D-Flight - Mappe Ufficiali

D-Flight aggiunge i parchi naturali alle mappe ufficiali

I droni devono sottostare ad una serie di norme e regolamenti che hanno visto una progressiva modificazione per passare dalla normativa nazionale a quella europea, e ci troviamo tutt’ora in una fase transitoria. Non è nostra intenzione affrontare l’argomento in questo post, ma vogliamo soltanto informare che D-Flight, il sito di riferimento per la consultazione gratuita delle mappe ufficiali, ha integrato i parchi naturali.

Le mappe permettono di attivare e disattivare i layer corrispondenti a varie tipologie di zone, ognuna con la propria classificazione.

Sabato scorso D-Flight ha attivato il layer Parchi Naturali, con i confini delle aree naturali protette, e sta ora procedendo a modifiche per indicare correttamente le quote limite di volo di 120 metri, con la nota di verificare sempre, contattando l’Ente Parco, che sia permetto il sorvolo a bassa quota, talvolta imposto per tutelare la fauna selvatica presente.

Per consultare le mappe occorre registrarsi gratuitamente su D-Flight.it.


Seguici sui social e sul nostro canale YouTube

Sostienici con i tuoi acquisti, metti tra i tuoi preferiti il link ad Amazon. Tu non spenderai un centesimo in più, noi riceveremo una piccola commissione.


Scopri i droni in offerta su Amazon.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *