica, crescendo del 29,9%, performance che gli permette di scalare la classifica e accreditarsi come quarto produttore con l’8,6% di quota di mercato e 102.000 Mac venduti. Davanti troviamo HP con il 23,7% del mercato (ma in calo del 3,8%), Asus con il 16,6% del mercato (in crollo del 23,1%), Acer con il 15,7% del mercato (l’unica a crescere insieme ad Apple, anche se soltanto del 2,5%) e Lenovo che sale dal 7,4% al 7,6% del mercato, ma registrando un calo di unità vendute che gli costa il posto in classifica a favore di Apple. Non si tratta di un episodio, dopo il crollo registrato un anno fa, quando Apple aveva perso in Italia il 41% rispetto al 2011, Apple ha fatto inversione e già il terzo trimestre 2013 aveva fatto registrare una dinamica simile, che le aveva permesso di salire al quinto posto in classifica. In Europa i dati di Apple sono simili, con un incremento del 29,5%, ma in un mercato che perde soltanto il 4,4%. Macity ed altre fonti.

Tagged with:  

ConnectED - Iniziativa di Barack Obama per la connettività degli studenti americaniIl Presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha lanciato l’iniziativa chiamata ConnectED, lanciando un appello al mondo delle imprese, agli insegnanti e alle famiglie, per lavorare insieme in modo da “connettere i ragazzi al 21° secolo grazie alle nuove tecnologie“, e “per fare vivere ancora il sogno americano nel loro futuro“. All’appello hanno risposto i principali colossi USA come Apple, AT&T, Microsoft, Sprint e Verizon. La notizia di questi giorni è l’impegno di Apple, che fornirà 100 milioni di $ in iPad, computer e altri strumenti. Apple si affianca alle iniziative delle altre società impegnate nell’iniziativa: AT&T e Sprint contribuiscono con i propri network wireless fornendo connettività, Verizon ha investito 100 milioni di $ cash ed ha avviato una raccolta fondi, mentre Microsoft ha offerto 12 milioni di copie gratuite di Microsoft Office e sta rendendo disponibile Windows a prezzi scontati. Gli istituti scolastici pubblici coinvolti sono circa 15.000. Il piano ConnectED, annunciato lo scorso giugno, si pone l’obiettivo di aumentare la percentuale degli studenti statunitensi connessi ad Internet dal 20% al 99% entro 5 anni.

Tagged with:  

1.24.14 – La promessa mantenuta !

On 4 febbraio 2014, in Pubblicità Apple, by admin

Apple ha realizzato un nuovo video per celebrare i 30 anni del Mac. “Thirty years ago Macintosh promised to put technology in the hands of the people. To celebrate Mac’s birthday, this film was shot around the world in one day, entirely on iPhone. Here’s to the next thirty“. Il video intitolato 1.24.14, inizia ricordando la promessa fatta nel lontano 1984, portare la tecnologia nelle mani della gente, alla portata di tutti, per cambiare il mondo. Le immagini che seguono rappresentano la dimostrazione che la promessa è diventata realtà, mostando gli infiniti campi di utilizzo del Mac, dell’iPhone e dell’iPad, dall’intrattenimento alla scuola, dalle università ai più disparati ambiti professionali. Il video è stato realizzato con 100 iPhone 5S in un solo giorno, per 70 ore di riprese complessive. Le immagini provenienti da Amsterdam, Aspen, Botswana, Brookhaven, Lyon, London, Maryland, Melbourne, Paris, Pompei, Puerto Rico, Tokyo, Seattle e Shanghai, raccontano 45 storie; sono state inviate in tempo reale a Los Angeles, dove il tutto è stato montato su Macintosh da un team di 21 editors. A voi le immagini …

Tagged with:  

La tua opinione è importante !

Hai idee o suggerimenti per migliorare Nonsolomac ? Facci conoscere la tua opinione, sarà per noi stimolo e spunto per i prossimi sviluppi del sito. Scrivi a

Archivio articoli

Siamo su MyAppleSpace !