Instagram e Facebook - Icone fuse assiemeLa prima modifica ai termini d’utilizzo di Instagram dopo la finalizzazione dell’acquisizione da parte di Facebook ha scatenato le ire della stragrande maggioranza degli utenti. Secondo il nuovo testo Instagram avrebbe il diritto di vendere le immagini degli utenti, ottenere un compenso, non condividerlo con l’utente stesso e neanche informarlo dell’avvenuta transazione economica. A distanza di poche ore arriva però un chiarimento, o una marcia indietro, da parte del co-fondatore Kevin Systrom. Secondo un suo post sul blog di Instagram, l’intenzione non sarebbe stata quella di vendere le foto caricate dagli utenti, ma di preparare la strada a nuovi strumenti pubblicitari, e la società starebbe lavorando ad un aggiornamento dei termini di licenza d’uso che faccia chiarezza, eliminando ogni eventuale ambiguità. Il testo nella attuale versione entrerebbe in vigore il prossimo 16 gennaio, ma attendiamo sviluppi e vi teniamo aggiornati !

Google Plus – Attivato il pulsante +1

On 5 luglio 2011, in Nonsolomac, by admin

Google Plus - LogoAbbiamo attivato il pulsante +1 (plus one) con il quale potete condividere pubblicamente i post e le pagine che vi piacciono e reputate interessanti con gli altri utenti sul nuovo social network Google + (o Google plus). Al momento lo abbiamo posizionato esternamente all’area dei nostri contenuti, come una linguetta sporgente visibile nella pagina dedicata al singolo articolo. Ancora non ci piace al 100%, vedremo se ci sarà modo di migliorare. Usatelo e diteci cosa ne pensate !

Tagged with:  

Google Plus - Google +Tra i bisogni fondamentali dell’essere umano c’è sicuramente quello di stringere relazioni con gli altri. Ogni giorno della nostra vita comunichiamo con il prossimo attraverso un sorriso, una risata, una parola sussurrata o un gesto di approvazione. Tuttavia, le sfumature e la sostanza delle interazioni della vita reale si perdono nella rigidità degli strumenti online. Da questo punto di vista, squisitamente umano, la condivisione online è inefficace, inadeguata perfino. Il nostro obiettivo è risolvere questo problema. Vogliamo portare nel software le sfumature e la ricchezza delle interazioni che sono proprie della vita reale. Vogliamo fare di Google un posto migliore includendo voi, le vostre relazioni e i vostri interessi. È da questa necessità che nasce il Progetto Google+“. Vi abbiamo riportato le parole pronunciate da Vic Gundotra, Senior Vice President Engineering di Google, nel presentare il nuovo servizio social denominato Google + (Google Plus). Google+ offre la possibilità di condividere quello che si vuole esattamente con chi si vuole, utilizzando il concetto di Cerchia. Sul web come nella vita di tutti i giorni, ci sono cose che condividiamo con molte persone, altre solo con gli amici o con i nostri genitori, pochissime altre con il nostro capo o nella sfera lavorativa. Secondo Google gli attuali servizi online trasformano l’amicizia in un supermercato, prendono le persone e ci appiccicano sopra l’etichetta “amico”, e la condivisione ne risente. Con Google + e le Cerchie, Google ha pensato di offrire la possibilità di gestire la nostra vita “social” più facilmente. Vediamo un filmato (in inglese) di presentazione …

A seguire altre caratteristiche ed altri video …

Continue reading »

Tagged with:  

Sono iniziati gli esami di maturità, nel corso della mattinata sono state pubbicate sul web le tracce proposte ai maturandi di quest’anno. Come al solito c’è stata molta attesa ed il classico toto tracce. Una di esse ci interessa in particolare, infatti partendo da Andy Warhol, invita gli studenti a riflettere sul peso che ha oggi il concetto di celebrità sia in ambito televisivo che sui social network. Il testo ufficiale recita: “Nel futuro ognuno sarà famoso al mondo per 15 minuti. Il candidato analizzi il valore assegnato alla fama nella società odierna e rifletta sul concetto di fama proposto dall’industria televisiva (reality e Talent Show) o diffuso dai social media (Twitter, YouTube, Facebook)“. Un tema attuale, affascinante e rischioso al tempo stesso.

Tagged with:  

iTunes 10 - DownloadApple, insieme alla rinnovata gamma iPod, ha presentato iTunes 10. La principale novità di iTunes 10 è Ping, un social network tutto dedicato alla musica che consente di seguire gli artisti preferiti e gli amici per scoprire la musica di cui parlano, ascoltarla e scaricarla. iTunes Ping consente di pubblicare pensieri e opinioni, gli album e i brani preferiti e la musica scaricata da iTunes, ma anche di consultare gli elenchi dei concerti e far sapere agli amici a quali si ha intenzione di partecipare. Ping nasce con una base di 160 milioni di utenti iTunes distribuiti in 23 paesi. iTunes 10 offre inoltre la possibilità, al momento limitata agli Stati Uniti, di noleggiare trasmissioni TV HD prive di spot pubblicitari a 99 centesimi di $ per episodio da ABC, ABC Family, Fox, Disney Channel, e BBC America, con 30 giorni di tempo per iniziarne la visione e 48 ore per concluderla una volta avviata. Introdotta inoltre la funzionalità che permette la riproduzione audio wireless AirPlay su altoparlanti remoti tramite la base Airport Express e con altoparlanti, ricevitori e impianti stereo di aziende quali Bowers & Wilkins, JBL, Denon e iHome. iTunes è disponibile per il download gratuito su www.itunes.it; i requisiti minimi sono un Mac con processore PowerPC G4 o G5 con 1.0GHz di frequenza oppure con processore Core 2 Duo da 2.0GHz.

Tagged with:  

La tua opinione è importante !

Hai idee o suggerimenti per migliorare Nonsolomac ? Facci conoscere la tua opinione, sarà per noi stimolo e spunto per i prossimi sviluppi del sito. Scrivi a

Archivio articoli

Siamo su MyAppleSpace !