Tutte le novità annunciate nel Keynote di apertura della WWDC20

Alle 19 in punto è partita la diretta streaming del keynote di apertura della WWDC20. Apple ha annunciato le nuove versioni di iOS, iPad OS, WathcOS, MacOS, oltre ad un aggiornamento firmware per gli AirPods campioni di vendite. Ma la notizia più attesa era la conferma della transizione ai processori ARM sviluppati internamente, ed è arrivata, con tanti interessanti dettagli.

Continua a leggere Tutte le novità annunciate nel Keynote di apertura della WWDC20

Lunedì il Keynote di apertura della WWDC 20

Lunedì ci sarà il consueto keynote di apertura della Worldwide Developers Conference di Apple, evento atteso da tutto il mondo degli sviluppatori. Apple è solita svelare le novità delle prossime versioni dei suoi sistemi operativi, rilasciando gli strumenti aggiornati agli sviluppatori, e spesso annuncia o presenta qualche importante novità hardware.

Continua a leggere Lunedì il Keynote di apertura della WWDC 20

WWDC 2020, Keynote 22 giugno ore 19 e programma completo


Apple ha ufficializzato il programma della WWDC 2020. La 31° edizione della Conferenza Mondiale degli sviluppatori quest’anno sarà, causa Covid-19, un evento online senza precedenti. Si parte, come di consueto, con il Keynote di apertura in programma alle ore 19:00 del 22 giugno.

Continua a leggere WWDC 2020, Keynote 22 giugno ore 19 e programma completo

WWDC 2020, gratis dal 22 giugno

Apple sta preparando l’inedita WWDC (Worldwide Developers Conferenze) virtuale, pensata per poter confermare il principale appuntamento a livello mondiale dedicato agli sviluppatori nonostante la pandemia. La notizia di oggi è la data di inizio, fissata e per lunedì 22 giugno , che sarà certamente anche la data dell’atteso keynote di apertura.

Continua a leggere WWDC 2020, gratis dal 22 giugno

La WWDC 2020 adotterà un nuovo format OnLine

Apple ha annunciato oggi che la Worldwide Developers Conference 2020 (WWDC) in programma come di consueto nel mese di giugno, non verrà annullata per l’emergenza Coronavirus (come alcune voci avevano indicato), ma adotterà un nuovo format online ricco di contenuti per milioni di sviluppatori iOS, macOS, watchOS, tvOS. Apple ha annunciato inoltre che destinerà 1 milione di dollari alle organizzazioni locali di San Jose col fine di compensare la perdita di profitti derivante dal nuovo formato online della WWDC.

Continua a leggere La WWDC 2020 adotterà un nuovo format OnLine

MacOS Mojave – Compatibilità hardware

Apple ha presentato Mac OS 10.14 Mojave, la nuova versione del sistema operativo che uscirà il prossimo autunno. Molte le novità per le quali vi invitiamo a leggere direttamente le pagine Apple. Vogliamo focalizzare l’attenzione sui computer che saranno compatibili con la nuova versione, perchè stanno per restare escluse macchine molto diffuse sul mercato … Continua a leggere MacOS Mojave – Compatibilità hardware

Hello Again – Evento Apple il 27 ottobre

Apple ha inviato gli invitti alla stampa per un evento in programma il prossimo 27 ottobre  presso il campus di Cupertino. L’indizio questa volta è “Hello Again“, una conferma che il Mac tornerà protagonista. Finalmente, la gamma Mac ne ha bisogno e le indiscrezioni puntano su MacBook Pro e MacBook Air. Ne vedremo delle belle ?

Evento Apple – Let us loop you in

Apple ha diramato gli inviti per la stampa per l’atteso evento di presentazione dei nuovi prodotti, evento fissato per il 21 marzo presso la Town Hall, l’auditorio interno al Campus di Cupertino. Lo slogan è “Let us loop you in“. Durante l’evento ci si aspetta la presentazione dell‘iPhone SE, di un nuovo iPad, qualche novità minore relativa ad Apple watch, mentre le probabilità di vedere modelli rinnovati dei MacBook Pro sono molto basse. L’appuntamento è per le ore 10:00 negli States, corrispondenti alle 18:00 ora italiana (dato che dal 13 marzo negli Stati Uniti scatta l’ora legale). L’evento sarà trasmesso in diretta streaming su iPhone, iPad, Apple TV, Mac e PC, fruibile da chi possiede iOS 7.0 o versioni successive, Apple TV di seconda o terza generazione con sistema operativo 6.2 o Apple TV di quarta generazione, Safari 6.0.5 o versioni successive su Mac con OS X 10.8.5 o versioni successive, o un PC con Microsoft Edge su Windows 10.

