Wind e 3 Italia, o meglio CK Hutchison e VimpelCom, hanno raggiunto l’accordo per la fusione di cui si parla da tempo, e sará una Joint Venture alla pari. “L’unione di 3 Italia e WIND creerà un operatore finanziariamente solido ed efficiente, capace di competere ad alto livello nel mercato“, ha dichiarato Canning Fok, Co-Group Managing Director di CK Hutchison. “Questa joint venture darà al nuovo operatore la dimensione e la forza per offrire ai clienti italiani, sia business che consumer, una rete eccellente con una maggiore copertura 4G e una velocità più elevata“. La nuova società, che si chiamerà JV Holdco, con quote azionarie suddivise al 50%, sarà guidata da Maximo Ibarra, attuale CEO di WIND, mentre Vincenzo Novari, attuale CEO di 3 Italia, ad operazione completata verrà nominato Senior Adviser di CK Hutchison per l’Italia e sarà inoltre membro del CDA della JV per CK Hutchison. Le due aziende unite diventeranno l’operatore leader del quarto maggior mercato delle TLC in Europa, con 33 milioni di clienti, un player convergente in grado di accelerare gli investimenti sulla rete, sui servizi e sulle innovazioni digitali. Allo stesso tempo, l’accordo rappresenta una pietra miliare per entrambi gli azionisti grazie alle sinergie tra le due compagnie che nel lungo termine forniranno un valore significativo agli azionisti. Il completamento dell’operazione avverrà tra 12 mesi, dopo che sarà arrivata l’approvazione dell’Antitrust europeo.

Logo 3 ItaliaLa banda larga mobile LTE di 3 Italia parte da Acuto, un piccolo borgo della Ciociaria fino ad ora in “Digital Divide”, che potrà così contare su un collegamento fino a 100Mbps in download e 50Mbps in upload. Alla presenza del ministro dello Sviluppo Economico Corrado Passera, del sindaco di Acuto Augusto Agostini e dell’astronauta Umberto Guidoni (originario di Acuto), l’amministratore delegato di 3 Italia Vincenzo Novari ha presentato le caratteristiche del nuovo servizio e le funzionalità dei dispositivi (tablet e chiavette) che verranno attivate in tutta Italia, a partire da Roma e Milano che vedranno l’inzio del servizio il prossimo mese di dicembre. Scopriamo ulteriori dettagli …

Continue reading »

Logo LTE - Long Term Evolution - Telefonia 4GL’annuncio di Tim ha scosso il mercato. Vincenzo Novari, AD di 3 Italia, ha fatto sapere tramite un cinguettio che il servizio LTE a 100 Mbps (download) e 50 Mbps (upload) partirà a novembre. Non è stata ufficializzata una data precisa e non è trapelato nessun dettaglio sull’offerta commerciale, ma la tempistica è in linea con quanto promesso con le ultime comunicazioni della società. Le prime città a beneficiare della nuova rete ultrabroadband saranno Roma e Milano. 3 Italia sottolinea una nota che, “già oggi è il gestore di telefonia mobile che dispone della rete in banda larga super-veloce piu’ estesa del Paese, in grado di raggiungere con connettivita’ a 42 mega il 79% della popolazione e a 21 mega il 92% della popolazione“.

Tagged with:  

Logo 3 ItaliaPer far fronte al boom del traffico dati in mobilità, 3 Italia ha rinnovato l’accordo di collaborazione con Ericsson con l’obiettivo di potenziare la propria rete a banda larga mobile in termini di copertura, capacità e prestazioni. Dalla fine di marzo 2012, 3 Italia sarà l’unico operatore nel nostro Paese a offrire su tutta la rete l’accesso a Internet in banda larga mobile con velocità fino a 42Mbps in downlink e fino a 5,76 Mbps in uplink. L’accordo consentirà inoltre a 3 Italia di avere una rete già predisposta all’LTE (Long Term Evolution) a 100 Mbps per il lancio commerciale nel 2012. Con questo contratto Ericsson rafforza la propria posizione di fornitore principale di 3 Italia per l’infrastruttura di rete. Scopriamo i dettagli diffusi nel comunicato stampa di oggi …

Continue reading »

La tua opinione è importante !

Hai idee o suggerimenti per migliorare Nonsolomac ? Facci conoscere la tua opinione, sarà per noi stimolo e spunto per i prossimi sviluppi del sito. Scrivi a

Archivio articoli

Siamo su MyAppleSpace !