iphone2Era il 9 gennaio del 2007, dal palco del consueto keynote di apertura del MacWorld di San Francisco, Steve Jobs cambiava il mondo un’altra volta. Mentre al CES di Las Vegas i più grandi produttori di telefoni cellulari presentavano gli ultimi modelli di apparecchi che cambiavano poco o nulla rispetto ai precedenti, Apple presentava l’iPhone, un dispositivo che avrebbe cambiato le regole del gioco, un prodotto avanti 5 anni rispetto all’industria del momento, il risultato di anni di sviluppo, un concentrato di tecnologia mai visto. Steve Jobs ci mostrava il dispositivo che molti utenti Mac sognavano da tempo, anzi … tre dispositivi in uno: “… a widescreen iPod, a Phone, an internet communicator“, ed ancora oggi, riguardando il filmato che vi riproponiamo, una lacrimuccia fa capolino sulle nostre guance !

Tagged with:  

Google converte i banner da Flash ad HTML5

On 2 marzo 2015, in Web, by admin

Google Adwords logoGoogle ha annunciato mercoledì che è iniziata la conversione degli annunci pubblicitari della propria piattaforma AdWords da Flash a HTML5, un passo che tende a rendere il web più snello e compatibile con un maggior numero di dispositivi, a tutto vantaggio degli inserzionisti e del proprio business. Non tutti gli annunci pubblicati precedentemente potranno essere convertiti nel più efficiente formato, ma ove possibile la conversione sarà automatica. Si tratta di una morte graduale per Flash, iniziata con la mancata implementazione da parte della Apple di Steve Jobs nei propri dispositivi mobili, e proseguita poi con l’inserimento del player HTML5 su YouTube, divenuto poi l’impostazione predefinita. Oggi che la maggior parte del traffico web avviene tramite dispositivi mobili, la scelta diventa obbligata. Flash avrà ancora vita presumibilmente lunga, ma il percorso è un declino costante, a favore di tecnologie più efficienti e sicure.

Tagged with:  

The Technology alone is not enough !

On 5 ottobre 2013, in News Apple, by admin

Steve Jobs a mani giunteNon è la frase più famosa ma forse quella che sintetizza meglio il pensiero di Steve Jobs e di tutti coloro che si sono riconsciuti nella sua filosofia applicata all’evoluzione tecnologica: “The technology alone is not enough“. E’ con questa frase che vogliamo rendergli omaggio a due anni dalla scomparsa; un uomo che con la sua visione sul futuro ha cambiato e migliorato la vita di nutti noi.

I Pirati della Silicon Valley - Copertina DVDL’anniversario della morte di Steve Jobs ha riportato alla ribalta “I Pirati della Silicon Valley”, il film che ha provato a raccontare le vicende di due giovani di nome Steve Jobs e Bill Gates dagli albori del personal computer fino al famoso accordo tra Apple e Microsoft, due personaggi che hanno condizionato e determinato lo sviluppo informatico negli ultimi decenni. Un film che ha attirato su di se anche molte critiche, e che offre uno spaccato molto parziale della vicenda narrata. In questi giorni lo trovate nelle edicole, alle casse di molti supermercati, oppure su iTunes Store, noleggiabile al costo di 2,99€.

Remembering Steve Jobs

On 5 ottobre 2012, in News Apple, by admin

Remembering Steve Jobs

Un anno fa veniva a mancare Steve Jobs. Apple ha deciso di ricordarlo pubblicamente con un video presente sulla propria home page che a noi piace molto, un video che ne ripercorre la carriera attraverso gli straordiari prodotti concepiti dalla sua mente geniale, il tutto accompagnato da estratti audio provenienti dai suoi famosi keynote. Il video termina con un messaggio di Tim Cook, l’attuale CEO di Apple, di cui vi proponiamo il testo originale e la traduzione in italiano … 

Continue reading »

Tagged with:  

Apple ha vinto la sua battaglia più importante, la giuria di San Josè in California ha decretato che Samsung ha copiato ed ha infranto sei dei sette brevetti Apple oggetto della contesa, brevetti che hanno contribuito, con l’uscita del primo iPhone nell’ormai lontano 2007, alla rivoluzione nel mondo della telefonia mobile, e dovrà pagare ad Apple oltre 1 miliardo di dollari. Per carità, non è la fine della guerra tra i due colossi dell’elettronica, Samsung farà ricorso, ricorrerà in appello, e ci saranno ancora scontri duri nei tribunali di mezzo mondo, ma la sentenza di ieri è una passaggio importante, in grado di condizionare le scelte future di tutte le società del settore, ed è soprattutto un passaggio fondamentale per la “guerra termonucleare” annunciata da Steve Jobs nei confronti di Android, appellato come “un sistema operativo rubato“. Tim Cook, che ha preso le redini della società dopo l’addio di Steve Jobs del 24 agosto 2011 (giusto un anno fa) ha dichiarato: “E’ stato un giorno importante per gli innovatori di tutto il mondo“, e noi condividiamo questo pensiero. Entriamo più in dettaglio nella vicenda …

Continue reading »

Tagged with:  

Aula di grafica Steve Jobs del Liceo Artistico F. Russoli di Pisa e CascinaIl liceo artistico F. Russoli di Pisa ha intitolato una nuova aula di grafica a Steve Jobs. Aldo Filippi, docente del liceo, ha spiegato che “l”intitolazione a Steve Jobs non è un espediente per sfruttare la sua immagine, ma un riconoscimento ad una persona che ha dato tanto al mondo della creatività, base di partenza della nostra scuola“. L’aula è dotata di iMac forniti da Data Port, rivenditore storico dei prodotti Apple. L’inaugurazione dell’aula è avvenuta nell’ambito delle iniziative organizzate per festeggiare i 50 anni dalla fondazione dell’istituto. Il Tirreno

Giacomo Zucchi Mannocci liked this post
Tagged with:  

Eddi Cue ritira il Grammy per Steve Jobs

On 13 febbraio 2012, in News Apple, by admin

Steve Jobs premiato ai Grammy AwardsLa Recording Academy ha assegnato a Steve Jobs un Grammy per il contributo fornito da Apple al mondo della musica. Il riconoscimento (postumo) è stato ritirato da Eddie Cue nel conteseto degli Special Merit Awards, premi destinati a chi si è contraddistinto per iniziative e attività in ambito musicale. Il riconoscimento è stato assegnato per il supporto offerto all’universo musicale con iPod e iTunes, e per aver trasformato la musica digitale nel business che continua a dare sostegno a autori e cantanti, costituendo un’alternativa concreta alla pirateria. “La musica ha significato molto per Jobs“, ha dichiarato Eddie Cue. “Steve Usava dire che la musica ha forgiato la sua vita e ha fatto di lui quello che era …“, e quando molti all’inizio si chiedevano perchè Apple avesse fatto un riproduttore musicale, la risposta era semplice: “Amiamo la musica ed è sempre bello fare qualcosa che si ama“. Nel 2002 Steve Jobs aveva già avuto un riconoscimento, un Technical Grammy, il primo ricevuto da una società informatica, assegnato per il contributo che l’intera piattaforma Apple aveva portato alla musica. Prosegui per leggere le parole pronunciate da Eddi Cue e vedere il momento del ritiro del premio …

Continue reading »

Francesco Galli liked this post
Tagged with:  

28 anni fa nasceva il Macintosh !

On 24 gennaio 2012, in News Apple, by admin

Macintosh 128KIl 24 gennaio del 1984 (28 anni fa) nasceva il Macintosh, il primo computer dotato di mouse ed interfaccia grafica. Il mondo (informatico, ma alla lung non solo quello) non sarebbe stato più come prima. A presentarlo un giovanissimo Steve Jobs, che aveva già innata la capacità di stregare il pubblico con presentazioni ad effetto. Tutti ricordano il famoso spot firmato da Ridley Scott e andato in onda una sola volta, durante la finale del Superbowl, ma forse non tutti hanno visto il filmato della vera e propria presentazione del prodotto. A voi le storiche immagini nel filmato ritrovato e diffuso nel 2005 …

