Apple Vision Pro

WWDC 2023, l’inizio di una nuova era

È iniziata una nuova era, and you will see why 2023 won’t be like 2023. Uno straordinario keynote di apertura della WWDC 2023 della durata di due ore, ricco di novità al punto che sarebbe stato ricco anche senza la “One more thing” che tutti aspettavamo. Un evento culminato con la presentazione non di un nuovo prodotto ma di una nuova piattaforma composta da Apple Vision Pro ed il suo visionOS, uno straordinario salto nel futuro. Ma vediamo in breve tutte le novita …

Come dicevamo, quello di oggi è stato uno dei keynote più ricchi degli ultimi anni, un evento che ha visto il completamento della transizione della linea Mac ai chip Apple Silicon.

Sono arrivati nell’ordine:

MacBook Air 15”, dotati di chip M2, che si affiancano ai modelli da 13” e a un modello base con chip M1, con listino ribassato.

Mac Studio, dotati di chip Apple Silicon M2 Pro e Ultra.

Mac Pro con processore M2 Ultra, sia verticali che montabili orizzontalmrnte in rack.

È stata poi la volta delle nuove versioni di tutti gli OS made in Cupertino:

  • iOS 17 ;
  • iPadOS 17;
  • MacOS 14 Sonoma;
  • watchOS 10;
  • tvOS 17;

Quando il tempo trascorso stava cominciando a farci venire dubbi sulla presenza del visore, Tim Cook ha fatto un recap ed ha infine introdotto la novità più attesa, con le parole più amate dagli utenti più longevi del mondo Apple: “One more thing”.

Apple Vision Pro, non semplicemente un nuovo prodotto ma una vera e propria nuova piattaforma che, a differenza del passato, esordisce matura e pronta ad esplodere, frenata soltanto da un prezzo abbastanza elevato, ma la tecnologia all’interno del visore è tanta.

visionOS, il sistema operativo che fa funzionare il dispositivo integrandosi perfettamente nell’ecosistema Apple.

Il visore rappresenta un modo nuovo di interagire con l’ecosistema Apple, e apre scenari anticipati, come spesso accade, dai film di fantascienza. Come già è accaduto con altri dispositivi, Apple non è la prima ad arrivare sul mercato, ma è colei che da sempre un senso al nuovo prodotto, creando di fatto un mercato che gli altri faticano anche solo ad immaginare. Siamo convinti che su questo fronte ne vedremo delle belle, e quelle mostrate oggi saranno solo una piccola parte delle funzionalità che questo dispositivo potrà offrirci.

Per adesso è tutto, torneremo con alcuni approfondimenti specifici.

Intanto puoi visitare il sito Apple e, se te lo sei perso, puoi guardare il keynote, ne vale veramente la pena:


Seguici sui social e sul nostro canale YouTube:


Offerta speciale

Le offerte del giorno di Amazon.it

Seguendo i link sponsorizzati Amazon, tu non spenderai un centesimo in più, mentre noi riceveremo una piccola commissione, che investiremo nel mantenimento e nella crescita del sito.


Gli ultimi articoli di Nonsolomac:


Aiutaci a far conoscere sempre più Nonsolomac, condividi questo articolo sui tuoi social preferiti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *