Con miAdidas puoi personalizare le scarpe utilizzando i tuoi scatti Instagram

MiAdidas - Personalizzare le scarpe con le foto di InstagramLa moda è sempre più attenta alle tecnologie ed i due colossi del footwear si sono lanciati creando la possibilità di personalizzare le  scarpe sportive attraverso i propri scatti Instagram. Per prima è arrivata Nike, che permette di creare le proprie scarpe personalizzandole grazie al servizio PhotoID con i colori dei nostri scatti preferiti, ma Adidas ha rilanciato alla grande annunciando miAdidas, ovvero la possibilità di stampare la propria foto Instagram sulla tomaia delle scarpe. Il tutto sarà possibile grazie ad un’app per iOS e  Android che arriverà ad agosto, che permetterà di creare un paio di sneaker ZX Flux completamente personalizzato, lasciando come limite solo quello della propria creatività fotografica.

Apple apre a tutti il beta testing di Mavericks

OS X MavericksApple ha aperto il beta testing delle nuove versioni di OS X Mavericks a tutti gli utenti Mac, avviando il Beta Seed Program. Fino ad ora la possibilità di provare le versioni beta del sistema operativo era riservata esclusivamente agli sviluppatori registrati all’Apple Developer Connection, si tratta quindi di un importante cambiamento nelle strategie della società. Per affiancare gli utenti meno esperti nel dare il proprio feedback, Apple ha rilasciato da qualche giorno l’applicazione Feedback Assistant.

12 Giorni di Regali – Minion Madness

12 Giorni di Regali - Minion MadnessCi avviamo al termine dell’iniziativa 12 Giorni di Regali dell’iTunes Store. Il terz’ultimo dono è Minion Madness, una serie di 3 mini movie dedicati ai Minions di Gru, il personaggio di Cattivissimo me. Scaricateli gratuitamente in standard o alta definizione.

12 Giorni di Regali – #natalesenzaregali di Marco Mengoni

12 Giorni di Regali - iTunes Store - Marco Mengono - #NatalesenzaregaliNell’ambito dell’iniziativa 12 Giorni di Regali di iTunes Store, l’ultimo regalo del 2013 è ancora musica, per la precisione musica italiana. Potete scaricare gratuitamente il CD Single #natalesenzaregali di Marco Mengoni, composto dalle tracce Natale Senza Regali, L’essenziale (Live 2013) ed il video del brano Pronto a Correre. Ricordiamo che il titolo rimane gratuito anche nei giorni della promozione successivi.

I furbetti del benchmarkino, Samsung in testa !

Logo AnandtechLasciate stare i benchmark, almeno fino a quando gli strumenti utili allo scopo non saranno a prova di furbetti, che mettono in atto degli stratagemmi per alterare i risultati ed ottenere dati superiori alla realtà. Tra i furbetti pare ci siano la maggior parte delle aziende produttrici di smartphone e tablet, con la sola esclusione di Apple e Motorola. Ci sono addirittura delle tecniche tramite le quali il sistema operativo altera i massimali termici e la velocità massima del clock della cpu nel momento in cui si accorge che è in esecuzione un test, pazzesco ! Allora facciamoli i nomi, l’ultima colta “in flagranza di reato” è stata Samsung, che con il Galazy S4 mette in atto proprio le due tecniche sopra descritte. Ma nell’elenco troviamo anche LG, HTC e ASUS. Anandtech ha realizzato una tabella che mostra quanto siano diffuse queste pratiche.

iPhone 5C – Spot Plastic Perfected

Si fa presto a dire plastica, gli utenti Apple che hanno avuto iBook e MacBook lo sanno bene, ma anche chi possiede un iPhone o un iPad conosce bene la straordinaria qualità delle plastiche degli accessori Apple. Non abbiamo dubbi che il contatto con il nuovo iPhone 5C sarà sorprendente, anche nei colori chiari, solitamente quelli più a rischio effetto cheap ! Ecco “Plastic Perfected” il primo spot realizzato da Apple per il nuovo iPhone 5C(olorato) …

Philips amplia la gamma Hue con Bloom e LightStripes

Philips Hue - Nuova gammaPhilips ha ottenuto un grande successo con la linea di lampadine wireless a Led denominata Hue. Nonostante il prezzo decisamente elevato dello starter kit e delle lampadine, rispettivamente 199,95€ e 59,95€, in vendita solo ed esclusivamente negli Apple Store e sull’Apple Online Store, sono in tanti ad aver apprezzato la possibilità di comandare l’illuminazione della propria casa da iPhone, iPad o iPod touch: accensione/soegnimento manuale, automatico o interattivo (legato a specifici eventi), regolazione dell’intensità della luce, della temperatura del bianco e del colore (16 migliorni di colori possibili). Dopo aver rilasciato le API agli sviluppatori, per creare un vero e proprio ecosistema di prodotti e applicazioni, adesso Philips espande la gamma, aggiungendo una lampada da tavolo e una striscia led di 2 metri. I due nuovi prodotti si chiamano Bloom e LightStripes, ed hanno un costo di 89,95€ ciascuno (Già disponibili sull’Apple Store). Tutti i prodotti Hue dialogano tra loro col protocollo Zigbee per l’home automation, compatibile anche con sensori di movimento, termostati e altri sistemi compatibili.