Novità Apple – iPhone 6S e iPhone 6S plus

Il Keynote svoltosi ieri sera è stato uno dei piú ricchi della storia. Apple ha presentato i nuovi iPhone 6S e iPhone 6S plus, un nuovo iPad mini, il tanto vociferato iPad pro con schermo da 12.9″, la Apple TV di nuova generazione e nuovi accessori per l’Apple watch. Ma parliamo dei nuovi iPhone, esteticamente uguali ai precedenti, ma con tante novità sia fuori che dentro. Continua a leggere Novità Apple – iPhone 6S e iPhone 6S plus

Evento Apple – Diretta streaming ore 19:00

Bill-Graham-Civic-Auditorium-altoOggi è il grande giorno, alle 19:00 di questa sera (ora italiana) inizierà il Keynote in cui Apple presenterà i nuovi iPhone 6S e forse la nuova Apple TV. Tim Cook ha fatto le cose in grande, a cominciare dalla location; il Bill Graham Civic Auditorium è in grado di accogliere circa 7.000 persone e si mostra in queste ore sovrastato dalla bandiere con il logo della società. L’evento sarà trasmesso in diretta streaming, visibile anche tramite Apple TV. Noi di Nonsolomac Vi faremo un dettagliato resoconto nel corso della serata. Stay tuned !

Apple Event “Hey Siri, give us a hint” – 9 settembre

Apple September Event 2015Apple ha diramato gli inviti ai media per il consueto evento speciale di settembre, nel corso del quale ci si attende la presentazione dei nuovi iPhone, che per adesso e fino a prova contraria chiameremo iPhone 6S e iPhone 6S plus. L’appuntamento è fissato per il prossimo 9 settembre alle ore 10:00 di San Francisco, le 19 in Italia, in una nuova e più grande location: il Bill Graham Civic Auditorium, in grado di accogliere circa 7.000 persone contro le 2.000 dei precedenti Keynote di settembre. La frase che accompagna l’invito, e che di solito lascia trapelare il contenuto dell’evento, chiama in causa Siri: “Hey Siri, give us a hint“, ovvero “Siri, dacci un suggerimento“. Oltre ai nuovi iPhone, accreditati dalle indiscrezioni di nuovi schermi ForceTouch, nuovo processore, 2GB di Ram, nuova fotocamera, Apple potrebbe presentare una nuova Apple TV, indicato come il più importante aggiornamento da quando esiste questo prodotto, una versione che potrebbe essere più votata al gaming e all’intrattenimento.

WWDC 2015 – I punti salienti del Keynote

WWDC 2015 - The Epicenter of Change

Abbiamo realizzato il consueto real-time blogging del keynote di apertura della WorldWide Developers Conference 2015, tracciando i punti salienti e lasciando il resto agli approfondimenti. Gli argomenti sono stati tutti incentrati sulle nuove versioni di OS x, iOS, watchOS, tutte disponibile nel prossimo autunno, e sul nuovo Apple Music, introdotto da Tim Cook come la “One More Thing” della serata. Prosegui la lettura … Continua a leggere WWDC 2015 – I punti salienti del Keynote

The Epicenter of Change – Diretta streaming dalle ore 18:30 di oggi

WWDC 2015 - The Epicenter of ChangeInizia oggi la WWDC 2015, la Conferenza Mondiale degli Sviluppatori iOS e OS X, che si protrarrà fino al 12 giugno, ed inizia con il consueto Keynote, ultimo evento fisso di Cupertino che catalizza nel mese di giugno l’attenzione del mondo intero. Apple certamente presenterà iOS 9 e OS x 10.11, le nuove versioni dei sistemi operativi rispettivamente dedicati al mobile e al Mac. Non ci saranno sostanziali novità dal punto di vista estetico, ma si aggiungeranno nuove funzioni e nuove applicazioni come Musica, già vista nelle beta rilasciate nella fase di sviluppo, che sostituirà l’attuale omonima integrando il nuovo servizio musicale in abbonamento, e proseguirà l’inesorabile processo di integrazione dei due sistemi operativi. Ci sarà probabilmente spazio anche per il sistema operativo dell’Apple Watch, l’ultimo nato ed il più suscettibile di repentini miglioramenti ed ottimizzazioni. Ci si aspetta inoltre che un certo spazio venga dedicato ad HomeKit, un settore nuovo ma che proprio grazie agli strumenti messi a disposizione dalla società agli sviluppatori avrà finalmente una razionalizzazione ed un forte sviluppo sia nel breve, visto che prodotti compatibili di Elgato, iHome, Ecobee ed altre aziende sono già disponibili sul mercato, che nel lungo periodo. La Apple TV di nuova generazione, stando alle ultime indiscrezioni riportate dal New York Times, non ci sarà; problemi e ritardi avrebbero costretto Apple a prendersi ancora del tempo. Apple trasmetterà l’evento di diretta streaming, collegatevi a questa pagina: http://www.apple.com/live/. (E’ necessario avere  Safari 6.0.5 o successivo su OS X v10.8.5 o successiva; Safari su iOS 6.0 o successivo. Lo Streaming via Apple TV richiede un dispositivo di seconda o terza generazione con software 6.2 o successivo).

