LightPeak su Mac entro metà 2011

CNET ha annunciato che Apple supporterà la connessione LightPeak entro la prima metà di quest’anno. Si tratterà della versione basata su cavi in rame e non dell’originale tecnologia in fibra ottica, che arriverà successivamente. Non è chiaro se i MacBook Pro di imminente presentazione saranno i primi prodotti ad essere dotati di questa tecnologia sviluppata da Intel, anche se presumibilmente Apple la ribattezzerà. Ricordiamo ai nostri lettori di cosa si tratta; LightPeak  rappresenta una soluzione che andrà a sostituire la miriade di porte che connettono monitor, drive esterni, scanner, stampanti ed ogni altro dispositivo che necessiti di collegamento ad un computer. Light Peak è significativamnete più veloce della USB 3.0, trasportando dati a 10 gigabit al secondo in entrambe le direzioni contemporaneamente. La scelta di basarsi inizialmente sul rame non limiterà la velocità indicata. Oltre ad Apple anche Sony è attesa tra i cosiddetti “early adopters”. CNET

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *