IMG_2167.PNGSe hai una Ricaricabile e vuoi navigare, Super Internet è l’opzione proposta da 3 Italia. L’opzione offre 3 GB al mese di traffico Internet da utilizzare sotto Rete 3 al costo di 5€ al mese, da ora con soglia unica mensile anziché frazionata giornalmente. L’opzione ha il rinnovo automatico ogni 30gg ed é attivabile al costo di 9€ per chi é già cliente 3, a 0€ per i clienti degli altri operatori. E’ inoltre disponibile il servizio gratuito “SMS Infosoglie”, che consente di ricevere tramite SMS la notifica dell’esaurimento imminente delle soglie di traffico previste dalle opzioni attive sul proprio numero. Tutti i prezzi sono Iva inclusa.

Tagged with:  

Firenze Wi-Fi - FI WiFiFirenze è la prima città italiana a mettere in pratica quanto sancito dal Decreto del Fare in merito al Wi-Fi, liberando la rete pubblica Firenze Wi-Fi da ogni formalità legata alla registrazione e autenticazione dell’utente. A presenziare il primato fiorentino l’onnipresente Sindaco Matteo Renzi, che ha sottolineato: “Tra le cose importanti del Decreto del Fare c’è la possibilità, finalmente, di navigare su internet senza complicate procedure di registrazione e lunghi iter burocratici. Ora, grazie al lavoro dei nostri servizi informativi, chiunque con il proprio tablet, portatile o smartphone può ‘attaccarsi’ alla rete e navigare. Quello che impediva questo semplice sistema era una legge assurda che il Parlamento ha giustamente cancellato. Oggi Firenze è una città sempre più ‘smart’ che guarda al futuro e non solo al passato”. L’utente è responsabile dell’attività svolta tramite la connessione offerta, ed è tracciato mediante registrazione del cosiddetto Mac Address, ovvero un codice esadecimale che identifica univocamente ogni dispositivo di rete. Questo fattore ha già causato la reazione del Garante della Privacy, che punta il dito sull’articolo 10 del decreto del fare, che non terrebbe conto della Direttiva europea sulla riservatezza e del Codice della Privacy, che identificherebbero il Mac Address tra i dati personali dell’utente. Ciascun dispositivo avrà diritto a 2 ore o 300MB di connessione, grazie alle modalitò di identificazione questi limiti si moltiplicano per il numero di dispositivi a disposizione dell’utente; quindi chi come noi possiede un iPhone, un iPad ed un Mac, potrà godere di 6 ore o 900MB al giorno di connessione gratuita. La rete fiorentina, che comprende ad oggi 530 hot spot localizzati in 200 aree della città, è stata realizzata a costi contenuti, federando vari soggetti come la Provincia, l’Università, i Vigili del Fuoco, Firenze Parcheggi (ed altri sono in arrivo). Vediamo l’elenco completo …

Continue reading »

Tagged with:  

Telecom Italia passa al depeering, ovvero taglia le interconnessioni gratuite tra gli operatori attive dal 1996. Secondo l’AIIP (Associazione Italiana Internet Provider) questa scelta influirà negativamente sul funzionamento di internet e sulla concorrenza, a causa dei percorsi più lunghi, e quindi più lenti, che dovranno seguire i pacchetti dati, e ai costi chiesti agli operatori minori (con i maggiorni prosegue il peering privato) per le interconnessioni divenute a pagamento. Telecom aveva attivato il peering per effetto di una decisione dell’Antitrust, che lo aveva imposto come condizione per concedere l’autorizzazione all’acquisizione di Video Online, con la quale si sarebbe generata altrimenti una posizione dominante di Telecom sul mercato. Negli anni, denuncia l’AIIP, la posizione dominante però si è addirittura rafforzata, per questo viene ritenuto illegittima questa decisione. Renato Brunetti, Presidente di AIIP, ha dichiarato “il rischio è che la rete tenda a ‘collassarsi’ in Telecom, che finirebbe per controllare l’intera rete ed i servizi IP in Italia“, mantre il Vice Presidente Marco Fiorentina ha aggiunto: “Il governo italiano punta giustamente all’innovazione ed alla crescita del Paese, ma scelte come questa di Telecom vanno in direzione opposta. Pensiamo che AGCOM e l’Antitrust debbano intervenire al più presto“. La richiesta dell’AIIP è il ripristino immediato delle condizioni precedenti al depeering, sottolineando come l’esistenza di un sistema pubblico di NAP in Italia rappresenti un vero e proprio valore utile a salvaguardare l’indipendenza della rete: “Internet è un bene comune da tutelare, poiché prezioso e strategicamente indispensabile“.

