Xiaomi - Fotocamera con lente liquida

Uno smartphone con fotocamera dotata di lente liquida. Rivoluzione in arrivo ?

Xiaomi ha annunciato un dispositivo dotato di una fotocamera con lente liquida, capace di cambiare forma in seguito ad uno stimolo elettrico. Sembrerebbe una vera rivoluzione per il settore.

Il dispositivo Xiaomi sarà presentato il 29 marzo, e sarà una nuova versione di Mi Mix, concept avveniristico che integra le migliori tecnologie della società in fase di sviluppo.

Sarà il primo smartphone dotato di una fotocamera con lente liquida, una novità assoluta. Un elemento capace di cambiare forma meccanicamente ed elettronicamente in seguito ad uno stimolo elettrico. In pratica, un particolare fluido contenuto all’interno di un film la cui forma può essere programmata, e questo vuol dire che un elemento fluido all’interno di una normale ottica ad elementi come quella di uno smartphone, può cambiare focale passando da un classico tele ad un macro.

Funziona un po’ come l’occhio umano.

Xiaomi spiega che questa soluzione è molto più veloce nella messa a fuoco e nel cambio di focale rispetto ad uno zoom tradizionale. La lente potrebbe modificare progressivamente anche la distanza focale, permettendo così anche di variare il fattore di ingrandimento, lavorando quindi come vero zoom.

Il liquido, spiega la società, ha un elevato livello di trasparenza, un elevato indice di trasmissione della luce ed è in grado di svolgere la sua funzione anche a temperature molto diverse.

Un video ne mostra il funzionamento:

L’annuncio di Xiaomi potrebbe sembrare fantascienza, ma potrebbe presto essere una realtà. La curiosità per l’imminente evento di presentazione Xiaomi è quindi altissima.

Fonte: TheVerge.

Leggi tutti gli articoli di Nonsolomac in ambito fotografico.


Seguici sui social e sul nostro canale YouTube:


Offerta speciale

Le offerte del giorno di Amazon.it

Seguendo i link sponsorizzati Amazon, tu non spenderai un centesimo in più, mentre noi riceveremo una piccola commissione, che investiremo nel mantenimento e nella crescita del sito.


Gli ultimi articoli di Nonsolomac:


Aiutaci a far conoscere sempre più Nonsolomac, condividi questo articolo sui tuoi social preferiti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *