Logo 3 blu3 Italia avvia un piano di investimenti del valore di 1 miliardo di euro in due anni, destinato a potenziare la propria rete in termini di copertura, capacità e prestazioni e per introdurre la tecnologia LTE (Long Term Evolution) a 100 Mbps già nel corso del prossimo anno. Verranno installati oltre 2000 nuovi siti e coperti circa 800 nuovi comuni (prevalentemente nel Nord Est nel 2011 e nel Sud nel 2012), negli ultimi 5 mesi sono già stati coperti oltre 300 nuovi comuni e potenziata la copertura in altri 100. Nel comunicato stampa diffuso dalla società viene posta l’attenzione sulla crescita di internet come leva per la crescita economica del paese, citando i dati del Commissario Europeo per l’Agenda Digitale Neelie Kroes, che ha affermato: “all’aumento della penetrazione della banda larga del 10%, può corrispondere un incremento del PIL tra lo 0,9% e l’1,5%“. 3 Italia ha sempre lavorato per la diffusione di massa di internet, abbattendo le barriere di ingresso dei consumatori e proponendo sempre la migliore offerta del mercato. Dallo scorso primo dicembre l’offerta per tablet, chiavette e Hotspot Wi-Fi è stata rinnovata, con l’introduzone dei piani Tre.Dati Plus (29€/mese per 30GB + iPad 2 o Galaxy Tab 10.1 inclusi a partire da 0€), Web Senza Limiti (14€/mese per 15GB con WebCube a 21.6Mbps, WebCube Light a 7,2Mbps e WebPocket a 21Mbps a partire da 0€). Si aggiungon inoltre i piani Web Light (9€/mese per 3GB) e Web Free (1€ al giorno per 10MB con extra soglia di 0,90€ per 500MB/giorno), l’unico canone dati mobile in modalità pay per use. Ulteriori dettagli …

Torniamo alla rete, 3 Italia oggi raggiunge il 90% della popolazione, primo obiettivo è di far crescere questa percentuale.

Secondo obiettivo, aumentare la velocità di trasmissione. A Bologna, Milano, Palermo e Roma sono già disponibili i 42Mbps, entro il 2012 qusta velocità sarà disponibile sul 100% della rete.

Terzo obiettivo, aumentare la capacità della rete, ovvero gestire un maggiore traffico dati sulla stessa antenna. Il potenziamento dei link trasmissivi aumenterà la capacità di 8 volte.

Tutto questo è necessario per soddisfare la forte crescita del traffico dati in mobilità, che per la rete 3 Italia negli ultimi 24 mesi ha fatto registrare un +263%.

Vincenzo Novari ha confermato che non verrà attuata nessuna limitazione del traffico per tipologia, quindi semaforo sempre verde per Peer-to-peer e VoIP.

Come già detto 3 Italia introdurrà nel corso del 2012 i servizi LTE con velocià uperiori a 100 Mbps, come accaduto per l’UMTS nel 2003 e l’HSDPA nel 2006, anche per questa nuova tecnologia 3 Italia sarà il primo operatore ad introdurre i nuovi servizi nel merato italiano.

Tagged with:  

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

La tua opinione è importante !

Hai idee o suggerimenti per migliorare Nonsolomac ? Facci conoscere la tua opinione, sarà per noi stimolo e spunto per i prossimi sviluppi del sito. Scrivi a

Archivio articoli

Siamo su MyAppleSpace !