Elettrocardiogramma con Apple Watch

Apple watch individua ischemia miocardica non rilevata dall’ECG ospedaliero

Dall’uscita dell’Apple Watch di quarta generazione, grazie all’applicazione per effettuare l’elettrocardiogramma (ECG), si sono succedute nel tempo varie testimonianze di persone che, grazie al dispositivo, hanno potuto diagnosticare per tempo problematiche cardiache che avrebbero potuto portare a tragiche conseguenze. Un nuovo articolo dell’European Heart Journal riporta adesso la storia di una ottantenne tedesca che grazie all’Apple Watch ha messo il proprio medico nelle condizioni di diagnosticare problematiche non registrate dagli esami effettuati in ospedale.

La donna è arrivata presso lo University Medical Center di Mainz lamentando dolori al petto, ritmo cardiaco irregolare e vertigini.

I dottori hanno praticato un tipico ECG a 12 canali che non ha rilevato nessuna traccia di ischemia. A quel punto la signora ha mostrato ai dottori il risultato dell’ECG fatto con l’Apple Watch che mostrava un tracciato con una marcata depressione del segmento ST (tracings with marked ST-segment depression), che i dottori hanno riconosciuto come prova di una ischemia miocardica.

La paziente è stata quindi subito ricoverata per procedere con gli interventi necessari.

Ti rimandiamo per ulteriori dettagli all’articolo in originale: European Health Journal here.

Scopri le offerte Apple Watch su Amazon.it, ricordandoti che l’ECG è disponibile dalla versione 4 in poi.


Seguici sui social e sul nostro canale YouTube

Sostienici con i tuoi acquisti, metti tra i tuoi preferiti il link ad Amazon. Tu non spenderai un centesimo in più, noi riceveremo una piccola commissione.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *