iLab - Le prime immagini dell'iPhone 5 ?Tantissime fonti, alcune delle quali molto autorevoli, hanno indicato la data del 12 settembre come prossimo appuntamento con un grande evento Apple. Tutti scommettono sulla presentazione dell’iPhone 5, mentre qualcuno scommette anche su un iPad mini ed un nuovo rivoluzionato iPod nano. Ha iniziato iMore, un sito americano che pur non occupandosi in modo specifico di rumors, ha dimostrato in passato di essere ben introdotto nelle stanze di Cupertino. iMore ha indicato anche la data ci commercializzazione nel 25 settembre. Hanno proseguito il Wall Street Journal, dalle pagine di AllThingsDigital, il New York Times, Bloomberg e molti altri. Tante voci convergenti su una data sono quasi una certezza, ma se fosse vero sarebbe comunque ancora troppo presto per le comunicazioni ufficiali e gli inviti ai media. Settembre in passato è stato il mese dell’iPod, con eventi dedicati esclusivamente al rinnovamento dell’intera gamma o di parte di essa, e le vendite costantemente in calo dimostrano che occorre nuova linfa per questo comparto, in sofferenza a causa della sempre più ampia diffusione dei terminali multifunzione come iPhone e iPad. Ha quindi senso parlare di nuovi iPod, ma Apple pare molto avanti nello sviluppo dell’iPhone 5 e potrebbe anticipare i tempi rispetto allo scorso anno. iLab ha pubblicato quelle che vengon proposte in queste ore come le prime immagini del nuovo modello (tutto da verificare, ovviamene) ! (ne vedete una a fianco)

Amazon pronta a debuttare con un proprio smartphone ?Nella lotta tra giganti per il predominio del settore dei dispositivi personali, smartphone e tablet, la battaglia sembra ormai a due contendenti: Apple e Google (Android), qualcuno dice tre, scommettendo sulla crescita di Windows Phone, ma c’è un altro colosso del mercato che potrebbe entrare nella mischia per ritagliarsi una sua fetta di tutto rispetto, stiamo parlando di Amazon. Dopo aver lanciato lo scorso anno il tablet Kindle Fire, grande successo di vendite negli Stati Uniti, Amazon sembra intenzionata ora ad entrare nel mercato degli smartphone con un proprio prodotto in grado di competere con l’iPhone. Foxconn avrebbe già in mano le commesse per la produzione, almeno secondo quanto riportato da Bloomberg, e Amazon punterebbe come arma principale sulla propria posizione privilegiata nel mercato dell’editoria e dei contenuti multimediali. Nessun dettaglio è stato diffuso per quanto riguarda l’aspetto tecnico del dispositivo. Hwupgrade

Tagged with:  

Sony - Baionetta del sistema E-MountDal mercato giapponese arrivano dati preoccupanti per i due leader del settore fotografico Canon e Nikon, che insieme hanno perso il 35% del mercato a causa della forte crescita del segmento EVIL. Il dato giapponese è particolarmente importante, perchè spesso anticipa tendenze che ed evoluzioni che si allargano poi agli altri mercati a livello mondiale. Nonostante si parli da tempo di prodotti in fase di sviluppo, le due società sono tutt’ora alla finestra e rischiano di correre ai ripari quando ormai è troppo tardi. Nel segmento EVIL giapponese la maggior crescita viene registrata da Sony, che ha appena presentato anche sul nostro mercato la NEX-7, un prodotto dalle caratteristiche molto avanzate, e la NEX-5. Bloomberg (a fianco il sistema e-Mount di Sony)

Tagged with:  

iPad 2 blackApple potrebbe vendere 600.000 iPad 2 nel corso di questo fine settimana, ampliando così la propria leadership sul mercato. Le vendite sono iniziate alle 4 di notte sull’Apple Online Store americano, e alle 17:00 negli Apple Retail Store, nei negozi AT&T e Verizon, e presso le catene di grande distribuzione Best Buy, Target e Wall-Mart. L’analista Brian Marshall della Gleacher & Co. ha previsto addirittura mezzo milione di unità vendute nel primo giorno, superando ampiamente le 300.000 unità vendute nel giorno del lancio dell’iPad originale. Il ritmo di vendita dell’iPad, e soprattutto le entrate da esso generate, hanno superato ogni altro prodotto tecnologico della storia, raggiungendo 2 miliardi di $ in meno di tre mesi, un obiettivo che l’iPhone raggiunse in oltre 18 mesi. Questa seconda versione dell’iPad parte su basi ben più consolidate, forte di una quota di mercato “imbarazzante”, e giungerà su gran parte dei mercati prima della fine del mese. Ci sono quindi le potenzialità per infrangere nuove barriere e toccare record ancora maggiori, con la concorrenza ancora in fase di lancio del primo prodotto di questa categoria, destinata ad inseguire Apple ancora per diversi anni. Queste e molte altre considerazioni sull’articolo di Bloomberg (in inglese).

Tagged with:  

Bloomberg riporta alla ribalta l’ipotesi iPhone nano, diffondendo indiscrezioni secondo le quali Apple sarebbe al lavoro per sviluppare un nuovo iPhone più economico e più compatto rispetto all’attuale modello. Le indiscrezioni provengono da fonte che vuole restare anonima, ma che giura di aver visto un prototipo. Blomberg, firma autorevole in questioni di economia e finanza, dovrebbe permettere di bypassare i vincoli contrattuali degli operatori di rete ed i loro piani di sovvenzione, incorporando una “embedded Sim“, ovvero integrando una Sim card nella stessa circuiteria dell’apparecchio, una Sim quindi configurabile da parte dell’utente e non sostituibile.

Continue reading »

Tagged with:  

A poche ore dalla conferenza stampa in cui Steve Jobs dovrebbe fare piena luce sui problemi di ricezione dell’iPhone 4, facciamo alcune riflessioni sull’argomento che, essendo Apple e l’iPhone sotto i
riflettori dei media, è stato probabilmente molto enfatizzato e forse ingigantito oltre misura
. Osserviamo la situazione italiana, a pochi giorni dal debutto sul nostro mercato l’iPhone 4 è stato oggetto di servizi su tutti i principali telegiornali nazionali, ed oggi tutto verrà sicuramente bissato sulla stampa. All’origine proprio la conferenza stampa indetta per questa sera. Una ribalta che spesso ha rappresentato una grandissima pubblicità gratuita per Apple e che in
questi giorni sta diventando una pubblicità estremamente negativa, in grado di far desistere in molti dall’acquisto del nuovo dispositivo. La domanda che ci poniamo è: a chi giova tutto ciò ? La risposta è semplice: alla concorrenza, una concorrenza che ha subito le conseguenze della scesa in campo di Apple nel settore telefonico e che una volta tanto trova terreno per attaccare la società di Cupertino e cercare di scalfirne l’immagine idilliaca che è riuscita a crearsi e a mantenere per tanti anni. Vanno probabilmente valutate in quest’ottica anche le ultime indiscrezioni pubblicate da Bloomberg riguardo a quando dichiarato da un ingegnere Apple in merito ai problemi di ricezione.
Secondo Bloomberg l’ingegnere Ruben Caballero, senior engineer esperto in antenne, avrebbe avvisato Steve Jobs sui problemi legati al design e alla progettazione del dispositivo, problemi che erano stati evidenziati anche da un operatore partner di Apple precedentemente al lancio del 24 aprile. Apple ha risposto seccamente a Bloomberg, invitando a provare
quando affermato, che secondo i vertici di Cupertino corrisponde a falsità. L’ingegnere per la cronaca non è disponibile per la stampa e non risponde a telefonate ed eMail inviategli. In ogni caso questa sera Apple dovrebbe fare piena luce
sull’argomento ed eventualmente prendere le misure necessarie a ristabilire un giusto rapporto col mercato, con i clienti e la fama che vede generalmente i propri clienti tra i più soddisfatti del mercato. Appuntamento alle 19 di questa sera.

Continue reading »

Tagged with:  

La tua opinione è importante !

Hai idee o suggerimenti per migliorare Nonsolomac ? Facci conoscere la tua opinione, sarà per noi stimolo e spunto per i prossimi sviluppi del sito. Scrivi a

Archivio articoli

Siamo su MyAppleSpace !