Apple rilascia Safari 5.0.2:

Safari - IconaApple ha rilasciato la scorsa settimana Safari 5.0.2, aggiornamento che contiene miglioramenti relativi alla compatibilità e alla sicurezza, comprese le seguenti funzionalità:
– Corregge problemi che potrebbero impedire agli utenti l’invio di moduli web
– Corregge problemi che potrebbero causare l’errata visualizzazione di un contenuto web, quando viene visualizzato un risultato di Google Image con Flash 10.1 installato
– Stabilisce una connessione codificata e autenticata con la Galleria estensioni Safari
Come al solito lo potete scaricare tramite Aggiornamento Software di Mac OS X.

MacUpdate – Toast 10 e altri 9 software a 49,99$

Parte oggi un nuovo Bundle software di MacUpdate, e si preannuncia come uno dei più interessanti offerti fino ad ora grazie alla presenza di Toast 10 Titanium, un software che per importanza e utilità vale da solo il costo dell'intero bundle di 49,99$. Ma vediamo l'elenco dei programmi inclusi ed il loro valore:
Toast 10 Titanium 99,99$
Live Interior 3D Standard 49,95$
– Espionage 34,95$
– Sharer Tool 25$
– Cashculator 29,95$
– Concentrate 29$
– MindNote Pro 24,95$
Get Backup Pro 39,95$
– Voila 29,95$
Il tutto a 49,99$, ed i primi 10.000 ad acquistare il bundle avranno incluse a titolo gratuito anche Compartments (valore 29,95$) e Vitamina-R (valore 19,95$). Un'occasione davvero da non perdere !


Apple rilascia iTunes 10 e introduce iTunes Ping

iTunes 10 - DownloadApple, insieme alla rinnovata gamma iPod, ha presentato iTunes 10. La principale novità di iTunes 10 è Ping, un social network tutto dedicato alla musica che consente di seguire gli artisti preferiti e gli amici per scoprire la musica di cui parlano, ascoltarla e scaricarla. iTunes Ping consente di pubblicare pensieri e opinioni, gli album e i brani preferiti e la musica scaricata da iTunes, ma anche di consultare gli elenchi dei concerti e far sapere agli amici a quali si ha intenzione di partecipare. Ping nasce con una base di 160 milioni di utenti iTunes distribuiti in 23 paesi. iTunes 10 offre inoltre la possibilità, al momento limitata agli Stati Uniti, di noleggiare trasmissioni TV HD prive di spot pubblicitari a 99 centesimi di $ per episodio da ABC, ABC Family, Fox, Disney Channel, e BBC America, con 30 giorni di tempo per iniziarne la visione e 48 ore per concluderla una volta avviata. Introdotta inoltre la funzionalità che permette la riproduzione audio wireless AirPlay su altoparlanti remoti tramite la base Airport Express e con altoparlanti, ricevitori e impianti stereo di aziende quali Bowers & Wilkins, JBL, Denon e iHome. iTunes è disponibile per il download gratuito su www.itunes.it; i requisiti minimi sono un Mac con processore PowerPC G4 o G5 con 1.0GHz di frequenza oppure con processore Core 2 Duo da 2.0GHz.

Autocad torna ufficialmente su Mac … e iOS

Autocad per Mac OS XAutodesk riporta Autocad su piattaforma Mac. Anticipata dalla versione beta dello scorso mese di maggio è infatti praticamente pronta una versione definitiva che arriverà sul mercato ad ottobre e sarà accompagnata da una versione gratuita per iOS, utile alla visualizzazione e alla modifica dei disegni prodotti dalla versione desktop. Lo rende noto Amar Hanspal, Vicepresidente Senior di Autodesk, con una dichiarazione al Financial Times e riportata da Appleinsider. Autocad per Mac OS X supporterà CoverFlow e le gesture sfruttabili dai portatili Apple, dalla Magic Trackpad e dal Magic Mouse. Sarà annunciata ufficialmente domani, in contemporanea con l’evento Apple (che riguarda comunque tutt’altro) e sarà già prenotabile immediatamente. Ci sarà anche una versione gratuita per studenti e insegnanti tramite il programma Autodesk Educational. Fonte: Forbes. Ricordiamo che Autodesk ha già su App Store un proprio software di disegno chiamato Sketchbook Mobile.

Continua a leggere Autocad torna ufficialmente su Mac … e iOS

Apple rilascia l'aggiornamento iWork 4

iWork 09 - iWork 4Apple ha rilasciato l’aggiornamento iWork 4, che porta le versioni 9.0, 9.0.1, 9.0.2 e 9.0.3 alla versione 9.0.4. Questo aggiornamento risolve dei problemi di Keynote, Pages e Numbers, e aggiunge a Pages compatibilità di esportazione con il formato documenti standard ePub (per l’utilizzo con iBooks). E’ disponibile tramite Aggiornamento Software di Mac OS X.

Continua a leggere Apple rilascia l'aggiornamento iWork 4

Safari Extension Gallery

Safari 5.0.1 Extension GalleryCon l’aggiornamento a Safari 5.0.1 Apple ha introdotto nel proprio browser le Extensions, chi di voi utilizza Firefox sa bene di cosa stiamo parlando e probabilmente lo avrà preferito al browser made in Cupertino proprio per la loro presenza. Le Extensions sono dei plug-in che aggiungono nuove funzionalità e sono realizzate con codice HTML 5, CSS3 e JavaScript. Possono essere installate con un click, senza la necessità di riavviare Safari, che è richiesto nella versione 5.0.1. Per consentire agli utenti una migliore ricerca, Apple ha allestito una pagina apposita intitolata Safari Extension Gallery, mostrandole divise in categorie, mettendone alcune in evidenza, proprio come avviene in iTunes per le applicazioni e la musica, un ottimo supporto per gli sviluppatori.

Continua a leggere Safari Extension Gallery

Convertitore video per iPhone gratuito per 15 giorni

Giveaway - iPhone video converterVolete trasferire e convertire i vostri file audio ed i vostri filmati preferiti sul Vostro iPhone ? iSkysoft ha da tempo realizzato iPhone Video Converter, un convertitore che da Mac o da PC permette di portare i contenuti audio e video sul nostro dispositivo mobile. Lo volete fare gratis ? iSkysoft ha deciso di regalare il suo software, che normalmene costerebbe 29$, per due settimane (ad oggi avete ancora 12 giorni ed una manciata di ore di tempo per approfittarne). I formati video che il software può generare sono mp4 e m4v. Questo vi permette di conoscere l’applicazione e prendere confidenza con essa. Se siete soddisfatti esiste una versione denominata iMedia Converter, che oltre all’iPhone supporta iPad, iPod e Apple TV, ed è in grado si sfruttare come sorgenti anche DVD, IFO e DVD Folders e generare file anche in formato WMV, AVI, FLV, MOV e MKV; il suo costo è di 49$. Se siete interessati ai soli DVD, IFO e DVD Folders esiste invece DVD to iPhone Converter al costo di soli 22$. La versione gratuita non da diritto a futuri aggiornamenti ed al supporto tecnico.

Continua a leggere Convertitore video per iPhone gratuito per 15 giorni

E’ uscito WordPress 3.0

E’ uscito WordPress 3.0, la nuova major release del popolare strumento per pubblicare blog, ma non solo blog. E’ disponibile come download o tramite l’aggiornamento interno da un’installazione già operativa. La versione 3.0 include un nuovo tema di default chiamato Twenty Ten facile da personalizzare nello sfondo, nell’intestazione, nei menù, negli shortlink, nei post types, e taxonomies. Gli amministratori apprezzeranno la fusione in wordpress di MU, che permette di creare un blog o dieci milioni di blog dalla stessa installazione. Una nuova interfaccia più leggera, aiuto contestuale in ogni schermata e 1.217 bugfix e miglioramenti, come la possibilità di aggiornare 15 plugin con un semplice click e molto altro. Ma cosa c’è di meglio che un video esplicativo ? (in inglese) Prosegui e lo vedrai …

Continua a leggere E’ uscito WordPress 3.0

Encoding certifica la supremazia del codec H.264

videoencodingchart.jpgLa battaglia tra Apple e Adobe si è fatta serrata e le due società “non se le sono mandate a dire”. Interessante l’analisi effettuata da Encoding.com, società specializzata nella codifica di contenuti video, per quanto riguarda i video realizzati per i propri clienti, tra cui figurano nomi del calibro di MTV Networks, Nokia, MySpace e Red Bull. Encoding ha analizzato la diffusione dei formati Flash, Flv, H.264 e Ogg Theora, proprio uno degli argomenti che Steve Jobs ha portato per sostenere la scelta di non supportare la tecnologia Adobe su iPhone OS. Secondo i dati, riportati nel grafico a lato, Steve Jobs ha fatto centro. H.264 è diventato il codec più utilizzato, crescendo in un anno dal 31% al 64% dei video online. Nello stesso periodo i due formati FLV e VP6, che rappresentano la presenza online di Flash, sono scesi complessivamente dal 69% al 26%. Il formato Ogg Theora passa da 0 al 4%. Un grosso contributo a questo risultato è stato determinato dalla scelta di YouTube di supportare via HTML5 il codec H.264. YouTube rappresenta da solo il 40% dei video presenti online. Analizzando questi dati e conoscendo la volontà della maggior parte dei soggetti coinvolti di voler essere presenti sulla piattaforma iPhone OS, oseremmo dire che la battaglia è già finita.

Continua a leggere Encoding certifica la supremazia del codec H.264

Microsoft apre il formato .pst di Outlook

Microsoft ha annunciato l’apertura del formato .pst, per il quale rilascerà la relativa documentazione in modo tale che gli sviluppatori possano far interagire le proprie applicazioni con Outlook e garantire l’importazione in altri software e su altre piattaforme dei dati presenti nella rubrica, nei calendari e nella posta. Anche Microsoft sembra quindi voltare pagina e vedere nella portabilità dei dati un valore aggiunto per un software, un elemento capace sempre più di determinare le scelte dell’utente. Maggiori informazioni

Continua a leggere Microsoft apre il formato .pst di Outlook

Google annuncia Chrome OS

google_chrome_logo.gifLa notizia del giorno è l’annuncio dell’ingresso di Google nell’arena dei sistemi operativi per netbook, nettop e successivamente per altre tipologie di sistemi. La sfida della grande G prosegue e si allarga sempre più, dopo Android per gli smartphone ed il browser Chrome è la volta di un sistema operativo open source basato su un kernel Linux per il quale Google creerà una inedita interfaccia utente (GUI). Chrome OS, questo il suo nome, sarà incentrato sulle tecnologie di rete e si pone l’obiettivo di realizzare un ambiente per le cosiddette web applications, applicazioni che potranno girare su qualsiasi piattaforma, avevolando molto gli sviluppatori. Approfondiamo …

Continua a leggere Google annuncia Chrome OS

Excel 2007 sbaglia alcuni calcoli

excel-2007-pc.gifSul Forum pubblico Microsoft dedicato al foglio elettronico Excel è emerso un grave bug della versione 2007 relativo ai calcoli matematici e che ne comprometterebbe l’affidabilità. Il problema sembra essere legato ad operazioni che restituiscono come risultato il numero 65.535, il valore più grande rappresentabile utilizzando 16 bit. Vediamo di capirne qualcosa in più …

Continua a leggere Excel 2007 sbaglia alcuni calcoli