CarPlay Wireless per tutti grazie a Carlinkit 3.0

Carlinkit 3.0, accessorio plug&play per modificare CarPlay in wireless

Con Apple CarPlay la società di Cupertino ha rivoluzionato l’esperienza di infotainment all’interno delle autovetture, fornendo una soluzione pronta e all’avanguardia a tutti i produttori automobilistici e facendo scuola per l’intero settore, che ha successivamente sviluppato soluzioni similari sul fronte Android. Lo step successivo è stato CarPlay wireless, che però ancora fatica a trovare un’ampia adozione da parte delle case automobilistiche.  Vengon in aiuto in questo caso soluzioni di terze parti, che sono in grado di aggiungere il supporto wireless per quelle vetture che non lo integrano. Il nostro articolo su CarPlay2Air è il più letto di sempre su Nonsolomac, ecco perchè oggi vi parliamo con piacere di Carlink 3.0.

Piccolo passo indietro per chi non dovesse conoscere Car Play.

Si tratta della possibilità di collegare l’iPhone all’autovettura, per vedere comparire sul display dell’auto una interfaccia grafica di Apple con una vasta serie di funzioni e applicazioni, dalla gestione di telefonate e messaggi (incluso WhatsApp) alla scelta di varie soluzioni per la navigazione satellitare (Google Map e Waze), dallo streaming radio a soluzioni di entertaiment (Spotify e altri).

Nella maggior parte dei casi è necessario che l’iPhone sia collegato ad una porta USB della macchina tramite il cavetto, sono ancora poche le vetture che hanno sposato la funzionalità CarLink Wireless.

Carlinkit fa da ponte per rendere il sistema wireless. E’ un piccolo adattatore wireless da collegare alla presa USB della macchina. L’iPhone si collegherà in wireless ad esso per fare quello che farebbe se collegato direttamente all’auto (ovviamente un’auto già compatibile con CarPlay).

 

L’adattatore wireless CarlinKit 3.0 richiede:

  • un iPhone 5 o modello successivo:
  • iOS 10 o versione successiva.

Il tempo necessario per il collegamento, ogni volta che si sale in auto, varia da smartphone a smartphone. Sul sito del produttore si parla di 30 secondi affinchè l’interfaccia venga visualizzata sul display dell’auto.

Il meccanismo di collegamento sfrutta sia il Wi-Fi che il Bluetooth. La connessione con l’iPhone avviene via Bluetooth, tramite il quale vengon oinviate al telefono le credenziali Wi-Fi.  A quel punto si disconnette dal Bluetooth per continuare a funzionare via Wi-Fi.

E’ indicata come soluzione plug-and-play.

Assicuratevi che Wi-Fi e Bluetooth siano attivi e non collegati ad altre reti o direttamente all’auto.

Carlinkit 3.0 - Collegamento

Dove compare Carlinkit 3.0 ? Tre soluzioni:

La più economica è Lighinthebox, dove è prezzato 270,27€, attualmente proposto scontato a 178,55€ direttamente sul sito. Ma in questo momento lo si può comprare a 60,80€ inserendo in fase di checkout il coupon “CCW”, scegliendo l’opzione di consegna in 6-12 giorni lavorativi e deselezionando la spedizione assicurata, altrimenti assicurata con pochi euro in più.

La più diretta è comprarlo sul sito del produttore, dove è disponibile in versione bianca o nera. Anche in questo caso c’è un codice coupon “Save30” valido fino al 7 gennaio 2022, ma il costo resta più alto. Si tratta di 95$. Il produttore offre:

  • 30 Days Money-Back Guarantee
  • One Year Warranty
  • Worldwide Free Shipping
  • Lifetime Free Online Upgrade

Quella forse più semplice e veloce è comprarlo su Amazon.it, dove è indicato con disponibilità immediata, venduto da Carlinkit-C ma spedito da Amazon. Anche in questo caso c’è un coupon che permette di acquistare fino al 2 gennaio 2022 con il 30% di sconto, per un prezzo finale di 102,19€, spedizione compresa. E’ possibile su Amazon effettuare il reso per qualsiasi motivo senza costi aggiuntivi, fattore che potrebbe valere la differenza di costo rispetto alle altre due soluzioni.

I prezzi potrebbero variare successivamente alla scrittura di questo articolo.

Leggete le note specifiche riservate ai possessori di alcuni marchi o modelli, presenti sulla pagina del produttore, e consultate l’elenco di compatibilità prima di procedere con un eventuale acquisto. I dati ufficiali indicano una compatibilità col 98% delle auto.

Non abbiamo avuto ancora l’opportunità di testarlo, siamo pertanto aperti a chi volesse contribuire a questo articolo con una recensione o anche semplicemente comunicandoci la propria esperienza.


Seguici sui social e sul nostro canale YouTube:


Offerta speciale

Le offerte del giorno di Amazon.it

Seguendo i link sponsorizzati Amazon, tu non spenderai un centesimo in più, mentre noi riceveremo una piccola commissione, che investiremo nel mantenimento e nella crescita del sito.


Gli ultimi articoli di Nonsolomac:


Aiutaci a far conoscere sempre più Nonsolomac, condividi questo articolo sui tuoi social preferiti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.