Google converte i banner da Flash ad HTML5

On 2 marzo 2015, in Web, by admin

Google Adwords logoGoogle ha annunciato mercoledì che è iniziata la conversione degli annunci pubblicitari della propria piattaforma AdWords da Flash a HTML5, un passo che tende a rendere il web più snello e compatibile con un maggior numero di dispositivi, a tutto vantaggio degli inserzionisti e del proprio business. Non tutti gli annunci pubblicati precedentemente potranno essere convertiti nel più efficiente formato, ma ove possibile la conversione sarà automatica. Si tratta di una morte graduale per Flash, iniziata con la mancata implementazione da parte della Apple di Steve Jobs nei propri dispositivi mobili, e proseguita poi con l’inserimento del player HTML5 su YouTube, divenuto poi l’impostazione predefinita. Oggi che la maggior parte del traffico web avviene tramite dispositivi mobili, la scelta diventa obbligata. Flash avrà ancora vita presumibilmente lunga, ma il percorso è un declino costante, a favore di tecnologie più efficienti e sicure.

Tagged with:  

IMG_1913.PNGIn molti lamentano l’assenza di un manuale utente all’interno dei prodotti Apple, in versione cartacea o elettronica, ma il manuale esiste per iPhone, iPad, iPod touch, specifico per ogni versione di iOS. Potete scaricare quello che più vi interessa tramite iBook Store cercando l’autore Apple Inc.

Tagged with:  

TNT Airways userà gli iPad Air come manuali di voloTNT Airways, la compagnia aerea sussidiaria di TNT, si appresta ad eliminare qualsiasi materiale cartaceo dai “cockpit” dei 50 aerei che costituiscono la sua flotta aerea mondiale. Questo grazie all’approvazione per l’utilizzo degli iPad Air come manuali di volo elettronici. Ogni iPad rimpiazzerà 50 Kg di documenti e manuali cartacei portati a bordo dall’equipaggio ad ogni volo. Volare in modalità “paperless” comporterà anche la semplificazione dell’aggiornamento dei documenti di volo, che sarà effettuato centralmente in modalità elettronica, indipendentemente dalla collocazione fisica dell’equipaggio. Tutti i 274 piloti di TNT Airways hanno già ricevuto l’iPad Air. I cockpit degli aerei sono stati modificati per ospitare i device e consentire il loro utilizzo in tutte le fasi di volo, compresi il decollo e l’atterraggio. L’approvazione è stata ottenuta dopo un periodo di sei mesi di validazione. L’Autorità dell’Aviazione Civile Belga ha verificato che tutti i requisiti e le condizioni di sicurezza fossero rispettati. Il Software MDM (Mobile Device Management) fornisce a TNT la gestione e il controllo in remoto dei tablet per assicurare la massima aderenza alle policy di sicurezza dell’azienda sui dati e sui contenuti. TNT inizierà a rimuovere la documentazione cartacea dai suoi aerei dalla fine del 2014. Dal 1° gennaio 2015, i piloti TNT si affideranno unicamente agli iPad per accedere alle informazioni relative ai manuali operativi, mappe e carte di navigazione.

Tagged with:  

Apipad-con-display-retina-ipad4ple ha aggiornato la gamma iPad senza introdurre apparentemente nessun nuovo modello, ma pensionando l’ormai datato iPad 2 in favore del più recente iPad con Display Retina (detto anche iPad 4, per tenere traccia della generazione), che era stato precocemente eliminato dal listino al momento dell’uscita dell’iPad Air. A dire il vero occorre verificare bene le caratteristiche tecniche del nuovo modello per capire veramente se non ci siano degli aggiornamentni “sotto pelle”, l’iPad con Display Retina infatti offriva connettività LTE limitata, non compatibile con tutte le bande utilizzate in Italia, e in questa reimmissione sul mercato potrebbe essere stato aggiornato con la nuova componentistica. Il processore è il potente A6X dual-core con grafica quad-core, il modello è quello con capacità da 16GB nelle versioni solo Wi-Fi e Wi-Fi + Cellular, sia in bianco che in nero. I prezzi restano invariati rispetto a quelli dell’iPad 2, rispettivamente di 379€ e 499€. Facciamo un raffronto tra i due modelli che si sono avvicendati come entry-level per la gamma iPad …

Continue reading »

Tagged with:  

iPad AirApple Insider riprende la notizia pubblicata dallo Standard Digital News, relativa all’acquisto da parte del Kenya di 450 iPad destinati all’uso dei Parlamentari e dei Senatori. La spesa, valutata in 350.000$, apparentemente spropositata per un paese che vede il reddito annuo medio procapite non raggiungere i 1.000$, è ritenuta giustificata alla luce dei sensibili risparmi che potranno essere ottenuti evitando, o riducendo al massimo, l’uso della carta. Le due camere hanno infatti un consumo settimanale di 500.000 fogli di carta che potranno essere eliminati spostando tutto sul digitale: calendario, programma del giorno, documenti e atti potranno essere consultati sul sito interno e condivisi in maniera molto rapida e semplice, garantendo anche un lavoro più efficiente. Il Kenya è il secondo paese africano a scegliere l’iPad per ammodernare il proprio lavoro istituzionale ed eliminare l’uso della carta, preceduto dall’Uganda che ha fatto questo passaggio nel corso del 2013. In Italia, e in altri paesi europei, l’iPad viene usato soltanto a titolo personale da molti parlamentari e solo nel Regno Unito è in corso una sperimentazione.

