Cosa sono gli AirTags ?

Da tempo si parla degli AirTags, che teoricamente dovrebbero essere dei tag bluetooth che aiutano a non perdere, o a ritrovare, gli oggetti a cui vengon attaccati, del tutto simili ad altri prodotti della stessa tipologia già disponibili sul mercato. Ma Apple ci ha abituato a reinventare i prodotti già esistenti, e confidiamo quindi che l’implementazione pensata dai tecnici di Cupertino li renda veramente efficaci. 

Continua a leggere Cosa sono gli AirTags ?

Tile attacca Apple, e gli AirTags non sono ancora usciti

Gli AirTags non sono ancora ufficiali, anche se le tante indiscrezioni circostanziate lasciano pochi dubbi su un loro prossimo rilascio, e già sono fonte di grattacapi per Apple. Tile ha infatti accusato Apple di abuso di posizione dominante per favorire il proprio prodotto. Approfondiamo …

Continua a leggere Tile attacca Apple, e gli AirTags non sono ancora usciti

TrackR Bravo, tag bluetooth e localizzatore su larga distanza

TrackR Bravo - Tag Bluetooth Al CES di Las Vegas è stato presentato TrackR Bravo, un tag Bluetooth di nuova concezione. I tag bluetooth sono dei dispositivi che consentono di rintracciare gli oggetti ai quali vengono attaccati, e generalmente sono utilizzati per non perdere le chiavi, il portafoglio, un cellulare, una borsa ed altro ancora. Basta abbinarli al proprio smartphone e si verrà avvisati non appena l’oggetto contenente il tag esce dal campo di copertura del Bluetooth. Il TrackR Bravo ha però una funzione più interessante, diventa infatti un localizzatore di dispositivi rubati o persi di portata più ampia. Questo avviene in quanto il TrackR Bravo estende la propria portata sfruttando gli utenti che utilizzano lo stesso dispositivo. Se ad esempio ci viene rubato un oggetto, sarà possibile localizzarlo anche a km di distanza in quanto la sua posizione si aggiornerà automaticamente oggi qual volta un altro utilizzatore entrerà nel raggio d’azione del tag. TrackR Bravo è anche più sottile rispetto ad altri dispositivi simili, grazie all’alluminio anodizzato è stato possibile contenere il tutto in uno spessore di soli 3,5 mm. Per facilitare la ricerca dell’oggetto perduto è possibile far suonare il tag, ma si può anche far suonare l’iPhone nel caso si sia smarrito quest’ultimo.