Amazon pronta a debuttare con un proprio smartphone ?Nella lotta tra giganti per il predominio del settore dei dispositivi personali, smartphone e tablet, la battaglia sembra ormai a due contendenti: Apple e Google (Android), qualcuno dice tre, scommettendo sulla crescita di Windows Phone, ma c’è un altro colosso del mercato che potrebbe entrare nella mischia per ritagliarsi una sua fetta di tutto rispetto, stiamo parlando di Amazon. Dopo aver lanciato lo scorso anno il tablet Kindle Fire, grande successo di vendite negli Stati Uniti, Amazon sembra intenzionata ora ad entrare nel mercato degli smartphone con un proprio prodotto in grado di competere con l’iPhone. Foxconn avrebbe già in mano le commesse per la produzione, almeno secondo quanto riportato da Bloomberg, e Amazon punterebbe come arma principale sulla propria posizione privilegiata nel mercato dell’editoria e dei contenuti multimediali. Nessun dettaglio è stato diffuso per quanto riguarda l’aspetto tecnico del dispositivo. Hwupgrade

Tagged with:  

Apple iTV o HDTV conceptDalle indiscrezioni provenienti da fonti più o meno affidabili, alla certezza di dichiarazioni ufficiali rilasciate da chi si sta organizzando per la produzione. Stiamo parlando della televisione Apple, iTV o come volete chiamarla, insomma il prodotto con cui Cupertino mira a rivoluzionare un nuovo settore dell’elettronica di consumo. Nonostante le dichiarazioni di Steve Jobs riportate nella biografia ufficiale scritta da Walter Isaacson, ovvero che avrebbe personalmente lavorato ad una televisione di nuova generazione, molto più semplice da utilizzare, quanto dichiarato da Terry Gou, CEO di Foxconn, è una notizia bomba che trasforma un’ipotesi in realtà. “Foxconn si sta preparando per la iTV“. Terry Gou si spinge oltre, affermando che il recente accordo tra Foxconn e Sharp è stato un accordo strategico teso proprio alla produzione della televisione Apple. Foxconn, lo ricordiamo, ha acquistato il 10% di azioni Sharp lo scorso mese di marzo, per una cifra pari a 808 milioni di dollari. Lo sviluppo sarebbe ancora in corso ed il prodotto non sarebbe ancora entrato nelle fase preliminari alla produzione. Tra le speculazioni circolate a seguito di questo accordo quella che indica Apple interessata all’uso dei pannelli IGZO (Indium Gallium Zinc Oxide). AppleInsider

Tagged with:  

Il giornalista Rob Schmitz ha realizzato un raro video che illustra quando ha potuto vedere durante la propria visita alla fabbrica cinese della Foxconn, localizzata a Shenzhen. L’impianto di produzione occupa oltre 240.000 persone nella produzione degli iPad, e mostra molte fasi relative all’assemblaggio e ai test eseguiti sul tablet della mela. Raramente Apple permette di documentare e mostrare dettagli delle catene di montaggio da cui escono i propri prodotti, il video rappresenta quindi un documento di grande importanza, ed è la conseguenza delle polemiche diffuse in merito alle condizioni di lavoro dei lavoratori di questa società, anche a seguito di un articolo dello stesso giornalista che le due società avevano ritenuto fuorivante. Nello specifico si vedono fasi relative all’assemblaggio della scheda madre, all’installazione del touch-screen, al test del giroscopio, ma anche immagini dell’area del Campus Foxconn, con i suoi bar, negozi ed impianti sportivi. Resta però agli atti il parere negativo della FLA (Fair Labor Association), che dopo la recente visita agli impianti ha denunciato orari di lavoro troppo lunghi e retribuzioni insufficienti. A voi le immagini …

Tagged with:  

Tralasciando il sushi (i lettori di blog più assidui sapranno a cosa ci riferiamo), a cui preferiamo una balla bistecca, chi non è toscano dirà “alla fiorentina” (ma per noi esiste un solo tipo di bistecca), ci sembra interessante invece l’indiscrezione in arrivo da un report su Foxconn Comunication, uno dei principali partner Apple e produttore (o assemblatore, come preferite) degli iPhone. Pare che la produzione stia procedento a pieno regime e dalle catene di produzione stiano uscendo 150.000 iPhone 5 al giorno, una cifra ragguardevole, in linea con le previsioni di 5/6 milioni di unità spedite in settembre, e 22 milioni di unità entro la fine dell’autunno. Queste cifre non comprendono la produzione di Pegatron, che si affiancherà a Foxconn per un 15% del totale, che però non dovrebbe arrivaare sul mercato prima del 2012. Electronista

Tagged with:  

Foxconn (Hon Hai Precision Industries), principale fornitore di Apple per prodotti quali iPod, iPhone e iPad, un gigante da 1.200.000 dipendenti e 10.000 robot, sostituirà nei prossimi tre anni una grossa fetta della propria forza lavoro con i robot. Ne verranno installati 1.000.000 di unità, da utilizzare nelle operazioni più semplici e di routine, quali le saldature, le colorazioni e gli assemblaggi. Scopo della società è quello di razionalizzare la produzione e renderla più efficiente. Nel video che segue potete vedere cosa sono in grado di fare i robot FRIDA prodotti da ABB e proposti nell’ambito dell’automazione industriale …

Continue reading »

Tagged with:  

Le società coinvolte nella fornitura degli iPhone e iPad avrebbero iniziato ad organizzare le forniture dei componenti necessari per per la produzione di due nuovi dispositivi che dovrebbero debuttare nel mese di settembre, per raggiungere elevati livelli di vendita nel successivo mese di ottobre. I prodotti in questione sarebbero l’iPhone 5 (o come Apple deciderà di chiamare la prossima generazione del dispositivo) e l’iPad 3. Le prime piccole quantità dovrebbero uscire dalle catene di produzione nel mese di agosto, mentre da settembre sarebbe prevista una produzione a pieno regime. Scopriamo insieme ulteriori dettagli …

Continue reading »

Tagged with:  

Esplosione alla Foxconn di ChengduQuesta mattina si è verificata un’esplosione all’interno della palazzina A05 dello stabilimento Foxconn di Chengdu. I testimoni riferiscono di un lampo a cui è seguita l’esplosione e la propagazione di una grande nube. L’area è stata evacuata per il timore che il fumo sprigionatosi potesse essere tossico. Fonti riportano che l’incidente avrebbe causato due vittime e sedici feriti, di cui tre sarebbero in condizioni critiche. Nell’area erano presenti centinaia di lavoratori impegnati su una linea di produzione dell’iPad 2. Engadget

Tagged with:  

La tua opinione è importante !

Hai idee o suggerimenti per migliorare Nonsolomac ? Facci conoscere la tua opinione, sarà per noi stimolo e spunto per i prossimi sviluppi del sito. Scrivi a

Archivio articoli

Siamo su MyAppleSpace !