Tagged with:  

Test di avvio gamma iPad al completo

On 9 dicembre 2013, in Senza categoria, by admin

iClarified ha pubblicato un interessante video che mostra le prestazioni in avvio di tutta la produzione iPad, a partire dal modello originale fino agli ultimi iPad Air e al nuovo iPad mini.

Tagged with:  

Apple Events - We still have a lot to cover - Invito per i media

Apple ha altre cose da mostrarci, ce lo dice in chiare lettere nell’invito appena ricevuto dai media per l’evento programmato per il prossimo martedì 22 ottobre: “We still have a lot to cover”. E’ la conferma che tutti aspettavamo per la presentazione soprattutto dei nuovi iPad di quinta generazione e iPad mini di seconda generazione, le indiscrezioni puntavano a quella data già da qualche settimana. L’iPad dovrebbe mantenere la dimensione dello schermo ma, grazie ad una nuova ingegnerizzazione, dovrebbe veder ridurre gli ingombri complessivi, mentre l’iPad mini dovrebbe beneficiare del Retina Display. Ma per quella data ci aspettiamo anche il rilascio di OS X Mavericks, ormai in Golden Master, e l’annuncio relativo all’uscita dei nuovi Mac Pro, mostrati alla WWDC dello scorso mese di giugno. Bolle altro in pentola ? Pare di si, le ultime indiscrezioni dicono che per la fine di ottobre sarebbero pronti anche i nuovi MacBook Pro con processore Hashwell, e da tempo si parla di una nuova Apple TV e di una rinnovata suite iWork. La tabella di marcia parrebbe molto molto fitta per Apple, con l’evento del 22 ottobre a cui farebbe subito seguito la commercializzazione dei nuovi MacBook Pro e l’uscita degli iPhone 5C e 5S in Italia ed altri 34 paesi, in calendario per il 25 ottobre. A fine ottobre uscirebbero i nuovi iPad e iPad mini, il primo novembre la commercializzazione dei nuovi iPhone in altri 16 paesi, per finire con i Mac Pro in uscita il 15 novembre. Le date non ufficiali (tutte escluso l’evento del 22/10 e le uscite degli iPhone del 25/10 e 1/11) sono state riportate dal sito francese MacGeneration, che non si è sempre rivelato totalmente affidabile.

AppleCare+ per iPod, iPhone e iPad

On 18 settembre 2013, in Supporto, by admin

AppleCare+ per iPod, iPhone e iPadApple ha aggiornato la propria offerta AppleCare dedicata a iPod, iPhone e iPad, ribattezzandola AppleCare+. Questa nuova copertura, che si aggiunge alla garanzia convenzionale Apple e alla garanzia legale rivolta ai consumatori, ed ha un costo di 59€ per gli iPod e 99€ per iPhone e iPad, copre i dispositivi mobili della società di Cupertino dai cosiddetti danni accidentali, ovvero una caduta, l’immersione in un liquido ed altre sventure. AppleCare+ offre fino a due interventi in garanzia, con un contributo per l’intervento pari a 29€ per gli iPod, 49€ per gli iPad e 69€ per gli iPhone. Maggiori informazioni sulle pagine del Supporto Apple.

Tagged with:  

In attesa dell’evento Apple di questa sera, che dovrebbe essere incentrato sul nuovo iPhone, o meglio sulla nuova gamma iPhone, diamo un’occhiata a questo dettagliatissimo filmato che mostra le presunte scocche in alluminio dei prossimi iPad e iPad mini, confrontandole con i prodotti attualmente sul mercato. Difficile pensare che non possano essere i componenti originali. Apple ha lavorato sulla riduzione delle dimensioni e dello spessore, in particolare i bordi laterali ridotti hanno consentito una riduzione della larghezza del dispositivo, apportando modifiche estetiche minime. A voi le immagini …

Tagged with:  

Logo 3 Italia3 Italia ha lanciato un nuovo piano tariffario internet per ricaricabli, ovvero l’aggiornamento di un piano esistente, si tratta della Super Web New. L’attuale tariffa Super Web prevedeva un costo di 0,20€ ogni 10MB, mentre con la nuova si hanno 100MB al costo di 0,50€, corrispondenti a 5€ per 1GB di traffico. E’ una tariffa che si allinea ai costi extra soglia dei piani abbonamento. La tariffazione del traffico dati in roaming GPRS resta invariata a 0,60€ al MB, con tariffazione a KB, così come quella degli SMS a 0,15€ cad. Le chiamate voce invece non sono abilitate su questo tipo di Sim. La nuova tariffa non è ancora presente sul sito 3 Italia, ma le nostre fonti attendibili la danno per certa ed in vigore già dal 2 settembre 2013. Aggiornata dal 1° settembre anche la tariffazione extra soglia sotto rete 3 dell’opzione Super Internet 3GB (quella per iPad, cosiddetta SuperInternet Old, che oggi è inclusa nelle Sim per iPad). Anche questa si aggiorna da 0,20€ per 10MB a 0,50€ per 100MB (tariffazione a scatti anticipati di 100MB).

