L’iPhone e l’iPad 3G tengono traccia degli spostamenti dell’utilizzatore memorizzando le coordinate geografiche delle celle a cui i loro dispositivi si collegano per la normale attività di rete, e non sono gli unici.  Molti hanno scoperto questo fatto nei giorni scorsi, ma non le forze dell’ordine del West Virginia e gli sviluppatori dei software utilizzati a questo scopo. Da un articolo pubblicato dal Mercury News emerge infatti che la verifica del file in questione fa parte delle operazioni di routine che vengono effettuate durante le indagini da parte degli investigatori. Questo almeno è quanto ha dichiarato Christopher Vance, avvocato specialista nel campo digitale del Marshall Univerity’s Forensics Science Center.

Continue reading »

Tagged with:  

3 Italia ha in serbo molte novità a partire dal 1° di aprile 2011 … e non sono pesci ! Si tratta di un ampliamento delle convenzioni con le Forze Armate. A quelle già esistenti con l’arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza, si aggiungono convenzioni per tutte le forze armate: Stato Maggiore della Difesa, Esercito, Marina Militare, Aeronautica Militare e Polizia Penitenziaria. Le convenzioni riguardano sia ricaricabili che abbonamenti. Scopri i dettagli …

Continue reading »

Nokia - Stephen ElopCome avrete probabilmente letto, Nokia si è accordata con Microsoft e baserà i propri smartphone sul sistema operativo Windows Phone 7, nel tentativo di recuperare una posizione di mercato che sembrava oramai compromessa a causa dell’inappropriato sistema operativo Symbian, su cui Nokia aveva puntato tutte le proprie energie. Nei giorni successivi si è parlato molto di chi si avvantaggiasse di più da questo accordo, ed ora emergono informazioni che danno alla vicenda una luce del tutto nuova: Microsoft avrebbe investito 1 miliardo di $ in Nokia. Lo riporta Electronista, che chiarisce anche i termini dell’accordo: l’investimento verrà ripagato a mezzo Royalties che Nokia pagherà a Microsoft per ogni telefono Windows Phone venduto. Analizziamo altri dettagli della questione …

Continue reading »

Tagged with:  

La Commissione Europea ha formalizzato la standardizzazione dell’alimentazione e ricarica di cellulari e smartphone commercializzati sul mercato europeo, dal 2011 dovranno essere tutti alimentabili e ricaricabili tramite la porta micro-USB. L’intento è quello di poter usare un alimentatore di un altro telefono, con benefici pratici, economici e ambientali, stimolare la concorrenza e favorire l’interoperabilità.

Continue reading »

La tua opinione è importante !

Hai idee o suggerimenti per migliorare Nonsolomac ? Facci conoscere la tua opinione, sarà per noi stimolo e spunto per i prossimi sviluppi del sito. Scrivi a

Archivio articoli

Siamo su MyAppleSpace !