Mac mini con processore M1

Apple presenta il nuovo Mac mini con processore M1

Apple ha presentato i primi tre Mac dotati di processore M1, avviando alla grande una transizione epocale. Dopo avervi parlato delle caratteristiche del rocessore M1, valide per tutti e tre i modelli, ed essere entrati nel dettaglio dei MacBook Air e del MacBook Pro da 13″, vediamo il primo desktop di nuova generazione, il Mac mini.

Apple esordisce così: “Il nostro computer desktop più versatile si lancia in una nuova dimensione. Mac mini ora ha il rivoluzionario chip Apple M1, CPU fino a 3 volte più rapida, grafica fino a 6 volte più scattante e il Neural Engine più evoluto, che assicura performance fino a 15 volte migliori per il machine learning. Preparati a lavorare, giocare e creare con una velocità e una potenza che prima d’ora non avresti mai immaginato“.

Il Mac mini può essere configurato con unità SSD fino a 2TB, con una velocità che arriva fino a 3,4 Gbps.

Le porte sono:

  • 2 Thunderbolt / USB 4;
  • 2 porte USB‑A;
  • un’uscita HDMI 2.0;
  • Wi‑Fi 6 fino a 1.2Gbps;
  • Gigabit Ethernet;
  • Jack per le cuffie da 3,5 mm.

La porta Thunderbolt trasferisce con una velocità fino a 40 Gbps, ricarica e alimenta dispositivi esterni, permette di collegare un monitor esterno fino a 6K e, con HDMI 2.0, anche un secondo monitor fino a 4K.

Il nuovo Mac mini parte da 819€ della versione base con 256GB, e viene dato in consegna, a seconda del modello, tra il 19 novembre ed il 4 dicembre (ma le date potrebbero variare rapidamente). Potete ordinarlo già adesso, anche su Amazon.


Seguici sui social e sul nostro Canale YouTube

Sostienici con i tuoi acquisti, metti tra i tuoi preferiti il link ad Amazon. Tu non spenderai un centesimo in più, noi riceveremo una piccola commissione.


Scopri le offerte del giorno di Amazon.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *