Apprendiamo da un articolo del New York Timesgoogle-plus-logo-2 che ben presto Google potrà utilizzare il nome, l’avatar, giudizi e commenti dei propri utenti Google+ come testimonial nei propri annunci pubblicitari. Questo sarà possibile grazie ai recenti cambiamenti dei termini di servizio, cambiamenti che entreranno in vigore dal prossimo 11 novembre. Saranno gli amici, o gli appartenenti a determinate cerchie, a vedere i messaggi personalizzati, una pubblicità così fatta è stato verificato essere più incisiva e dare migliori risultati, proprio grazie alla presenza di persone conosciute all’interno dell’annuncio stesso. Google però ha servizi molto estesi, che comprendono le attività su Google Maps, i video su YouTube, le immagini su Picasa, e pertanto lo sfruttamento del proprio account a tali fini potrebbe facilemnte travalicare i confini del social network. Se non desiderate che ciò avvenga è bene sapere che c’è la possibilità di escludere questa funzione nelle impsotazioni del propiro account Google+, per fare ciò è necessario collegarsi ad seguire questo link ed eliminare la spunta dal checkbox a fondo pagina, escludendo così proprio loro profilo, completo di immagine e nome, da eventuali messaggi pubblicitari.

Tagged with:  

Google Plus – Attivato il pulsante +1

On 5 Luglio 2011, in Nonsolomac, by admin

Google Plus - LogoAbbiamo attivato il pulsante +1 (plus one) con il quale potete condividere pubblicamente i post e le pagine che vi piacciono e reputate interessanti con gli altri utenti sul nuovo social network Google + (o Google plus). Al momento lo abbiamo posizionato esternamente all’area dei nostri contenuti, come una linguetta sporgente visibile nella pagina dedicata al singolo articolo. Ancora non ci piace al 100%, vedremo se ci sarà modo di migliorare. Usatelo e diteci cosa ne pensate !

Tagged with:  

Google Plus - Google +Tra i bisogni fondamentali dell’essere umano c’è sicuramente quello di stringere relazioni con gli altri. Ogni giorno della nostra vita comunichiamo con il prossimo attraverso un sorriso, una risata, una parola sussurrata o un gesto di approvazione. Tuttavia, le sfumature e la sostanza delle interazioni della vita reale si perdono nella rigidità degli strumenti online. Da questo punto di vista, squisitamente umano, la condivisione online è inefficace, inadeguata perfino. Il nostro obiettivo è risolvere questo problema. Vogliamo portare nel software le sfumature e la ricchezza delle interazioni che sono proprie della vita reale. Vogliamo fare di Google un posto migliore includendo voi, le vostre relazioni e i vostri interessi. È da questa necessità che nasce il Progetto Google+“. Vi abbiamo riportato le parole pronunciate da Vic Gundotra, Senior Vice President Engineering di Google, nel presentare il nuovo servizio social denominato Google + (Google Plus). Google+ offre la possibilità di condividere quello che si vuole esattamente con chi si vuole, utilizzando il concetto di Cerchia. Sul web come nella vita di tutti i giorni, ci sono cose che condividiamo con molte persone, altre solo con gli amici o con i nostri genitori, pochissime altre con il nostro capo o nella sfera lavorativa. Secondo Google gli attuali servizi online trasformano l’amicizia in un supermercato, prendono le persone e ci appiccicano sopra l’etichetta “amico”, e la condivisione ne risente. Con Google + e le Cerchie, Google ha pensato di offrire la possibilità di gestire la nostra vita “social” più facilmente. Vediamo un filmato (in inglese) di presentazione …

A seguire altre caratteristiche ed altri video …

Continue reading »

Tagged with:  

La tua opinione è importante !

Hai idee o suggerimenti per migliorare Nonsolomac ? Facci conoscere la tua opinione, sarà per noi stimolo e spunto per i prossimi sviluppi del sito. Scrivi a

Archivio articoli

Siamo su MyAppleSpace !