E’ stata recentemente scoperta una falla di sicurezza nel linguaggio HTML 5. Questa falla potrebbe permettere ad un sito web opportunamente costruito, di riempire l’hard disk dell’utente con gigabyte di dati “spazzatura”. La scoperta è stata fatta dallo sviluppatore Feross Aboukhadijeh, ed interessa quasi tutti i principali browser diffusi sul mercato. Scopriamo i dettagli …

Continue reading »

Tagged with:  

Samsung ATIV con Windows RTNuova tegola per Microsoft, e proprio sul prodotto che dovrebbe lanciarla nel mercato dei tablet. Windows RT e Office installati sul Surface o su altri tablet come il Samsung Ativ Tab o l’Asus VivoTab RT, occupano circa 10/12 GB di memoria, a cui vanno aggiunti 4 GB di partizione di recupero, con il risultato che chi acquista un tablet Surface da 32 GB potrà utilizzarne soltanto 16 GB. Microsoft non è esplicita e trasparente su questo fronte, per questo motivo l’avvocato californiano Andrew Sokolowski denunciato Microsoft per pubblicità ingannevole. La questione potrebbe rapidamente estendersi ad altri paesi, Italia inclusa, dove i tablet con Windows RT a marchio Samsung e Asus sono già in vendita e potrebbero attirare l’attenzione delle associazioni a difesa del consumatore. La questione non è semplice, tutti i dispositivi infatti dichiarano la memoria installata nel prodotto, che non sarà mai totalmente a disposizione dell’utente, non si può quindi parlare di difetto di conformità del prodotto. Solitamente però lo spazio occupato dal sistema operativo e dalle applicazioni di base è comunque limitato, il problema sorge in quanto con Windows RT esce “out of the box” con solo il 50% della memoria installata disponibile all’utente (nel modello da 32GB), e questo se non rappresenterà un problema legale per Microsoft, peserà certamente sulla scelta da parte del cliente correttamente informato. Ecco che sorge l’esigenza di un’informazione trasparente da parte di Microsoft e di tutti i produttori di tablet con sistema operativo Windows RT. Fonte: SeattleTimes

Blitz Memory certificata Apple su GraphilandGraphiland ha aggiunto al suo catalogo banchi di memoria certifiacata Apple con marchio Blitz Memory. Si tratta di Ram di qualità superiore, più affidabili perchè adatte a workstation e server, ossia progettate per carichi di lavoro di una certa rilevanza. Integrano la tecnologie ECC certified, che permette il controllo e la correzione d’errore nella memoria tramite un bit di parità, ed ECC registered certified, ovvero un piccolo buffer nella memoria stessa che la RAM utilizza nei momenti di maggior carico di lavoro. Vediamo i Kit ed i prezzi a partire da soli 22,50€ + iva …

Continue reading »

Tagged with:  

La tua opinione è importante !

Hai idee o suggerimenti per migliorare Nonsolomac ? Facci conoscere la tua opinione, sarà per noi stimolo e spunto per i prossimi sviluppi del sito. Scrivi a

Archivio articoli

Siamo su MyAppleSpace !