USA, una task force con dentro Tim Cook per il supporto all’economia

Lo stato della California ha creato una task force il cui l’obiettivo è suggerire iniziative per supportare l’economia e riportarla sul binario giusto, non appena lo shutdown attualmente in vigore per il contenimento della pandemia verrà “allentato”. Tim Cook è uno dei membri di questa task force, che si riunirà due volte al mese.

Continua a leggere USA, una task force con dentro Tim Cook per il supporto all’economia

Immuni, l’app ufficiale anti coronavirus

Il commissario all’emergenza Domenico Arcuri e Bending Spoons, software house milanese guidata da Luca Ferrari, hanno siglato il contratto con cui Immuni diventa l’app ufficiale di tracciamento dei contatti per la lotta al coronavirus dell’Italia.

Continua a leggere Immuni, l’app ufficiale anti coronavirus

Apple e Google collaborano a una tecnologia per il tracciamento dei contatti COVID-19

Apple e Google hanno annunciato una storica collaborazione per permettere lo sviluppo di applicazioni che, utilizzando il bluetooth, permettano ai governi e alle autorità sanitarie di contenere i contagi, pur nel rispetto della sicurezza e della privacy degli utenti.

Continua a leggere Apple e Google collaborano a una tecnologia per il tracciamento dei contatti COVID-19

Readly, oltre 4.000 riviste gratis per 2 mesi

Proseguiamo a segnalarvi le gratuità sfruttabili in questo momento di isolamento forzato, un aiuto per passare al meglio il tempo libero in leggerezza, oppure informandovi o approfondendo tematiche di vostro interesse. Readly offre due mesi di accesso gratuito ad oltre 4.000 riviste.

Continua a leggere Readly, oltre 4.000 riviste gratis per 2 mesi

Sterilizzare mascherine ed altri oggetti con raggi UVC e Ozono

Affrontiamo un argomento di estrema attualità, sia per la fase di quarantena e isolamento sociale che stiamo attraversando per difenderci dalla pandemia da Covid-19, che per la fase di riapertura graduale che speriamo di poter iniziare presto. L’igenizzazione e la sterilizzazione delle mascherine, ma anche dei nostri smartphone, delle chiavi, delle monete, di tutto quello che potenzialmente può diventare un veicolo per il virus, può essere fatta efficacemente con strumenti che usano i raggi UVC e l’ozono.

Continua a leggere Sterilizzare mascherine ed altri oggetti con raggi UVC e Ozono

Decreto Cura Italia, non vi “accalcate” sul sito dell’INPS

Oggi è il 1° di aprile, giorno in cui i beneficiari previsti dal decreto Cura Italia possono inserire le domande per il contributo a sostegno del reddito di 600€. Il sito è quasi del tutto irraggiungibile, certamente a causa di un traffico che la struttura informatica su cui si basa non riesce a gestire. Il consiglio è di aspettare, dato che è stato dichiarato che non si applicherà un principio cronologico nel liquidare le richieste.

Continua a leggere Decreto Cura Italia, non vi “accalcate” sul sito dell’INPS

La tecnologia e l’innovazione per la lotta al Coronavirus – Fast Call di 3 giorni

I Ministeri dello sviluppo economico, dell’Istruzione e per l’Innovazione tecnologica, a supporto del Ministero della Salute e dell’Istituto Superiore di Sanità, in collaborazione con l’Organizzazione Mondiale della Sanità, hanno indetto una Fast Call che mira “individuare, nei prossimi 3 giorni, le migliori soluzioni digitali disponibili relativamente ad app di telemedicina e assistenza domiciliare dei pazienti e a tecnologie e strategie basate sulle tecnologie per il monitoraggio attivo del rischio di contagio, e coordinare a livello nazionale l’adozione e l’utilizzo di queste soluzioni e tecnologie, al fine di migliorare i risultati in termini di monitoraggio e contrasto alla diffusione del Covid-19“.

Continua a leggere La tecnologia e l’innovazione per la lotta al Coronavirus – Fast Call di 3 giorni

100 milioni di $ da Facebook per le piccole imprese

In risposta all’emergenza dovuta alla pandemia di Coronavirus, Facebook ha annunciato nei giorni scorsi una serie di iniziative a supporto delle autorità sanitarie americane e delle piccole aziende a livello globale.

Continua a leggere 100 milioni di $ da Facebook per le piccole imprese

L’Italia Chiamò – Oltre 100 personaggi in diretta streaming e raccolta fondi

La pandemia di Coronavirus ci costringe a restare in casa per rispettare le direttive del DPCM dell’9 marzo 2020, per isolamento fiduciario o per quarantena. Per aiutare i cittadini in questo momento difficile, e per incentivarli a restare in casa il più possibile, nasce l’iniziativa “L’Italia chiamò“, una maratona online coordinata dal Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo, che venerdi 13 marzo vedrà susseguirsi in diretta streaming oltre 100 personaggi dello spettacolo, della cultura, dell’informazione, della scienza e dell’economia, uniti nel più grande live streaming di tutti i tempi, il tutto abbinato ad una raccolta fondi a favore delle terapie intensive maggiormente sotto pressione.

