Amazon lancia Storage Cloud, 5GB di spazio per memorizzare i nostri file

Logo AmazonAmazon ha lanciato un servizio di archiviazione in Internet gratuito denominato Storage Cloude. Tutti coloro che si registreranno al servizio avranno a disposizione gratuitamente 5GB di spazio per memorizzare i prorpi file multimediali o qualsiasi altro tipo di file. Lo spazio sarà successivamente ampliabile a pagamento fino ad 1TB. Tra le caratteristiche che verranno ci sarà l’ascolto dei file musicali dal proprio computer o dal proprio smartphone, utilizzando un player web. Chi è già registrato su Amazon.it non dovrà fare una nuova registrazione, ma potrà loggarsi con l’account già attivo. Scopriamo tutti i dettagli … Continua a leggere Amazon lancia Storage Cloud, 5GB di spazio per memorizzare i nostri file

MobileMe è sparito dagli Apple Online Store

Apple MobileMeApple ha notificato ai propri rivenditori che la versione retail di MobileMe non è più disponibile. Male di poco, la scatola non ha mai contenuto altro che un codice attivazione e materiale promozionale, ed è stata realizzate con lo scopo principale di dare visibilità al servizio nei Retail Store. Dietro a questa decisione potrebbero però esserci novità più interessanti, collegate alla prossima entrata in funzione dell’enorme data center realizzato da Apple nel North Carolina, cinque volte più grande di quello di Newark in California, e destinato probabilmente alla gestione degli Store online e dei tanto rumoreggiati servizi cloud. A conferma che qualcosa si sta muovendo in questa direzione segnaliamo che MobileMe è sparito anche dagli Apple Online Store, sia come prodotto a se stante che come opzione acquistabile con i nuovi Mac, continuando però ad esistere la prova gratuita di 60 giorni. E’ probabile che gli attuali servizi MobileMe diventino gratuiti, almeno in parte, affiancati da una versione “Premium” con servizi a valore aggiunto. Vi terremo aggiornati ! Macrumors

Google Art Project – Tour virtuale in 17 musei

Google Art Project è un progetto sviluppato in collaborazione con grandi musei a livello mondiale come il Metropolitan di New York, la National Gallery di Londra e la Galleria degli Uffizi di Firenze. Con Google Art Project è possibile effettuare un tour virtuale dell’interno di ogni museo, sfruttando la tecnologia Google Street View per gli interni. Sono 17 i musei attualmente presenti per un totale di 486 tra le più famose opere in essi esposte. Il servizio è disponibile all’indirizzo googleartproject.com.

YouTube – Oltre 2 miliardi di video al giorno

Ogni tanto è utile valutare le cifre che stanno dietro ai fenomeni web, per capirne la reale portata. Oggi parliamo di YouTube, il più famoso network dedicato ai video da tempo sotto la sfera di Google. YouTube serve ogni giorno 2 miliardi di video e ogni minuto gli utenti caricano 35 ore di contenuti. Gli utenti americani guardano in media 186 video al mese ed il 14% di loro carica regolarmente dei contenuti. Dalla quantità alla qualità, YouTube infatti adesso offre contenuti in Alta Definizione. Il video sul web inoltre non è fatto del solo YouTube, ci sono alternative importanti anch’esse e che talvolta offrono servizi anche superiori, come Vimeo, ma YouTube offre ad un video maggiori possibilità di successo grazie alla sua indicizzazione e alla maggior quantità di utenti attivi. Hwfiles

Apple aggiorna il servizio iWork.com

iWork.com logoApple ha aggiornato il servizio iWork.com beta, aggiungendo la possibilità agli utenti di Keynote di condividere le proprie presentazioni esportandole in formato compatibile con le ultime tecnologie HTML5, inserendo oltre 15 animazioni, video, hyperlink e audio. Queste presentazioni saranno fruibili tramite Safari su Mac, iPad, iPhone, iPod touch e PC. Tutte le info sul servizio sulle pagine del sito Apple.

Apple Aggiorna MobileMe Calendar con nuove funzioni

MobileMeApple ha aggiornato il servizio Calendar di MobileMe, introducendo nuove caratteristiche come la condivisione dei calendari e gli inviti ad eventi. Per aggiornare il servizio occorre visitare la pagina me.com/calendar e cliccare su “Upgrade Now” nell’angolo in basso a sinistra dell’applicazione web e seguire le relative istruzioni. Vediamo in dettaglio le novità … Continua a leggere Apple Aggiorna MobileMe Calendar con nuove funzioni

VersionTracker confluisce in CNET Download

Logo CNET Download - Versiontracker confluisce in CNET DownloadVersionTracker chiude i battenti, almento per come lo abbiamo conosciamo fino ad oggi. Il nostro punto di riferimento per trovare ogni tipo di software però non muore ma confluisce in CNET Download, il più vasto catalogo di software esistente al mondo. Cercando di collegarsi al famoso dominio un messaggio ci avvisa … Continua a leggere VersionTracker confluisce in CNET Download

L’iPhone alla conquista di Flickr

iPhone nella classifica Flickr delle fotocamere più usateL’iPhone ha uno dei suoi limiti nelle funzionalità fotografiche, a causa di una fotocamera con risoluzione di soli 2 megapixel, dotata di fuoco fisso e senza illuminatore. Il mercato offre molto di più per chi desidera ottenere buone fotografie da un telefono cellulare, Samsung e LG hanno prodotti molto interessant, ma a quanto pare questo non ha
fermato l’iPhone, che sale alla guida della classifica delle fotocamere più utilizzate su Flickr. Analizzando il settore telefonico vediamo che Apple distanzia enormemente il secondo classificato Nokia N95, mentre nella classifica globale raggiunge la seconda posizione dietro la Canon Rebel XTi ed eguagliando prodotti come la Canon Rebel XT e la Nikon D80. 9to5mac

Continua a leggere L’iPhone alla conquista di Flickr

Google perde il marchio GMail per l'Europa

g-mail_trademark.pngGoogle dovrà cambiare nome al proprio servizio di posta elettronica, lo ha stabilito l’Ufficio per l’armonizzazione del mercato europeo in risposta all’appello presentato da Google contro la sentenza che aveva dato ragione a Daniel Giersch, titolare del servizio analogo G-Mail. Se questa sarà la conclusione della vicenda, ricordo infatti che Google può fare ancora ricorso, il servizio sarà costretto a modificare nome, almeno sul mercato europeo. Hai un account GMail ? Tranquillo, gli account già attivi potranno mantenere il nome attuale. Per maggiori informazioni leggi l’articolo di Appuntidigitale.

Continua a leggere Google perde il marchio GMail per l'Europa