Tagged with:  

Il 9 gennaio di 5 anni fa Steve Jobs stupiva il mondo con la memorabile presentazione, sul palco del Keynote di apertura del MacWorld di San Francisco, di un prodotto rivoluzionario, desiderato, adorato da tanti mac user ancora prima di nascere: l’iPhone. Apple presentava il prodotto che racchiudeva tutte le speranze e le aspettative della propria utenza, e gettava nel panico l’intero mondo della telefonia mobile, incapace per anni di colmare l’enorme gap improvvisamente creatosi. Una delle performance più entusiasanti di Steve Jobs, che vi riproponiamo in questo filmato …

Tagged with:  

La Record Academy ha annunciato che assegnerà a Steve Jobs un Grammy Award (Special Merit Grammy Award) come riconoscimento postumo per aver rivoluzionato con iTunes l’intera industria musicale. La cerimonia ufficiale, nel corso della quale saranno assegnati i Trustees Awards, i Lifetime Achievement Awards e i Technical Grammy Awards, si terrà sabato 11 febbraio. AppleInsider

Tagged with:  

Apple - Contratto di fondazione del 1976Sotheby’s, New York. Si è svolta l’asta relativa all’atto di nascita della Apple Computer Company datato 1° aprile 1976, controfirmato dai soci fondatori Steve Jobs, Steve Wozniak e Ronald Wayne. Il contratto di sole due pagine e mezzo, che apparteneva a Ronald G. Wayne, rapresenta il primo capitolo di un’avventura che ha portato alla creazione di una delle aziende più importanti del mondo, una società che ha profondamente cambiato il mondo e le abitudini di tutti noi. La vendita del documento era stata stimata dalla casa d’aste tra i 100.000 e i 150.000$, ma è stato battuto per ben 1.590.000$. Un vero record, 15 volte la stima iniziale. All’asta hanno partecipato 6 persone, ad aggiudicarsi il prezioso documento è stato Eduardo Cisneros, un imprenditore attivo nel settore televisivo, delle telecomunicazioni e del mercato immobiliare con una società che porta lo stesso nome. Apple oggi ha raggiunto i 65 miliardi di dollari di volume d’affari e conta 46.000 dipendenti.

Tagged with:  

Una rara intervista a Steve Jobs di 50 minuti tratta dalla serie “Machine That Changed The World”, registrata nel 1990. Subito il video completo e proseguento la lettura la trascrizione completa in inglese …

Continue reading »

Tagged with:  

Steve Jobs - Copertina della biografia ufficiale di Walter IsaacsonE’ nuovamente disponibile in pronta consegna la biografia ufficiale di Steve Jobs scritta da Walter Isaacson. Potete acquistarla con uno sconto del 15% che porta il suo costo a 17€. Aggiungete almento 2€ per ottenere la consegna gratuita. Un’idea ? Qualcosa che fa sempre comodo in casa, come una confezione di 20 pile alcaline AmazoneBasics AA da 6,99€. In alternativa puoi acquistare su iBooks la versione digitale a 12,99€.

Steve Jobs composto con 3500 mele

On 27 ottobre 2011, in Apple - Curiosità, by admin

Steve Jobs realizzato con 3500 meleOliver Lefebvre è l’autore di ciò che vedete nell’immagine a lato, il volto di Steve Jobs ottenuto con 3.500 mele selezionate in base alla loro tonalità di colore, con un lavoro di quasi 50 ore. L’opera è stata realizzata nel corso del Land Art Contest tenutosi in Canada dal 12 al 16 ottobre. Potete vedere le immagini che documentano tutte le fasi della realizzazione nella gallery su Mymodernmet.com.

Tagged with:  

La tua opinione è importante !

Hai idee o suggerimenti per migliorare Nonsolomac ? Facci conoscere la tua opinione, sarà per noi stimolo e spunto per i prossimi sviluppi del sito. Scrivi a

Archivio articoli

Siamo su MyAppleSpace !

iBlogPro by PageLines