Nokia & MicrosoftLa notizia dell’acquisizione di Nokia da parte di Microsoft è ancora fresca, ma secondo indiscrezioni raccolte dal New York Times, le motivazioni che hanno spitno la società di Redmond nell’operazione potrebbero non essere quelle che tutti immaginavamo …

Continue reading »

Tagged with:  

Microsoft - Accelerating GrowthAvrebbe potuto essere una notizia bomba, lo sarebbe stata qualche anno fa, ed invece tutti ormai ce l’aspettavamo … prima o poi. Microsoft ha comprato Nokia per 5,44 miliardi di euro in contanti, e si lancia (almeno questo è il piano) all’inseguimento dei due leader fino ad ora incontrastati del mercato: Android e iOS. La cifra è così composta: 3,79 miliardi di euro per la quasi totalità della divisione “Devices & Services” e 1,65 miliardi di euro per la licenza dei brevetti Nokia. L’operazione dovrebbe chiudersi nel primo trimestre del 2014, dopo l’approvazione degli azionisti. Un’assemblea straordinaria è prevista per il prossimo ​​19 Novembre. Scopriamo tutti i dettagli di questa grande operazione …

Continue reading »

Tagged with:  

L’ETSI (European Telecommunication Standards Institute) ha ratificato il nuovo standard per le nano-Sim. Proposto da Apple, lo standard per le nuove Sim del 40% più piccole di quelle attualmente in uso su iPhone, iPad e altri smartphone e telefoni cellulari, non ha avuto una strada semplice a causa dell’intervento di Nokia e Motorola, che hanno proposto un diverso design pur con le stesse dimensioni. Oltre al tentativo di mettere i bastoni tra le ruote ad Apple, che avrebbe avuto in mano un brevetto fondamentale per l’intero settore, i due competitor avevano definito problematica la proposta di Apple, che prevedendo una lunghezza uguale alla larghezza delle nano-Sim attuali, avrebbe potuto generare confusione ed errori di inserimento. Nokia e Motorola hanno proposto una tacca che impedisce un inserimento scorretto della schedina. Apple aveva dichiarato che una volta ratificata come standard, avrebbe permesso l’utilizzo della scheda a titolo gratuito da parte di qualsiasi altro produttore. Allo stato attuale non si conosce ufficialmente la versione scelta, occorrerà attendere la diffusione dei documenti contenenti le specifiche complete. L’ETSI ha dichiarato: “Non comunichiamo i dettagli specifici di come la decisione sia stata presa o quale proposta sia stata scelta. Ora abbiamo un formato standard ETSI per la 4FF. Non è più una questione che riguarda una società piuttosto che un’altra, l’industria ha preso una decisione collettiva”. Telefonino.net

Tagged with:  

IDC, società leader a livello mondiale nelle ricerche e indagini di mercato ha diffuso i dati relativi al mercato mondiale della telefonia mobile, evidenziando classifiche e numeri dei primi cinque costruttori al mondo. La notizia principale è il forte consolidamento di Apple, che sale al terzo posto assoluto sia nell’analisi dell’ultimo trimestre che per l’intero 2011, sopravanzando LG, in fortissimo calo, e ZTE, produttore cinese che lo scorso anno aveva superato Cupertino. Ai primi due posti si confermano Nokia e Samsung, ma con trend decisamente diversi. Nokia perde il 7,9%, che però nell’ultimo trimestre è stato un 8,2% (numeri quindi in peggioramento), mentre Samsung cresce, meno di Apple ma cresce del 17,6%, che nell’ultimo trimestre diventa un 20,9%, con tendenza quindi opposta. ZTE anno su anno registra un incremento del 30,9%, ma con una decisa frenata nel quarto trimestre, che segna solo un +8,9%. Prosegui per visualizzare i due grafici …

Continue reading »

Tagged with:  

Logo Carrier IQSecondo le informazioni trapelate negli ultimi giorni, un piccolo software chiamato IQRD presente su dispositivi mobili Android, Blackberry, Nokia e iOS potrebbe mettere a rischio la privacy degli utenti. A scoprirlo è stato Trevor Eckhart, che chiarisce come su iOS il problema risulti meno grave in quanto l’utente ha la possibilità di disabilitare le relative funzioni dalle Impostazioni generali. Apple sembrerebbe aver implementato tale funzionalità per propri scopi di diagnosi sugli eventuali problemi software riscontrati dagli utenti e non trasferirebbe nessuna informazione agli opertori telefonici. Trovate le impostazioni che fanno uso di questa funzione sotto Impostazioni > Generali > Info > Diagnosi e Uso, sarà sufficiente spuntare la voce “Non Inviare” per escludere ogni attività. Dalla stessa schermata è possibile visualizzare tutte le informazioni condivisibili dal terminale. Apple ha confermato ufficialmente la presenza di Carrier IQ sull’iPhone 4 con iOS 5 e sugli altri dispositivi se non sono ancora stati aggiornati all’ultima versione iOS, confermando di averlo utilizzato a soli fini diagnostici e solo dopo aver chiesto il consenso all’utente, senza mai tracciare nessuna informazion personale. Con un prossimo aggiornamento verrà rimosso anche dall’iPhone 4.

Tagged with:  

Gartner ha diffuso i dati relativi alle vendite del mercato della telefonia nel terzo trimestre 2011, raffrontandoli con quelli dello stesso periodo dell’anno precedente. Il mercato ha fatto registrare una crescita complessiva del 5,6% rispetto allo stesso periodo del 2010, con 440,5 milioni di unità vendute, ma la crescita maggiore è del segmento smartphone, che con circa 115 milioni di unità vendute ha ottenuto una crescita del 42%, a conferma che il mercato si sta spostando su dispositivi di fascia più alta. Nokia è ancora il primo produttore, pur in forte calo dal 28,2% al 23,9% del mercato, segue Samsung in leggera crescita dal 17,2% al 17,8%, LG in calo dal 6,6% al 4,8%, Apple in crescita dal 3,2% al 3,9%, ZTE in forte crescita dall’1,9% al 3,2%, RIM sostanzialmente stabile dal 3,0% al 2,9%, HTC in crescita dall’1,6% al 2,7%, Motorola dal 2,1% al 2,5%,  Huawei in forte crescita dal 1,3% al 2,4% e Sony Ericsson in forte calo dal 2,5% all’1,9%. Tra i sistemi operativi il dominatore incontrastato è Android che passa addirittura dal 25,3% al 52,5%, Symbian continua la forte discesa dimezzando la quota che passa dal 36,3% al 16,9%, iOS sostanzialmente stabile con un -0,4%, e RIM in calo dal 15,4% all’11%. Bada, sistema operativo proprietario di Samsung, raddoppia dall’1,1% al 2,2%, mentre Microsoft scende dal 2,7% all’1,5%. Gartner

Tagged with:  

Apple - Una nuova albaApple guida il mercato degli smartphone con una quota del 18,5% del mercato globale, il dato proviene da una ricerca diffusa da Strategy Analitics. Alle sue spalle troviamo Samsung con il 17,5% e Nokia con il 15,2%. Un solo modello l’anno per Apple, venduto nell’ultimo trimestre in 20,3 milioni di esemplari, contro i 19,2 milioni raggiunti dai modelli Samsung e i 16,7 milioni di unità ottenuti con la propria gamma da Nokia. Grazie in modo particolare a questo successo, Apple ha raggiunto una disponibilità economica di circa 75,9 miliardi di dollari, una cifra impressionante. Considerate che il Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti ha dichiarato un bilancio operativo di 73,8 miliardi di dollari e che Apple, che ha recentemente toccato una quotazione di borsa di 400$, è la seconda più grande compagnia a livello mondiale in quanto a capitalizzazione, con 363 miliardi di dollari, seconda solo a Exxon Mobil, e secondo il nostro motesto parere … non è per niente finita qui e in molti non se ne sono ancora resi conto ! BusinessMagazine

Lo sviluppo dei cellulari è simile a quello dei PC, anche con il Mac, Apple ha attratto l’interesse di molti, ma è restata sempre un costruttore di prodotti di nicchia. La stessa cosa succederà con i telefoni cellulari“. Questo è quanto dichiarava a novembre del 2009 Anssi Vanjoki, sales e marketing director di Nokia. A due anni dall’uscita dell’iPhone evidentemente i vertici del produttore finlandese non si erano ancora resi conto di ciò che stava accadendo. La notizia di oggi è che Apple, dopo soli quattro anni dall’annuncio del suo primo cellulare, ha superato Nokia nella classifica delle vendite di smartphone, diventando il primo produttore al mondo. Nokia ha chiuso il secondo trimestre con 368 milioni di dollari di perdite e vendite in ulteriore calo del 34%, con 16,7 milioni di unità. Apple è riuscita nell’impresa ritenuta da molti impossibile, grazie al miglior trimestre in assoluto, con 20,3 milioni di iPhone venduti. A rafforzare il tutto il fatto che queste cifre sono state realizzate con un iPhone 4 “vecchio” di 12 mesi. Il nuovo modello atteso per settembre e la nuova versione del sistema operativo iOS 5 non potranno che dare nuova linfa alle vendite.

Tagged with:  

Logo IDCQualche giorno fa abbiamo parlato dei dati del mercato mondiale dei telefoni cellulari, che vedeva Apple in quarta posizione dopo Nokia, Samsung ed LG. Oggi affrontiamo lo stesso argomento ma restringendo il tutto al mercato mondiale degli Smartphone. Secondo i dati forniti sempre da IDC il mercato degli smartphone è cresciuto negli ultimi 12 mesi del 79,7%, con 99.6 milioni di pezzi venduti. In testa alla classifica troviamo ancora Nokia, con una quota di mercato però in pesante crollo dal 38,8% al 24,3%, al secondo posto troviamo Apple, che passa dal 15,6% al 18,8%, con una crescita del 114,4%. Crescite maggiori per Samsung e HTC, che si posizionano al 4° e 5° posto, precedute da RIM che però scende dal 19,1% al 14% a causa di una crescita del 31,1%, molto al di sotto della media. Prosegui per vedere la classifica completa …