Primi test sui processori Xeon dei nuovi Mac Pro

Processore Intel XeonElectronista pubblica una serie di test effettuati da Tom’s Hardware USA su una versione preliminare dei nuovi processori Intel Xeon E5-2697 V2 a 12 core, che presumibilmente equipaggeranno i nuovi Mac Pro Late 2013. I benchmarks ottenuti mostrano come questo processore Xeon abbia infranto la soglia di 30.000 punti in Geekbench, ed un risultato da due a tre volte superiore nei calcoli multithreading, particolarmente importanti per l’utenza professionale. Nei calcoli in parallelo a thread singolo, come la stampa di un file PDF, una presentazione PowerPoint oppure una codifica audio di iTunes, il quad-core i7-3770 utilizzato negli iMac si è dimostrato invece superiore. Questo perché il singolo thread dei nuovi Xeon gira a 3,5 GHz, beneficiando proprio della potenza multi-threading, mentre negli i7 degli iMac gira a 3,9 GHz. Tom’s Hardware ha testato una componente ancora in fase preliminare, è bene ricordarlo, e su una macchina su cui girava Windows. I dati che si potrebbero generare sul nuovo Mac Pro potrebbero quindi essere molto diversi. I Mac pro 2013 useranno un sistema operativo totalmente differente, schede grafiche e memoria RAM di nuova generazione e dischi PCI-E.

iOS 6 ottiene la certificazione FIPS 140-2 Level 1

sicurezza-informaticaIl National Institute of Standards and Technology (NIST) americano ha fatto trapelare la notizia, anticipata da rumors della settimana scorsa, che un modulo di crittografia presente in iOs 6 ha ottenuto la certificazione FIPS 140-2 (Lelel 1). Il modulo in questione è l’Apple iOS CoreCrypto Kernel Module v3.0, che operando in modalità FIPS, genera chiavi crittografate compatibili con il Level 1, ovvero quello che non richiede l’uso di meccanismi fisici di sicurezza. Il modulo è stato testato su iPhone 4 e 4S e su un iPad con iOS 6 installato, e non è chiaro se questa certificazione sia specifica per i soli dispositivi testati o per tutti. Tuaw

Marco Mengoni vince il Festival, già disponibile su iTunes Store

20130217-025348.jpg

Questa sera il Festival di Sanremo ha congedato pubblico e artisti, incoronando vincitore Marco Mengoni, con il brano L’Essenziale. Lo potete già trovare sull’iTunes Store, insieme a tutti gli altri brani proposti sul palco del Teatro Ariston.

Samsung SSD Serie 840 a 120GB a 87,62€

Samsung SSD Serie 840Se desiderate velocizzare il Vostro Mac, una delle migliori soluzioni è installare un veloce e affidabile SSD. Noi lo abbiamo fatto affiancando l’SSD all’HD già presente, che abbiamo spostato al posto del drive ottico grazie all’Optibay (Optibay e simili) dedicato al nostro MacBook Pro. Se questa è la configurazione che creerete vi basta un SSD da 120GB, proprio quello attualmente offerto da Amazon.it a soli 87,62€; si tratta del Samsung MZ-7TD120BW, SSD 120 GB, ovvero il modello della Serie 840, uno dei più veloci del mercato e sicuramente la miglior soluzione come rapporto prestazioni/prezzo. Disponibilità immediata e consegna gratuita !

Instagram e le nuove condizioni d’uso – E’ tempo di decidere

Instagram e Facebook - Icone fuse assiemeTorniamo sul tema Instagram ed i nuovi termini d’uso che entreranno in vigore il prossimo 19 gennaio, segnalandovi un interessante articolo che chiarisce la questione nei minimi dettagli. Passata la paura relativa alla possibile vendita da parte di Instagram dei contenuti caricati dagli utenti, frutto di un malinteso già corretto nelle condizioni e termini d’uso, resta il fatto che il servizio cercherà di monetizzare il traffico che sarà in grado di generare grazie alla pubblicazione delle immagini caricate. Fatevi la Vostra opinione, grazie all’articolo di FotografiDigitali, e poi decidete se cancellare il Vostro account o continuare ad utilizzarlo anche dopo l’entrata in vigore delle nuove condizioni.

iPad mini – Il teardwon di iFixit

20121101-211740.jpg

iFixit ha proceduto già con il teardown del nuovo iPad mini (Model Number A1432), in uscita proprio nella giornata di domani. L’analisi dei componenti interni rivela una batteria da 4400mAh, ma con alcune indicazioni contraddittorie sui Volt, una batteria collegata con connettore ad incastro, notizia molto positiva, ma il connettore lightning saldato sulla scheda madre ed altre componenti incollate fanno si chi iFixit assegni un indice di riparabilità di 2 su 10. Da sottolineare, anche se evidentemente non è bastato per assegnare un indice migliore, che il vetro è un componente separato dall’LCD. Per la prima volta compaiono su un iDevice gli altoparlanti stereo. Seguite l’operazione direttamente su queste pagine …

Continua a leggere iPad mini – Il teardwon di iFixit