La pubblicazione di foto sulla propria pagina Facebook da parte dell’autore non comporta la cessione integrale dei diritti fotografici. Questo è quanto ha riconosciuto la IX sezione del Tribunale di Roma, sentenziando che la libertà di utilizzo dei contenuti pubblicati dagli utenti con l’impostazione “Pubblica” non riguarda i contenuti coperti da diritti di proprietà intellettuale degli utenti, rispetto ai quali l’unica licenza è quella non esclusiva e trasferibile concessa a Facebook. Il caso è stato seguito dallo Studio Lipani Catricalà & Partners, che ha ottenuto il risarcimento del danno da parte del quotidiano che aveva pubblicato le foto stesse senza alcuna autorizzazione, inclusi danni morali. Fonte

Tagged with:  

Embedding iconLa Corte Europea, sollecitata da alcuni giudici tedeschi impegnati su un caso complesso raltivo al diritto d’autore, ha stabilito che l’embedding di contenuti video non infrange il copyright, essendo i click stessi che vengono generati un collegamento al video nella sua posizione originale. L’embedding è stato quindi (secondo noi correttamente) equiparato all’inserimento di un semplice linkLa decisione è destinata ad aver effetti importanti in tutta Europa, compreso il nostro paese. La SIAE ed equivalenti enti europei hanno infatti imposto dal 2011 un compenso a carico chi incorpora (embedding) i trailer cinematografici nei propri siti web, con lo scopo di rispettare il diritto d’autore relativo alla colonna sonora. Approfondiamo insieme …

Continue reading »

Tagged with:  

Il consiglio dell’AGCOM (Autorità per le garanzie delle telecomunicazioni) presieduto da Corrado Calabrò, ha approvato a larghissima maggioranza lo “schema di regolamento in materia di tutela del diritto d’autore sulle reti di comunicazione elettronica”. Sono stati 7 i voti favorevoli, un astenuto (Michele Lauria) ed un voto contrario (Nicola d’Angelo). Il provvedimento sarà ora sottoposto a consultazione pubblica della durata di 60 giorni dalla pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale, con l’obiettivo di acquisire tutte le proposte e le osservazioni dei soggetti interessati e permettere così il confronto e l’ulteriore miglioramento del testo. Si è fatto un gran parlare in rete di questa scadenza in calendario, con toni forti, facendo molta confusione tra tutela del diritto d’autore e libertà di informazione. Il tam tam è stato incessante ma spesso poco informato, ma come vedrete è il classico caso in cui si può dire “molto rumore per nulla”. Poseguite per leggere i punti chiave e visualizzare il comunicato stampa rilasciato dall’ufficio Comunicazione e Rapporti con i mezzi di Informazione dell’AGCOM ed il testo integrale della Delibera …

Continue reading »

L’AGCOM e la tutela del diritto d’autore

On 29 Giugno 2011, in Web, by admin

Negli ultimi giorni il tam tam mediatico sta stimolando l’attenzione sulla questione della tutela dei diritti d’autore, che dal prossimo 6 luglio vedrà L’AGCOM, nell’ambito del proprio ruolo di Garante per le telecomunicazioni, investita del potere di richiedere ed ottenere l’oscuramento di quei siti, anche residenti su server esteri, che mettano a disposizione contenuti audio e video in violazione alla legge sul diritto d’autore. L’opposizione al provvedimento passa da un appello inviato da associazioni e privati cittadini ai Parlamentari, la richiesta è di bloccare il provvedimento perchè lesivo dei diritti fondamentali del cittadino. Le proteste erano scattate dopo gli interventi di Agorà Digitale, Altroconsumo, Adiconsum, Assonet, Assoprovider e dello Studio Legale Sarzana. Ma cosa prevede il provvediento ? Cerchiamo di capirlo …

Continue reading »

Gli operatori di telefonia mobile stanno valutando l’opportunità di limitare il peer-to-peer tramite appositi filtri. Questo si renderebbe necessario per “razionalizzare” l’uso della rete e permettere a tutti di navigare ad una velocità minima garantita. Telecom ha già messo in atto questa intenzione. Da una parte molti vorrebbero che questi accorgimenti tecnici fossero tali da limitare la velocità di download per i software peer2peer, così da inibirne indirettamente l’uso, cercando in questo modo di tutelare il diritto d’autore, ma arriva adesso il parere contrario dell’avvocato generale dell’Unione Europea, nella persona di Cruz Villalon. Azioni di questo genere lederebbero tre diritti specifici: la protezione dei dati personali degli internauti, il segreto delle comunicazioni e libertà di informazione; strettamento collegati l’uno all’altro. Approfondiamo …

Continue reading »

La tua opinione è importante !

Hai idee o suggerimenti per migliorare Nonsolomac ? Facci conoscere la tua opinione, sarà per noi stimolo e spunto per i prossimi sviluppi del sito. Scrivi a

Archivio articoli

Siamo su MyAppleSpace !