ConnectED - Iniziativa di Barack Obama per la connettività degli studenti americaniIl Presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha lanciato l’iniziativa chiamata ConnectED, lanciando un appello al mondo delle imprese, agli insegnanti e alle famiglie, per lavorare insieme in modo da “connettere i ragazzi al 21° secolo grazie alle nuove tecnologie“, e “per fare vivere ancora il sogno americano nel loro futuro“. All’appello hanno risposto i principali colossi USA come Apple, AT&T, Microsoft, Sprint e Verizon. La notizia di questi giorni è l’impegno di Apple, che fornirà 100 milioni di $ in iPad, computer e altri strumenti. Apple si affianca alle iniziative delle altre società impegnate nell’iniziativa: AT&T e Sprint contribuiscono con i propri network wireless fornendo connettività, Verizon ha investito 100 milioni di $ cash ed ha avviato una raccolta fondi, mentre Microsoft ha offerto 12 milioni di copie gratuite di Microsoft Office e sta rendendo disponibile Windows a prezzi scontati. Gli istituti scolastici pubblici coinvolti sono circa 15.000. Il piano ConnectED, annunciato lo scorso giugno, si pone l’obiettivo di aumentare la percentuale degli studenti statunitensi connessi ad Internet dal 20% al 99% entro 5 anni.

Tagged with:  

NewImageAT&T ha dichiarato a MacRumors che l’iPhone 5 ha superato i precedenti record nei pre-ordini di ogni alro precedente modello. Non sono state dichiarate le cifre, ma Apple è solita dichiarare l’andamento dei pre-ordini e delle vendite per il mercato americano, è quindi atteso un comunicato stampa entro la giornata di oggi. Nel giugno del 2010 i pre-ordini dell’iPhone 4 furono 600.000, un anno dopo furono 1.000.000 per l’iPhone 4S. Il record annunciato dal principale operatore partner Apple si riferisce sia al primo giorno che al primo weekend di pre-ordini.

Tagged with:  

Se state prendendo decisioni in merito al Vostro nuovo operatore telefonico, tornerebbe molto utile fare una comparazione sulle prestazioni che ciascuna rete è in grado di offrire all’utente con il medesimo hardware, uno a caso … l’iPhone 4S. Guardate il video che segue, e resterete stupidi nel vedere la differenza nel rendering delle pagine web tra Verizon, AT&T e Sprint, i tre operatori americani che distribuiscono il dispositivo Apple. Sarebbe molto interessante poter vedere paragoni simili fatti con gli operatori italiani, anche se è bene ricordare che le condizioni della rete variano in base alla posizione in cui ci si trova, non è quindi un singolo test a determinare chi offre la rete più performante. A voi le immagini …

Tagged with:  

iPhone 4SL’iPhone 4S uscirà in USA, Francia, Germania e Inghilterra soltanto il prossimo 14 ottobre, ma è già esaurito. Le prevendite hanno già superato lo stock iniziale ed ora i pre-ordini vengono accettati dall’Apple Store con un indicazione di consegna di 1-2 settimane. AT&T ha comunicato di aver venduto 200.000 esemplari nelle prime 12 ore e che ciò rappresenta “il lancio di maggior successo” mai avvenuto. A questa cifra devono aggiungersi gli ordini raccolti da Apple e dagli altri operatori, come Verizon e Sprint. Quest’ultima ha comunicato di aver esaurito il modello da 16GB. Chi vuole avere subito l’iPhone 4S non ha altra scelta che quella di mettersi in fila fuori da un Apple Store o da uno dei negozi dei gestori telefonici; si preannunciano quindi grandi code.

Tagged with:  

In arrivo (anche/solo) un iPhone 4S

On 23 Settembre 2011, in iPhone - Indiscrezioni, by admin

Le indiscrezioni circolate nei mesi scorsi si sono focalizzate su due diversi filoni, un iPhone con form factor e dimensioni identiche all’attuale, accreditato del nome iPhone 4S, e un iPhone tutto nuovo, con schermo più grande e parte posteriore nuovamente stondata, indicato da tutti come iPhone 5. Al Gore parla al plurale riferendo di nuovi modelli in arrivo per ottobre, anche se indiscrezioni delle ultime ore provenienti dalla Grecia metterebbero in dubbio l’iPhone 5. Arrivano invece ulteriori conferme per l’iPhone 4S, addirittura le immagini della confezione di una cover di OtterBox con il nome stampato in bella evidenza. Le ha ricevute Boy Genius Report e ritrarrebbero delle cover già inviate da AT&T ai propri negozi. GBR

Tagged with:  

AT&T LogoAT&T avrebbe bloccato le ferie dei propri dipendenti nelle ultime due settimane di settembre per far fronte ad un evento speciale, lo rivela un dipendente dell’azienda stessa che si è visto rifiutare il periodo di riposto prescelto. Il dipendente fa esplicito riferimento al lancio dell’iPhone 5. Questa indiscrezione si aggiunge a quella circolata nei giorni scorsi, secondo la quale l’azienda avrebbe chiesto ai propri manager di sospendere nello stesso periodo i corsi di formazione ai dipendenti, al fine di avere a disposizione tutta la forza lavoro. Tutte conferme ad un eventuale lancio per la metà del mese di settembre.

Tagged with:  

Etisalat logoL’operatore mobile degli Emirati Arabi Etisalat, che entro la fine dell’anno implementerà la propria rete LTE (Long Term Evolution), la prima del medio-oriente, sta dialogando con vari produttori di smartphone, tra i quali Apple, in merito ai futuri terminali compatibili ed i chipset che questi prodotti incorporeranno. Le dichiarazioni rilasciate da Ali Al Ahmad, Chief Corporate Comunication Officer di Etisalat, lasciano intendere che il prossimo iPhone previsto per l’autunno sarebbe un terminale di quarta generazione, LTE appunto: “We are in talks with most smartphone manufacturers including Apple on the rollout of the 4G handset, iPhone 5 later this year. As the first telecom organisation to roll out the 4G network, LTE, in the Middle East, we have already started talking to them for the handsets and chipsets in them” …

Continue reading »

Tagged with:  

Ruper Murdock sta per lanciare The Daily, il nuovo quotidiano offerto come App studiata per l’iPad e la prima a sfruttare il nuovo sistema di Abbonamenti In-App rivolti prevalentemente all’editoria. Durante la presentazione del nuovo quotidiano sembrerebbe essere stata utilizzata una versione dell’iPad differente da quella attualmente in commercio. Lo riferiscono i giornalisti di Reuters, che sostengono di aver notato una fotocamera frontale posta nella parte superiore dello schermo, e che hanno subito concluso di trovarsi di fronte ad un prototipo del nuovo iPad 2. Qualcuno sostiene possa essere una nuova strategia di marketing, far trapelare piccole informazioni per tenere costantemente alta l’attenzione dei media e della blogosfera. La presentazione potrebbe essere in programma per il prossimo 13 febbraio, data indicata per il lancio di iOS 4.3 che dovrebbe contenere le API necessarie al supporto degli Abbonamenti In-App e non presenti in iOS 4.2. Mettiamo insieme altri tasselli …

Continue reading »

Best Buy - iPhone 4 bianco in un presunto database Best BuySignori … l’iPhone 4 bianco potrebbe essere dietro l’angolo ! Dopo i rinvii dovuti a problemi tecnici di produzione forse ci siamo, i tanti fan delusi potranno presto soddisfare la propria bramosia, si perchè l’iPhone bianco era già un prodotto un pò speciale, come il vecchio MacBook nero, e questo ritardo ha contribuito a trasformarlo in un prodotto “cult” ! Le informazioni arrivano da più parti, l’iPhone 4 bianco sta comparendo nei sistemi informatici di alcuni operatori, come AT&T, sulla pagina web di altri, come TIM, che lo indica “In arrivo“, come gli inglesi Three e Orange UK che , nel catalogo di Vodafone Germany e nel sistema informatico di Best Buy. Adesso … ragioniamo, prese singolarmente queste informazioni non ci avrebbero minimamente insospettito, sono tanti i motivi per cui un’operatore o un distributore avrebbero potuto inserire, o reinserire, il prodotto nel proprio catalogo, listino o sito web (qualcuno forse mai lo aveva tolto), ma le tante segnalazioni in un lasso di tempo molto ristretto rappresentano qualcosa di più concreto, l’immagine a lato, attribuita al catalogo Best Buy mostrano addirittura la “in-stock date” e “out-stock date“, rispettivamente il 27 febbraio 2011 e il 23 giugno 2012. Fonti: Macrumors, Engadget, Tipb, Tim, Three, BGR

Tagged with:  

iPhone 3GS a 49$ su Apple Online Store USAForse saprete che domani 11/1/11 (alle ore 11, non è una battuta) è atteso l’annuncio di Verizon Wireless relativo alla disponibilità dell’iPhone 4 in versione per reti CDMA, o multipla (non è dato sapere). Una conferma che qualcosa si sta muovendo nell’offerta Apple è costituita dall’operazione lanciata da alcuni giorni fa da AT&T, e adesso anche di Apple, volta a smaltire le giacenze del modello 3GS. Il prezzo si è dimezzato nel giro di pochi giorni, passando da 99$ a 49$. Ricordiamo che si tratta dell’upfront richiesto dall’operatore fino ad ora esclusivista per il mercato americano, abbinato ad un contratto di 2 anni. Sullo Store italiano il prezzo (libero da vincoli contrattuali) resta per ora invariato a 539€.

Tagged with:  

La tua opinione è importante !

Hai idee o suggerimenti per migliorare Nonsolomac ? Facci conoscere la tua opinione, sarà per noi stimolo e spunto per i prossimi sviluppi del sito. Scrivi a

Archivio articoli

Siamo su MyAppleSpace !