Continue reading »

Tagged with:  

Logo IDCIl mercato globale dei telefoni cellulari fa registrare nel primo trimestre 2011 una crescita del 19,8%, con 371,8 milioni di unità contro 310,5 milioni di unità vendute nello stesso periodo dell’anno precedente. E’ il dato principale tra quelli forniti da IDC (International Data Corporation), ma è molto interessante analizzare come si sono mossi i diversi marchi. La spinta principale arriva del segmento smartphone, ed Apple fa registrare la crescita maggiore, con il 114,9%. Vediamo tutti i dati …

Continue reading »

Tagged with:  

Logo MeeGo - Mobile OS by Intel e NokiaNonostante la scelta di Nokia di puntare, per lo meno nel breve termine, sul sistema operativo Windows Phone, pare che MeeGo abbia un futuro roseo, almeno nelle dichiarazion di Intel, che dichiara di puntare addirittura al terzo posto tra i sistemi operativi nel mercato mobile. Qualche dettaglio …

Continue reading »

Tagged with:  

Nokia - Stephen ElopCome avrete probabilmente letto, Nokia si è accordata con Microsoft e baserà i propri smartphone sul sistema operativo Windows Phone 7, nel tentativo di recuperare una posizione di mercato che sembrava oramai compromessa a causa dell’inappropriato sistema operativo Symbian, su cui Nokia aveva puntato tutte le proprie energie. Nei giorni successivi si è parlato molto di chi si avvantaggiasse di più da questo accordo, ed ora emergono informazioni che danno alla vicenda una luce del tutto nuova: Microsoft avrebbe investito 1 miliardo di $ in Nokia. Lo riporta Electronista, che chiarisce anche i termini dell’accordo: l’investimento verrà ripagato a mezzo Royalties che Nokia pagherà a Microsoft per ogni telefono Windows Phone venduto. Analizziamo altri dettagli della questione …

Continue reading »

Tagged with:  

Nokia si allea con Microsoft

On 12 Febbraio 2011, in Telefonia - News, by admin

Loghi Nokia e Windows Phone unitiNokia ha fatto la propria svolta, siglando l’alleanza con Microsoft per lo sviluppo di nuove soluzioni nel segmento smartphone. Una svolta necessaria per cercare di invertire la tendenza che la vede in grave difficoltà sul mercato, nonostante una posizione tuttora di primo piano nel settore. Le cifre, seppur importanti, registrano un tracollo forse arrestabile solo grazie a scelte importanti e coraggiose. Solo il futuro dirà se questa si rivelerà tale, Nokia e Microsoft sono due colossi che godendo di una posizione privilegiata hanno fatto scelte sbagliate, in alcuni casi forse sarebbe meglio dire che non hanno del tutto fatto scelte, rimanendo a guardare impassibili l’ingresso nel settore telefonico di realtà come Apple e Google, con la cieca sicurezza che non avrebbero potuto che ritagliarsi una piccola fetta del mercato. Cosa avrebbe mai potuto fare una società di computer che entra nel settore telefonico con un solo modello ? La risposta è sotto gli occhi di tutti, una rivoluzione, ma in Nokia se ne sono accorti quando “nella stalla” non c’era rimasto neppure l’odore “dei buoi”.

Continue reading »

Tagged with:  

Dopo avervi parlato dei risultati finanziari di Nokia a livello globale, diamo un’occhiata al mercato italiano degli smartphone grazie ai dati che emergono dai risultati di una ricerca sulla diffusione dei terminali eseguita dall’osservatorio Mobile Marketing & Service della School of Management del Politecnico di Milano. Nonostante la percezione di una penetrazione dell’iPhone in Italia sempre più ampia, Nokia sembra ancora dominare il mercato degli smartphone, che rappresenta il 35% del totale, con una quota nel segmento specifico pari al 65%. Scopriamo ulteriori dettagli su questa ricerca, sul mercato smartphone e sul mercato pubblicitario ad esso collegato …

Continue reading »

Logo NokiaNokia ha reso disponibili i risultati finanziari relativi all’ultimo trimestre del 2010. Quelle di Nokia sono sempre cifre da capogiro, con il 31% di quota di mercato e 123,7 milioni di telefoni venduti, ma l’andamento è in controtendenza rispetto ai concorrenti. Il mercato cresce in media del 12% e Nokia perde il 3% della propria quota. Il problema di Nokia è più evidente nel segmento degli smartphone, con una crescita del 36% rispetto ad una media del segmento del 73% ed una quota di mercato che scende di conseguenza dal 40% al 31%. Cotinua …

Continue reading »

Tagged with:  

La tua opinione è importante !

Hai idee o suggerimenti per migliorare Nonsolomac ? Facci conoscere la tua opinione, sarà per noi stimolo e spunto per i prossimi sviluppi del sito. Scrivi a

Archivio articoli

Siamo su MyAppleSpace !