Apple vale oggi 12 volte Dell (aggiornato)

Michael Dell, fondatore e CEO di DELL, in risposta ad una domanda riguardo a cosa avrebbe fatto se fosse stato alla guida di Apple, il 6 ottobre 1997 dichiarò, davanti ad una folta platea di dirigenti del settore IT, la seguente frase: “What would I do? I’d shut it down and give the money back to the shareholders“, ovvero “Che cosa farei io se fossi a capo di Apple? La chiuderei e restituirei i soldi agli azionisti“. Poco più di un mese più tardi, il 10 novembre 1997, il nuovo CEO ad Interim di Apple, Steve Jobs, rispose: “We’re coming after you, you’re in our sights“, che suona tipo: “Stiamo arrivando, vi siamo alle calcagna“. Vediamo cosa è successo negli anni a seguire …A distanza di qualche anno Steve Jobs ha avuto la sua rivincita …

– Il 13 gennaio 2006 Apple ha superato la capitalizzazione di Dell, con 72,13 miliardi di $ contro 71,97 miliardi di $.
– Il 27 luglio 2007 Apple ha doppiato Dell, 127,81 miliardi di $ contro 63,65 miliardi di $.
– Il 6 dicembre 2007 Apple valeva il triplo di Dell.
– Il 1° maggio 2008 Apple aveva una acpitalizzazione pari a 4 volte quella di Dell.
– Il 12 febbraio 2009, il valore di apple saliva a 5 volte quello di Dell;
– Il 20 ottobre 2009 il rapporto diventava 6x.
– Il 26 gennaio 2010 saliva a 7x.
– Il 21 maggio 2010 eravamo a 8x.
– Il 1° giugno 2010 Apple valeva 9 volte Dell;
– Il 9 settembre 2010 Apple cresceva ulteriormente, 10 volte il valore di Dell;
– Il 23 settembre 2010 il rapporto raggiungeva il valore 11x.
– Il 27 gennaio 2011 Apple raggiunto un valore di mercato di oltre 12 volte quello di Dell.

La domanda, forse impertinente, adesso potrebbe essere: “Che cosa fareste se foste a capo di Dell ?

Fonte: Macdailynews via Poc.

Per i curiosi … ad oggi questi sono i valori delle due società:
– Apple, nel momento in cui scriviamo il titolo vale 351,88$, contro 13,99$ di DELL;
– Apple ha una capitalizzazione di 322.781.987.160$ contro i 27.206.464.920$ di DELL

Potete verificare voi stessi il valore delle azioni delle due società e la capitalizzazione raggiunta sul mercato.

A che scopo riportiamo tutto questo ?

Innanzi tutto per rendere omaggio ai risultati ottenuti da un uomo che ha dimostrato anno dopo anno di vedere molto più in là di ogni altra persona nel settore informatico e dell’elettronica di consumo, un uomo che ha fortemente condizionato (positivamente) la vita di ognuno di noi, guidando l’innovazione in molti ambiti della nostra vita, e per consigliare i tanti che definiscono ogni proprio nuovo prodotto un i(qualchecosa) killer, ultima in ordine di tempo Samsung con il suo nuovo tablet Xoom, di cercare di percorrere la propria strada senza tanti “proclami contro”, perchè fino ad ora tutte le sventure auspicate ad Apple e ad ogni nuova “invenzione” non hanno portato nulla di buono a chi le ha pronunciate.

2 commenti su “Apple vale oggi 12 volte Dell (aggiornato)”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *