Logo AnandtechLasciate stare i benchmark, almeno fino a quando gli strumenti utili allo scopo non saranno a prova di furbetti, che mettono in atto degli stratagemmi per alterare i risultati ed ottenere dati superiori alla realtà. Tra i furbetti pare ci siano la maggior parte delle aziende produttrici di smartphone e tablet, con la sola esclusione di Apple e Motorola. Ci sono addirittura delle tecniche tramite le quali il sistema operativo altera i massimali termici e la velocità massima del clock della cpu nel momento in cui si accorge che è in esecuzione un test, pazzesco ! Allora facciamoli i nomi, l’ultima colta “in flagranza di reato” è stata Samsung, che con il Galazy S4 mette in atto proprio le due tecniche sopra descritte. Ma nell’elenco troviamo anche LG, HTC e ASUS. Anandtech ha realizzato una tabella che mostra quanto siano diffuse queste pratiche.

Tagged with:  

Processore Intel XeonElectronista pubblica una serie di test effettuati da Tom’s Hardware USA su una versione preliminare dei nuovi processori Intel Xeon E5-2697 V2 a 12 core, che presumibilmente equipaggeranno i nuovi Mac Pro Late 2013. I benchmarks ottenuti mostrano come questo processore Xeon abbia infranto la soglia di 30.000 punti in Geekbench, ed un risultato da due a tre volte superiore nei calcoli multithreading, particolarmente importanti per l’utenza professionale. Nei calcoli in parallelo a thread singolo, come la stampa di un file PDF, una presentazione PowerPoint oppure una codifica audio di iTunes, il quad-core i7-3770 utilizzato negli iMac si è dimostrato invece superiore. Questo perché il singolo thread dei nuovi Xeon gira a 3,5 GHz, beneficiando proprio della potenza multi-threading, mentre negli i7 degli iMac gira a 3,9 GHz. Tom’s Hardware ha testato una componente ancora in fase preliminare, è bene ricordarlo, e su una macchina su cui girava Windows. I dati che si potrebbero generare sul nuovo Mac Pro potrebbero quindi essere molto diversi. I Mac pro 2013 useranno un sistema operativo totalmente differente, schede grafiche e memoria RAM di nuova generazione e dischi PCI-E.

Tagged with:  

Vi presentiamo un video proposto da 9to5mac che mostra un test eseguito da TLDToday con un’applicazione Geekbench appena aggiornata, quindi ottimizzata per supportare il nuovo hardware. Secondo i dati proposti al termine del test viene indicato una velocità del processore A6 di 1,29GHz. L’ipotesi, che spiegherebbe le notevoli prestazioni del processore, è che esso possa lavorare dinamicamente in overclock fino a 1.3GHz. A voi le immagini …

Tagged with:  

Benchmarks A5X verso A5 e Tegra 3 di NVidiaIn base a quanto dichiarato da Apple durante il keynote di presentazione del nuovo iPad, le prestazioni garantite dal nuovo processore A5X con GPU quad-core sarebbero doppie rispetto al precedente processore A5 e quadruple rispetto al Tegra 3 di NVidia. Non tutti hanno accolto questa comparazione con entusiasmo, soprattutto NVidia, che attraverso il suo portavoce Ken Brown, ha detto di sentirsi lusingata di essere stata chiamata in causa, ma di attendere dati certi, soprattutto sulle modalità di esecuzione dei test e sui software utilizzati. A quanto pare NVidia ha intenzione di eseguire propri test non appena il nuovo iPad sarà disponibile sul mercato, ovvero il prossimo 16 Marzo in USA. “A quel punto potremo essere più precisi sulle reali prestazioni. Per ora Apple ha fatto solo una dichiarazione generica”. Zdnet

Tagged with:  

Icona GeekbenchEcco i primi benchmark che mettono a confronto i nuovi MacBook Pro (Early 2011) con architettura Sandy Bridge con la precedente generazione (Mid 2010). I risultati sono sorprendenti, tutti i prodotti della nuova gamma superano le prestazioni della precedente generazione, il più lento MacBook Pro oggi a listino (13″ Core i5 2.7GHz dual-core) supera il più veloce della precedente generazione (15.4″ Core i7 2.8GHz dual-core), mentre quello attualmente più veloce (17″ Core i7 2.3GHz quad-core) supera dell’80% la velocità del precedente leader di questi benchmark (15.4GHz Cori i7 2.8GHz dual-core). Il MacBook Pro più veloce supera addirittura le prestazioni di molti Mac Pro, inclusi alcuni dell’attuale generazione, ciò li rende di fatto delle workstation portatili. Ma giudicate voi stessi tramite il grafico che segue …

Continue reading »

Tagged with:  

La tua opinione è importante !

Hai idee o suggerimenti per migliorare Nonsolomac ? Facci conoscere la tua opinione, sarà per noi stimolo e spunto per i prossimi sviluppi del sito. Scrivi a

Archivio articoli

Siamo su MyAppleSpace !