Tagged with:  

Logo VodafoneVodafone ha presentato una nuova tariffa denominata “Vodafone Unlimited” e destinata alle ricaricabili. La tariffa propone al costo di 11,90 al mese SMS illimitati verso tutti i numeri nazionali e Internet illimitato (ma con velocità massima di 42.2Mbit/s soltanto per il primo GB di traffico dati, oltre la velocità crolla a 32Kbit/s). Consente inoltre di accedere ogni giorno ad una specie di piano voce che per 1€ al giorno permette di effettuare 200 minuti di chiamate verso tutti. Il costo verrà scalato dal credito residuo al momento della prima chiamata uscente. Chi ha già un piano voce potrà continuare ad utilizzarlo senza variazioni di costi. Per monitorare il traficco internet sviluppato e gli sms inviati può essere utilizzata l’app gratuita My 190 oppure il sito web Vodafone. Vodafone mette a disposizione dei clienti Vodafone Unlimited una chat gratuita, mentre chi ha esigenze più specifiche dovrà richiedere l’aiuto di operatori esperti al costo di 1 euro.

Tagged with:  

LineapelleDomani prende il via Lineapelle, dal 1981 la più importante rassegna internazionale dedicata ai settori pelli, accessori, componenti, sintetico, tessuti e modelli per calzatura, pelletteria, abbigliamento e arredamento, una manifestazione in grado di richiamare addetti del settore provenienti da tutto il mondo. Riceviamo comunicazione dalla segreteria che all’interno dei saloni espositivi sono state attivate 3 aree nelle quali vi è la connessione internet Wi-Fi gratuita. Un deciso passo avanti rispetto alle passate edizioni, quando le aree hot-spot erano gestite da Tim ed erano teoricamente utilizzabili solo dai clienti di questo operatore; teoricamente perchè quando qualche anno fa, in veste di clienti Tim provammo ad utilizzare il servizio, non ci riuscimmo e alle nostre domande il servizio clienti dell’operatore ci rispose con una sorprendente domanda: “Cos’è un hot spot ?”. Certo che 3 punti di accesso per 10 padiglioni espositivi distribuiti su un’area piuttosto vasta, non rappresentano il servizio che ci si aspetta di trovare nel 2011. Saremo sul luogo nei tre giorni della manifestazione, testeremo il serivzio e vi daremo riscontro. Una frase però ci preoccupa un pò: “Potrete connettervi con le istruzioni che vi verranno fornite dalle hostess preposte al servizio“. Quale astruso sistema di registrazione e configurazione si saranno inventati questa volta ? (prosegue)

Continue reading »

Tagged with:  

Free Italia WiFiL’iniziativa Free ItaliaWiFi mira ad offrire un accesso wireless gratuito a livello nazionale. Promosso dalla provincia di Roma, dalla Regione autonoma della Sardegna e dal Comune di Venezia, Free ItaliaWiFi è un progetto ambizioso aperto a tutte le pubbliche amministrazioni che vorranno partecipare. Il via si è avuto lo scorso 9 settembre, ed oltre ai tre enti sopra menzionati è già attivo anche nelle Province di Prato, Grosseto e Gorizia, e nei Comuni di Genova e Torino. Una pagina sarà dedicata all’elenco delle reti (SSID) aderenti all’iniziativa. Nella pagina di autenticazione (ancora necessaria) occorre inserire le proprie credenziali aggiungendo il simbolo @ e il dominio della rete alla quale si appartiene. Altre amministrazioni hanno già deciso di aderire al progetto e saranno presto operative: il Comune di Bra, il Comune di Cesena, la Provincia di Cosenza, il Comune di Montevago (Agrigento), la Provincia di Pesaro e Urbino, la Provincia di Pistoia, la Provincia di Potenza, il Comune di Saronno, il Comune di Tortorici (Messina) e la Provincia Regionale di Trapani (in alcuni casi, la rete Wi-Fi è ancora in via di realizzazione). Attualmente il progetto comprende otto reti per un totale di 1.109 hot spot Wi-Fi attivi e quasi 216.000 utenti registrati al servizio. Il progetto Free ItaliaWiFi è aperto ai comuni, alle province ed alle regioni che, nel caso siano già dotati di una propria rete pubblica Wi-Fi, possono aderire sottoscrivendo un accordo di collaborazione, mentere le pubbliche amministrazioni che ne fanno richiesta possono ottenere un kit per allestire rapidamente nuovi punti d’accesso nei punti più importanti della città. L’accordo prevede che ciascun utente possa avere accesso per almeno 2 ore (anche non continuative) per un traffico di alemno 300MB giornalieri. FreeItaliaWiFi

