Intel presenta i processori Core di 10° generazione, nome in codice Comet Lake-H

Intel ha annunciato i nuovi processori Core di decima generazione (10th Gen) della serie H, nome in codice Comet Lake-H, che promettono prestazioni da desktop in mobilità, in un processore più sottile e leggero. Frutto di un’evoluzione ed un’ottimizzazione del processo produttivo a 14 nanometri usato nella generazione precedente, questa nuova gamma spinge molto sulla frequenza di clock.

Continua a leggere Intel presenta i processori Core di 10° generazione, nome in codice Comet Lake-H

Craig Federighi illustra la nuova tastiera con trackpad per iPad Pro

Apple ha appena presentato i nuovi iPad Pro 2020, con uno slogan significativo: “Il tuo prossimo computer non è un computer“. Questo concetto è legato alla nuova tastiera con trackpad integrata. Vi presentiamo un video in cui Craig Federighi ne parla approfonditamente, evidenziando le logiche che hanno portato la società a integrarne e sviluppare il supporto nei nuovi iPad Pro, col nuovo iPad OS 13.4 in uscita prossimo 24 marzo.

Continua a leggere Craig Federighi illustra la nuova tastiera con trackpad per iPad Pro

La Ricarica ottimizzata della batteria su iPhone

Con iOS 13 e versioni successive, l’iPhone impara dalle nostre abitudini di ricarica quotidiane per migliorare la durata di vita della batteria. Si chiama ricarica ottimizzata e vi spieghiamo come funziona, quando si attiva e per quale motivo.

Continua a leggere La Ricarica ottimizzata della batteria su iPhone

MacBook Pro Thunderbolt 3 – Hub, adattatori e memorie esterne (aggiornato x2)

Se avete acquistato o volete acquistare un nuovo MacBook Pro con solo porte Thunderbolt 3 e memoria interna non sostituibile, dovrete necessariamente affrontare due problemi concreti e non di poco conto: connettività e, a meno che non vi siate svenati per una memoria SSD interna di grande capacità, supporti di memorizzazione esterni. Vediamo il meglio che offre il mercato alla data di pubblicazione di questo articolo  … Continua a leggere MacBook Pro Thunderbolt 3 – Hub, adattatori e memorie esterne (aggiornato x2)

Al CES debutta la USB 3.1 reversibile su una scheda madre MSI

msi_z97a_gaming6.jpg (91433 bytes)All’uscita del connettore Lightning di Apple abbiamo immediatamente pensato che questo sarebbe stato il futuro dei connettori, siamo rimasti quindi stupidi di veder passare tanto tempo prima della presentazione di un altro connettore reversibile. Il connettore in questione è lo USB 3.1 di tipo Type-C ed al CES di Las Vegas lo troviamo pre la prima volta su una scheda madre, nello specifico sulla MSI Z97A Gaming 6, una scheda proposta agli appassionati di videogames e agli overclockers, basata su chipset Intel Z97 e abbinata a socket 1150 LGA per processori Intel Core della famiglia Haswell. Speriamo che la disponibilità della prima scheda madre compatibile con questo tipo di connettore dia una spinta alla sua adozione, viste anche le prestazioni decisamente superiori alla USB 3.0, per una bandwidth teorica di 10Gbps, e le sue dimensioni più contenute, adatte anche a dispositivi mobili.

Black Friday Week by Amazon – SanDisk Extreme Pro 480GB a 196,90€

IMG_1804.PNGInizia la Black Friday Week, ovvero la settimana in cui gli USA festeggiano il Giorno del Ringraziamento, è come di consueto iniziano gli sconti per dare impulso alle vendite della stagione natalizia. Tra i primi prodotti offerti da Amazon.it spicca l’SSD SanDisk Extreme Pro da 480GB, un prodotto Sata6 basato su controller Marwell e memorie flash Nand MLC con tecnologia a 19nm, che garantisce alte prestazioni e affidabilità ad un costo scontato di soli 196,90€, con spedizione gratuita. Scoprite tutte le offerte a tempo limitato della Black Friday Week di Amazon.

Samsung SSD 840 EVO – Rilasciato il nuovo firmware (aggiornato)

Samsung SSD 840 EVOTra le unità SSD più apprezzate dal mercato troviamo la serie 840 EVO della Samsung, che abbinano prestazioni elevate ad un costo molto competitivo. Nel tempo molti utenti hanno lamentato però un calo prestazionale che è stato scoperto essere dovuto ad un errore nell’algoritmo del software di gestione delle unità. Samsung corre ai ripari e rilascia oggi un aggiornamento firmware che risolve il problema. Il nuovo firmware, che può essere installato dagli utenti Windows utilizzando il software di gestione Magician fornito con le unità e dagli utenti Mac scaricando il relativo file ISO ed aggiornando via DOS da un CD/DVD di avvio (istruzioni), è disponibile sul sito del produttore, contraddistinto dalla sigla EXT0BB6Q. Entro fine ottobre verrà rilasciata un’utility per l’aggiornamento anche per Mac e Linux. Prima della sua installazione, che non è distruttiva, ovvero non comporta la perdita dei dati già memorizzati sull’unità, assicuratevi di avere almeno il 10% di spazio libero ed eseguite per precauzione un backup. Dopo l’installazione del firmware viene eseguito un reboot dell’unità, utile a ricondizonare l’SSD. Trovate la 840 EVO di Samsung a prezzi molto concorrenziali su Amazon.it.

Da Sandisk il primo SSD da 4TB

Sandisk OptimusMAX, il primo SSD da 4TBSanDisk ha presentato Optimus Max, il primo SSD da 2,5″ con capacità di 4 TB, e contestualmente ha reso pubblico il proprio programma di raddoppiare ogni hanno la capacità massima di archiviazione delle proprie unità. Questi drive hanno connettività SAS (Serial Attached SCSI) da 6 gigabit al secondo, con prestazioni in lettura e scrittura sequenziali che arrivano a 400 MB/s, e sono realizzati con le nuove memorie Flash NAND eMLC con tecnologia di produzione a 19 nanometri. Le unità integrano le tencologie proprietarie di SanDisk denominate Guardian Technology Platform, che forniscono verifica e correzione degli errori, protezione dei dati ed eventuale recupero degli stessi. Al momento questo prodotto è rivolto al mercato server e mainstream aziendali dedicati alla gestione di database e streaming di contenuti multimediali on demand. SanDisk assicura che parallelamente alla crescita della capacità si avrà una progressiva diminuzione dei prezzi, che diventeranno sempre più competitivi nei confronti dei dischi fissi tradizionali.

Batterie e Memorie aggiuntive per iPhone & C.

L’iPhone è un prodotto straordinario, se proprio dobbiamo trovare due pecche queste sono la durata della batteria (ridotta dall’intenso utilizzo che ne fa l’utente medio) e la capacità di memoria (Apple ha sempre scelto la strada della non espandibilità tramite slot per schede di memoria). Sul mercato ci sono però tanti prodotti che riescono a risolvere questi due “problemi”, alcuni dei quali riescono ad integrare il tutto in un accessorio portatile, compatto ed in certi casi a buon mercato; andiamo alla loro scoperta … Continua a leggere Batterie e Memorie aggiuntive per iPhone & C.

Samsung – Nuovi SSD 840 EVO dalla alte prestazioni

Samsung SSD 840 EVONel corso del Samsung SSD Global Summit 2013 in corso a Seul, la casa coreana ha presentano nuovi SSD (Solid State Drive) della serie 840 EVO. Questa nuova serie va a sostituire la Serie 840 “consumer”, mentre resta a listino la 840 Pro, e spinge sull’acceleratore, con prestazioni che vanno da 410MB/s a 520MB/s in scrittura sequenziale, e arrivano a 540MB/s in lettura sequenziale. Le dimensioni sono ridotte, con uno spessore di soli 7 mm. Le prestazioni sono molto elevate e l’incremento rispetto alla serie precedente è particolarmente significativo per il modello più piccolo, con capacità da 120GB. La gamma comprende modelli da 120GB, 250GB, 500GB, 750GB e 1TB, disponibili da metà agosto. Scopriamo insieme i dettagli di questo nuovo prodotto … Continua a leggere Samsung – Nuovi SSD 840 EVO dalla alte prestazioni

SSD Samsung 840 da 500GB a meno di 300€

SSD Samsung Seire 840Ancora una segnalazione per gli acquisti dei nostri lettori. Crolla il prezzo del Samsung MZ-7TD500BW, SSD della serie 840 da 500GB di capacità; Amazon lo propone nel momento in cui scriviamo a soli 288,89€, come sempre con spedizione gratuita. Talvolta i prezzi di Amazon variano repentinamente, quindi se interessati non indugiate troppo.

Samsung SSD 840 da 250GB sotto i 150€

Samsung SSD Serie 840Continua la discesa dei prezzi degli SSD, nelle continue oscillazioni che i prodotti trovano nel listino di Amazon.it, segnaliamo la soluzione da 250GB della Serie 840 a marchio Samsung, quella con il miglior rapporto prezzo-prestazioni tra quelle disponibili sul mercato, che sende sotto la soglia psicologica dei 150€, fermandosi (nel momento in cui scriviamo) a 146,52€, mentre la versione da 500GB scende a 288,89€, con spedizione gratuita (come tutti i prodotti al di sopra dei 19€). Il nostro consiglio è di abbinarlo ad un Optibay, o altre soluzioni simili, per aumentare lo storage e velocizzare il vostro portatile.

16GB di Ram per Mac mini, MacBook e MacBook Pro 13″ Mid 2010

20121228-132345.jpg

Other World Computing (OWC)ha annunciato la disponibilità di un kit da 16 GB (2x 8GB) per espandere la Ram dei seguenti Mac “Mid 2010“:
– Mac mini (Mid 2010) e Mac mini Server (Mid 2010) – Model ID: Macmini4,1;
– 13″ MacBook (Mid 2010) – Model ID: MacBoook7,1
– 13″ MacBook Pro (Mid 2010) – Model ID: MacBookPro7,1
Le macchine devono avere installato Mac OS X 10.7.5 o successivo.
OWC propone il singolo banco da 8GB a 51,99$, che permette con la sostituzione di un solo banco di arrivare a 12GB di Ram, ed il doppio banco per estendere la Ram totale a 16GB a 99$, entrambi coperti da garanzia a vita. Nello specifico si tratta di memorie PC3-8500 DDR3 1066MHz, e le macchine indicate vanno ad aggiungersi ai MacBook Pro da 15.4″ e 17″ Mid 2010 già precedentemente testati e dichiarati compatibili. Questo aggiornamento non è compatibile con i MacBook Pro 15.4″ e 17″ Mid 2010, che sono identificati con il model Numbero MacBookPro6,2, e che mantengono gli 8GB di massimo upgrade. OWC è in grado di offrire e certificare questo upgrade grazie al suo laboratorio ricco di prodotti Apple, secondo solo a quello della stessa Apple.

Samsung SSD 840 da 250GB a 168,30€

SSD Samsung Seire 840Come molti nostri lettori sanno, Nonsolomac monitora la situazione prezzi di alcuni prodotti e segnala quando si prospettano strategici cali di prezzo e offerte particolarmente interessanti. Oggi ci occupiamo del Samsung SSD Serie 840 da 250GB (MZ-7TD250BW), che nella versione più interessante, quella da 250€, ha infranto la barriera dei 200€. Amazon lo propone nel momento in cui scriviamo a 168,30€, spedizione ovviamente gratuita, come per tutti i prodotti sopra i 19€ venduti direttamente da Amazon. Per chi ha esigenze di archiviazione superiori segnaliamo l’SSD Serie 840 da 500 GB a soli 360€. Il Samsung serie 840 è attualmente uno degli SSD più interessanti disponibili sul mercato. Ricordiamo che i prezzi su Amazon variano molto rapidamente, se interessati consigliamo quindi di procedere rapidamente nell’acquisto onde evitare eventuali rialzi.

Da OCZ arrivano gli SSD Vector ad alte prestazioni

OCZ Vector, SSD ad alte prestazioni con controller Indilinx Barefoot 3Sul mercato degli SSD arriva un nuovo prodotto a marchio OCZ in grado di rivaleggiare con il Samsung Serie 840. Si tratta del Vector, equipaggiato con il nuovo controller Indilinx Barefoot 3, sviluppato sotto la supervisione di OCZ (proprietaria di Indilinx), firmware incluso. Vector sarà commercializzato nei tagli da 128GB, 256GB e 512GB, dotato di interfaccia SATA III. OCZ dichiara 550MB/s in lettura e 530MB/s in scrittura, con 100.000 IOPS in random read, prestazioni elevatissime a prescindere dalla comprimibilità o meno dei dati. Grazie ad algoritmi di wear leveling di nuova concezione, i Vector garantiscono scritture di 20TB giornaliere per almeno 5 anni, periodo per il quale dura la garanzia di fabbrica. Lo chassis ha uno spessore di soli 7 mm, ed è realizzato in alluminio. Non sono ancora noti i prezzi di mercato.