Tagged with:  

Nuovo spot pubblicato da Apple sul proprio canale YouTube, si tratta di Photos, dedicato ad iPad e iPad mini. Molto carino, elegante, delicato … efficace ! Lasciamo spazio alle immagini …

Tagged with:  

A little more to show you - Evento Apple - iPad mini ?Questa sera si svolgerà l’evento organizzato da Apple presso il California Theatre di San Josè. Location nuova per un prodotto tutto nuovo, protagonista dello show dovrebbe infatti essere il tanto vociferato iPad mini. Dalle indiscrezioni delle ultime settimane emerge anche la concreta possibilità di un rinnovamento della gamma iPad, con l’introduzione del connettore Lightning e della connettività LTE “worldwide” (che poi proprio worldwide non è) presente sul nuovo iPhone 5. A margine ci si aspetta anche il rinnovamento degli iMac, i cui tempi di consegna si sono allungati proprio negli ultimi giorni, a confermare che non si tratta di sole voci. L’appuntamento è per le ore 19 (ora italiana), Nonsolomac seguirà le notizie provenienti da oltreoceano per il consueto real-time blogging e la room machall (raggiungibile da Messaggi se hai un account AIM/iChat) della mac-community sarà aperta per il libero scambio di opinioni e commenti. A questa sera !

Tagged with:  

iPad & iPad mini (concept)L’eco dell’uscita dell’iPhone 5 non si è ancora spenta, che già l’attenzione si sposta su un altro prodotto: l’iPad mini. Fortune Tech riporta un rumor proveniente da un grande investitore Apple, che ovviamente vuole restare anonimo, secondo il quale la società starebbe pianificando il lancio dell’iPad mini per la metà di ottobre. La notizia è stata presa sul serio in quanto sarebbe stata raccolta da più di una fonte, e la tempistica collimerebbe con le indiscrezioni già riportate nei mesi scorsi da AllThingsDigital. Gli inviti per la stampa partirebbero il 10 ottobre, di conseguenza (se la tempistica restasse quella abituale) entro una settimana potrebbe svolgersi l’evento dedicato alla presentazione, ad esempio il 17 ottobre, ed il lancio potrebbe avvenire venerdì 2 novembre, in tempo per la campagna natalizia. Siamo un pò perplessi, fatichiamo a trovare il necessario spazio nella gamma Apple tra gli iPod touch e gli iPad. Voi cosa ne pensate ?

Tagged with:  

Gli iPad diventano elemento strategico per la riduzione dei costi della compagnia aerea low cost Scoot, appartenente alla Singapore Airlines. La decisione di sostituire gli schermi per l’intrattenimento di bordo con gli iPad ha permesso una diminuzione del peso dei velivoli di ben 2 tonnellate, con conseguente grande risparmio di carburante, che rappresenta da solo almeno il 40% dei costi della compagnia aerea. Gli iPad vengono proposti gratuitamente in business class, mentre vengono noleggiati in economica al costo di 17$, carichi di film, giochi e spettacoli TV. In fase di sperimentazione anche il collegamento wireless per offrire internet sul dispositivo. Prima di Scoot anche JetStar, compagnia che fa capo a Quantas Airways Ltd, aveva fatto tale scelta per i voli interni superiori ai 90′, oltre alla riduzione dei costi l’iPad è diventato quindi anche un unlteriore fonte di guadagno. Bloomberg

Eleonora Barbieri liked this post
Tagged with:  

Tastiera Drag to Edit per iPad

On 6 maggio 2012, in iOS - News, iPad - News, by admin

iPad Keyboard concept by Daniel HooperDaniel Hooper ha concepito un sistema per facilitare l’editing del testo sull’iPad, trasformando la tastiera in una pseudo trackpad. Mentre si sta digitando il testo è sufficiente trascinare un dito per spostare il cursore all’interno del testo, due dita per farlo più rapidamente. Se contemporaneamente si tiene premuto il tasto shift, il testo verrà selezionato. Ottimo e funzionale, la speranza è che Apple accolga l’appello di inserire queste funzionalità in una prossima versione di iOS; è già accaduto in passato. Il video che segue mostra quanto tutto questo potrebbe aiutare l’utente nell’inserimento del testo …

Continue reading »

Tagged with:  

La tua opinione è importante !

Hai idee o suggerimenti per migliorare Nonsolomac ? Facci conoscere la tua opinione, sarà per noi stimolo e spunto per i prossimi sviluppi del sito. Scrivi a

Archivio articoli

Siamo su MyAppleSpace !

iBlogPro by PageLines