Logo Rai CinemaDalla conferenza di presentazione del Rapporto 2010 sul mercato e sull’industria cinematografica arrivano annunci importanti. La crisi del cinema italiano è dietro le spalle e adesso si pensa alla crescita. Nel 2010 si sono prodotti 141 film, una delle punte massime degli ultimi 30 anni, registrando il record degli investimenti privati. Sono quasi raddoppiate le sale, passate da 428 a 841, ma ancora il 40% della popolazione non può andare al cinema a causa della distanza delle sale più vicine. Le azioni da intraprendere sono quindi l’aumento del numero degli spettatori, aiutando il cinema americano, portando le sale nelle province oggi scarsamente coperte, e puntando anche su Internet. Eccoci alla notizia che più ci interessa; l’AD di Rai Cinema Paolo Del Brocco ha annunciato la chiusura di un accordo con iTunes per la vendita ed il noleggio dei film sullo Store di Apple. Nella prima fase saranno presenti pellicole attuali e pellicole del passato, facenti parte dell’enorme archivivo Rai. Oltre a questo Rai Cinema ha stanziato un fondo per la produzione di 12 film pensati unicamente per la commercializzazione online. Riccardo Tozzi, presidente di Anica, sta lavorando per coinvolgere altre case di produzione. Il problema principale sono i grossi distributori come Medusa o gli americani, che vorrebbero adottare una strategia unica a livello mondiale e pertanto prendono tempo. www.badtaste.it

Tagged with:  

Logo MiWiParte oggi a Milano il servizio WiMi, che fornirà al centro di Milano connessione Wi-Fi gratuita. Al momento è coperta la zona che va da San Babila a Cairoli, passando per la zona del Duomo, ma entro l’estate il servizio verrà esteso alla zona di San Siro, successivamente arriverà a Villa Scheibler e, presumibilmente in autunno, arriverà sui Navigli. Il progetto del Comune di Milano è stato affidato all’azienda del trasporto pubblico meneghino, l’ATM. In questa prima fase gli utenti potranno accedere per un’ora al giorno ad internet (con accesso anche non continuativo), ed avranno accesso illimitato al portale del servizio WiMi. La procedura prevede la richiesta d’accesso tramite il proprio cellulare, un SMS fornirà la password di accessso, ma se la Sim non è italiana occorrerà recarsi presso l’ATM Point “Duomo” e registrarsi fornendo un documneto di identità valido. MiWiCopertura

Tagged with:  

Indirizzi IP in esaurimento, IPV6 in arrivo

On 2 Febbraio 2011, in Connettività, by Roberto

Un logo IPV6Da anni ormai è noto come la crescita del numero degli utenti connessi a Internet potrebbe portare ad un blocco della Rete, al suo crollo dovuto anche al progressivo esaurimento degli indirizzi IP su cui avviene la connessione dei nostri computer, dei nostri smart-phone e tablet. Quel giorno è purtroppo più vicino di quanto previsto anche dagli addetti ai lavori fino a qualche tempo fa. Gli utenti connessi sono oramai oltre due miliardi secondo i dati diffusi dall’Unione Internazionale delle Telecomunicazioni (UIT), con una crescita vertiginosa negli ultimi anni favorita non solo dalla progressiva diffusione del computer anche in ambito domestico oltre che in quello lavorativo, ma anche dal successo senza precedenti dei vari smartphone e tablet che hanno consentito di portare Internet dovunque. Un successo che sta portando all’esaurimento degli indirizzi IP disponibili, che secondo i calcoli dell’azienda Hurricane Electric 1 si esauriranno alle 4 del mattino del 2 febbraio, quando gli ultimi 30 milioni di indirizzi disponibili saranno stati assegnati ad altrettanti device connessi per quella data. Approfondiamo l’argomento …

Continue reading »

Tagged with:  

La tua opinione è importante !

Hai idee o suggerimenti per migliorare Nonsolomac ? Facci conoscere la tua opinione, sarà per noi stimolo e spunto per i prossimi sviluppi del sito. Scrivi a

Archivio articoli

Siamo su MyAppleSpace !