Microsoft contro Apple per il marchio App Store

Microsoft si oppone alla concessione del marchio App Store ad Apple, ritenendolo troppo generico. Questa è la descrizione presente nella documentazione di Cupertino: “Retail store services featuring computer software provided via the internet and other computer and electronic communication networks; Retail store services featuring computer software for use on handheld mobile digital electronic devices and other consumer electronics“. A sostegno della propria tesi Microsoft cita Steve Jobs, che in alcune dichiarazioni inerenti la frammentazione del mercato delle applicazioni per Android faceva esplicito riferimento a molteplici “App Stores”. Sarà molto interessante seguire gli sviluppi della delicata questione. Per approfondimenti potete partire da questo articolo di Business Magazine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.