logo-eos.001Pare che Canon stia per presentare la nuova EOS 70D, le indiscrezioni parlano del 2 luglio. Questa fotocamera dovrebbe riportare la serie a due cifre della gamma EOS ad un livello più alto, un prodotto semi-professionale, come era stato fino alla EOS 50D inclusa. Tra le novità più importanti troviamo un nuovo sistema autofocus chiamato Dual Pixel CMOS, che garantirebbe prestazioni in Live View fino a 5 volte superiori, schermo touch e Wi-Fi incorporato. Vediamo l’elenco delle specifiche tecniche …

Continue reading »

Tagged with:  

Canon ha annunciato ufficialmente la nuova Rebel T4i, per noi EOS 650D, una reflex dotata di processore DIGIC 5, sensore CMOS da 18 megapixel (lo stesso della EOS 60D), touch-screen articolato, sistema autofocus ibrido per una migliore messa a fuoco durante le riprese video e in Live View, a 9 punti a croce, gamma ISO 100-10800 nativa (25.600 in extended mode), scatti in sequenza fino a 5fpsmicrofono stereo per le riprese in Full HD a 30, 25 e 24 fps e trasmettitore Speedlite integrato. La nuova reflex sarà disponibile a fine giugno ad un prezzo di 849$ (solo corpo), 949$ in kit con l’obiettivo 18-55mm IS e 1199$ in kit con il 18-135mm STM IS. Prosegui per leggere il comunicato stampa in inglese …

Continue reading »

Tagged with:  

Guanti touch-screen per iPhoneAncora guanti per touch-screen capacitivo in offerta. Questa volta li propone Groupon, ad un prezzo veramente contenuto, soltanto 9,90€, se ne prendete due soltanto 16,90€. Sono guanti unisex di colore nero con la punta delle dita pollice, indice e medio grige. Ne abbiamo usato un modello apparentemente identico in queste settimane di gelo, e sinceramente non sappiamo come avremmo potuto farne a meno con i nostri iPhone e iPad. Le spese di spezione sono gratuite per tutta l’Italia.

Tagged with:  

Guanti per touch-screenL’iPhone e l’iPad usano schermi multi-touch con tecnologia di tipo capacitivo, ovvero sfruttano la conducibilità elettrica dell’epidermide per il funzionamento. Impossibile in questi giorni di freddo utilizzarli con i guanti, a meno che i guanti non siano specifici per questo tipo di utilizzo, ovvero realizzati con speciali fibre che assicurino la necessaria condicibilità. Prezzofelice ha in promozione questo prodotto, dal valore di mercato indicato in 29,90€, a soli 14€, con spedizione gratuita. Offerta valida fino al 18 febbraio, inserimento ordini fino al 29 febbraio, spedizione dal 1° marzo fino a fine mese. Con la registrazione gratuita a prezzofelice riceverete le offerte, con sconti fino al 90%, e 100€ di buono da spendere su CHL.it. Segui il link:

iPod nano 5G viola, visto di taglio - Schermo arrotondatoIl sito americano DigiTimes Telecom riporta quanto appreso da fonti legate alle aziende produttrici di Taiwan. Apple starebbe pensando di utilizzare sul futuro iPhone 5 un touch-screen con superficie in vetro arrotondata, molto simile quella creata per lo schermo (tradizionale, ovvero non-touch) dell’iPod nano della precedente generazione (foto a lato). La notizie sarebbe emersa perchè le aziende produttrici sarebbero piuttosto restie ad effettuare gli ingenti investimenti necessari per dotarsi dei macchinari utili al particolare taglio. Secondi DigiTimes si sarebbe attivata Apple, acquistando in proprio tra le 200 e le 300 macchine per il taglio da installare presso le linee di produzione. Ricordiamo che l’iPhone 5 potrebbe essere il modello in uscita nel 2012, mentre quello previsto in uscita nel prossimo autunno dovrebbe chiamarsi iPhone 4Gs ed avere un design del tutto simile al modello attuale. Scopri iPod nano vecchi e nuovi su Amazon.it.

Ancora filmati, ancora iPad 2. Questa volta vi presentiamo un video ripreso da Engadget dopo la presentazione del 2 marzo, una prova sul campo, a caldo, con il nuovo Safari, con iBooks, con PhotoBooth, per testare la sua velocità e la risposta del touch-screen.

Tagged with:  

Al Mobile World Congress è possibile provare nuove tastiere pernsate per dispositivi touch. Si tratta di Swype e SnapKeys, due sistemi che cercano di velocizzare la scrittura percorrendo due strade differenti. La prima consente di immettere i caratteri scorrendo il dito (senza staccarlo) da un tasto all’altro, e lo abbiamo già visto in azione su alcuni dispositivi Android in passato, la seconda sfrutta una tastiera fantasma, ovvero l’utente tocca quattro porzioni dello schermo immaginandosi la tastiera virtuale, ed il software riesce a comporre la parola desiderata. Ecco un video dimostrativo …

Molto interessante, vero ?

Dalle immagini non si capisce però come gestire i tasti speciali, le lettere accentate, i numeri.

Maggiori info in questo articoli di Macity.

Tagged with:  

La tua opinione è importante !

Hai idee o suggerimenti per migliorare Nonsolomac ? Facci conoscere la tua opinione, sarà per noi stimolo e spunto per i prossimi sviluppi del sito. Scrivi a

Archivio articoli

Siamo su MyAppleSpace !