Iliadbox

Il Giurì blocca gli spot della Fibra Iliad

Il Giurì ha bloccato la campagna pubblicitaria di Iliad per la Fibra 5 Gbit, ritenendola una “comunicazione commerciale ingannevole“. Il motivo sarebbe proprio la velocità sbandierata che sarebbe raggiungibile sono in determinate zone e configurazioni della rete.

La questione è nata su segnalazione di Wind Tre, relativamente al messaggio pubblicitario che recita: “Nasce Iliad box, la fibra chiara e tonda. Per gli utenti mobile Iliad, a 15 euro e 99“, accompagnata dalle immagini che indicano una velocità fino a 5 GBIT/S complessivi”. 

Potete vederlo nel video sottostante:

Iliad precisa che i 5GB sono “complessivi“, e potrebbe essere questo il motivo della questione. La comunicazione non sarebbe ritenuta sufficientemente chiara e potrebbe indurre in errore i potenziali utenti sulle reali prestazioni.

La velocità di 5 GBit/s infatti, oltre ad essere raggiungibile solo in determinate zone, a seconda della rete disponibile, è soggetta soprattutto alla configurazione di rete realizzata dall’utente e i 5 Gbit/s sono il risultato della somma della velocità massima di tutte le porte di cui è dotato il router iliad. Senza la rete più veloce e la giusta configurazione, la velocità massima si ferma a 1 Gbit/s.

Le motivazioni della decisione saranno pubblicate nei prossimi giorni, quanto sopra esposto rappresenta la più credibile delle ipotesi.

La risposta ufficiale di iliad non si è fatta attendere: “Siamo molto sorpresi dall’intervento del Giurì in seguito all’istanza presentata da un nostro concorrente, dal momento che come sempre comunichiamo le caratteristiche delle nostre offerte con la massima trasparenza. Aspettiamo di conoscere le motivazioni di questa disposizione per comprenderla e valutare eventuali azioni“.

Iliad può proseguire con le sottoscrizioni e le installazioni della propria offerta.

Leggi altri articoli di Nonsolomac su Iliad e sulla Telefonia in generale.


Seguici sui social e sul nostro canale YouTube:


Offerta speciale

Le offerte del giorno di Amazon.it

Seguendo i link sponsorizzati Amazon, tu non spenderai un centesimo in più, mentre noi riceveremo una piccola commissione, che investiremo nel mantenimento e nella crescita del sito.


Gli ultimi articoli di Nonsolomac:


Aiutaci a far conoscere sempre più Nonsolomac, condividi questo articolo sui tuoi social preferiti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.