 

 

 

WWDC 2015 – Dall’8 al 12 giugno a San Francisco

WWDC 2015Apple ha annunciato le date della 26° edizione della Worldwide Developers Conference. La WWDC 2015 avrà luogo dall’8 al 12 giugno presso il Moscone West di San Francisco, e sarà un’edizione più ricca di sessioni in live streaming. In calendario ci sono oltre 100 sessioni tecniche, per un totale di oltre 1.000 ingegneri Apple. Si svolgeranno molti laboratori pratici che permetteranno agli sviluppatori di integrare le nuove tecnologie e le nuove funzioni all’interno delle proprie App. Come consuetudine, nell’ambito della Conferenza verrano assegnati gli Apple Design Awards. La domanda dei biglietti è elevatissima, ed essi verranno assegnati mediante estrazione. Sarà possibile richiederli fino a venerdì 17 aprile entro le ore 10:00 PDT collegandosi al sito developer.apple.com/wwdc/tickets. Entro le ore 17:00 PDT di lunedì 20 aprile saranno comunicati i nominativi degli estratti. Saranno inoltre disponibili fino a 350 borse di studio, per offrire a studenti e membri delle organizzazioni partecipanti che si occupano di scienza, tecnologia, ingegneria e matematica in tutto il mondo l’opportunità di ricevere un biglietto gratuito. Prosegui per scoprire tutte le attività in programma … Continua a leggere WWDC 2015 – Dall’8 al 12 giugno a San Francisco

Spring Forward – Apple presenta il MacBook 12″ Retina Display, aggiorna MacBook Air e MacBook Pro 13″ e presenta l’Apple Watch

IMG_2627.PNGSi è appena concluso l’evento Apple denominato Spring Forward. Dopo i consueti report sugli Apple Store, sul numero di clienti, dopo aver ripercorso le ultime novità come Apple Pay, CarPlay, Health, si arriva alle vere e proprie novità. La prima è il nuovo MacBook da 12″ con Retina Display, del 24% più sottile del MacBook precedente, con una nuova tastiera più sottile, con tasti più stabili, con una nuova retroilluminazione, più parsimonioso nei consumi, con una nuova trackpad sensibile alla pressione che permette di cliccare facilmente ovunque, con una batteria dalla durata dichiarata di una giornata, con la nuova interfaccia USB-C reversibile, che permette di collegare ad un unico connettore ogni tipo di connessione necessaria per alimentazione, trasferimento dati e video. Il nuovo MacBook è disponibile in tre colori con prezzi  da 1.299$ a 1.599$, a partire dal 10 aprile. Apple annuncia anche nuovi Macbook Air aggiornati disponibili da oggi e un nuovo MacBook Pro 13″ che integra la nuova trackpad ed altre migliorie, disponibile anch’esso da oggi. Tim Cook passa a parlare dell’Apple Watch. Apple Watch sarà disponibile in una speciale lega di alluminio anodizzato, del 60% più resistente di quella tradizionale, in acciaio e in oro 18 KaratiTim Cook ripercorre tutte le caratteristiche del nuovo dispositivo, mostrando però molti dettagli che non erano ancora stati mostrati, come la possibilità di rispondere alle telefonate e la possibilità di connettere due Apple Watch con una nuova tecnologia chiamata Digital Touch. L’Apple Watch sarà disponibile dal 24 aprile 2015 in Australia, Canada, Cina, Francia, Germania, Hong Kong, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti; l’Italia dovrà aspettare lo step successivo. L’Apple Watch Edition, quello per intenderci in oro 18 Karati, sarà disponibile in un numero limitato di esemplari e soltanto in particolari negozi. Più tardi altri aggiornamenti !

 

… (in aggiornamento continuo)