Continua a leggere L’Italia Chiamò – Oltre 100 personaggi in diretta streaming e raccolta fondi

Coronavirus – La digitalizzazione a supporto di cittadini e imprese (aggiornato)

Il Ministro per l’Innovazione tecnologica e la Digitalizzazione ha promosso un’iniziativa rivolta ad aziende, start-up, associazioni, al fine di definire servizi, soluzioni e modalità di fruizione digitali innovative e gratuite che vadano incontro alle esigenze di cittadini e imprese coinvolti dai provvedimenti presi per arginare l’epidemia di Coronavirus in Italia.

Continua a leggere Coronavirus – La digitalizzazione a supporto di cittadini e imprese (aggiornato)

Lente a contatto smart, con realtà aumentata

La lente a contatto smart di Mojo Vision, con display incorporato

Mojo Vision è una startup nata con l’obiettivo di creare una lente a contatto smart che integri un display per la realtà aumentata. Dalle informazioni diffuse da CNET esisterebbe già un prototipo funzionante, anche se non ancora indossabile. Molte le applicazioni potenziali di un prodotto del genere …

Continua a leggere Lente a contatto smart, con realtà aumentata

Trasformare un iPhone 16GB in 128GB per 60$

iPhone 6 plus argentoNegozianti cinesi trasformano gli iPhone da 16GB in iPhone da 128GB con una spesa di appena 60$, e l’operazione è adesso documentata in un video pubblicato dal canale YouTube BeSound. Arriverà anche sul nostro mercato il kit per eseguire l’operazione ? Ne siamo certi, ma è bene sapere che la garanzia Apple decadrà, dato che per completare l’operazione occorre rimuovere sigilli che renderanno palese la … chiamiamola così … manomissione ! A voi le immagini …

Pitti Uomo ti ricarica !

È terminata ieri l’edizioe 89 di Pitti Immagine Uomo, che ha aperto i battenti presso la Fortezza da Basso di Firenze lo scorso martedì 12 gennaio. Tra le varie iniziative vogliamo segnalare quella che ha visto la startup fiorentina Plug-In Box posizionare varie postazioni di ricarica presso l’area espositiva e in altri luoghi della città, come i negozi Luisa Via Roma e Faliero Sarti, per un totale di 14 totem di ricarica. Un’iniziativa molto apprezzata che speriamo possa essere replicata e diventi un abitudine da parte degli Enti fieristici, negozi e locali di ogni genere. Il servizio era utilizzabile gratuitamente presso la Fortezza da Basso da parte di tutti i visitatori di Pitti Uomo.

L’uso di tablet ed eBook reader prima di dormire influisce negativamente sul nostro sonno

Leggere l'iPad prima di dormireUno studio condotto dai ricercatori della Hardvard Medical School ha mostrato che l’uso di dispositivi elettronici che emettono luce, come un tablet, un eReader ed altri dispositivi simili, prima di andare a dormire, può influenzare negativamente la produzione di melatonina, ormone che regola i cicli circadiani, ovvero i ritmi di sonno-veglia, rendendo più difficile addormentarsi, compromettendo la qualità del sonno e rendendo il soggetto più assonnato e meno vigile al risveglio, anche dopo 8 ore di sonno. Scopriamo insieme i dettagli … Continua a leggere L’uso di tablet ed eBook reader prima di dormire influisce negativamente sul nostro sonno

Da marzo si pagherà sul web col bancomat

PagoBancomatDalla fine del prossimo mese di marzo 2015, gli utenti italiani potranno effettuare acquisti sul web e pagare in tutta sicurezza con la propria carta Bancomat, grazie a procedure estremamente semplificate e transazioni senza inserimento del numero di carta, del PIN o altri codici di sicurezza. Sarà gestito tutto dal sito della banca aderente all’iniziativa. La novità è stata svelata nel corso del seminario ABI a Ravanna dal Direttore Generale del Consorzio Bancomat Sergio Moggia, che ha dichiarato: “Una volta attivata in banca la funzione web sulla propria carta non sarà necessario digitare il proprio PIN, ma al momento dell’acquisto si verrà reindirizzati al sito della propria banca. Dopo le verifiche scatterà il via libera all’acquisto, e anche se un eventuale cracker venisse in possesso del nostro numero identificativo, non verrà compromessa in alcun caso la sicurezza della carta“.