iOS 14

iOS 14, un iPhone sostanzialmente nuovo per tutti

Un nuovo iPhone, questa è la sensazione che si ha quando viene rinnovata profondamente l’interfaccia di un dispositivo come Apple ha fatto nuovamente, con iOS 14. Scrive Apple che “Con iOS 14 arriva una ventata di novità, a cominciare da un look pensato per rendere ogni cosa più intuitiva che mai. Grazie alle nuove funzioni, hai quello che ti serve proprio quando ti serve. E le app che usi tutti i giorni sono ancora più intelligenti, personali e attente alla tua privacy”

Vediamo allora quante e quali sono le novità:

Widget sulla Home

Apple ha ridisegnato gli widget per dare a colpo d’occhio più informazioni, e possono essere aggiunti alla schermata Home, scegliendo le dimensioni e la disposizione. E’ possibile anche creare una Raccolta smart di widget scelti automaticamente in base alle app che si usaq di più; nel corso della giornata, comparirà il widget giusto proprio quando serve.

iOS 14 widget

Libreria app

La nuova Libreria app organizza automaticamente tutte le tue app in un’unica vista, così è facile trovarle. Le app sono suddivise per categoria, e quelle che usi più spesso sono a portata di tap.

Chiamate compatte

Quando arriva una chiamata sull’iPhone, anche da FaceTime e da altre app, appare un nuovo tipo di avviso: un piccolo banner che occupa solo una minima parte dello schermo per non distrarre da ciò che si sta facendo.

Picture in Picture

Ora è possibile continuare a guardare un video o proseguire una chiamata FaceTime anche mentre si usa un’altra app.

Messaggi

iOS 14 ha nuove funzioni per seguire le conversazioni più importanti, non perdere il filo in quelle di gruppo ed esprimersi sempre nel modo preferito. E’ possibile tenere in evidenza nella parte superiore dello schermo fino a nove conversazioni che si ritiene importanti, per ritrovarle al volo. Si può impostare un’immagine per una conversazione di gruppo aggiungendo una foto, una Memoji o un’emoji, per riconoscerla a colpo d’occhio.

Con le Menzioni, per indirizzare un messaggio a una persona in particolare, è sufficiente digitare il suo nome. Il proprio nome viene evidenziato quando qualcuno si rivolge direttamente a noi, e se il gruppo è molto attivo si può scegliere di ricevere notifiche solo quando gli altri ci menzionano.

E’ possibile rispondere direttamente a un messaggio specifico in una conversazione di gruppo, e vedere le risposte nella conversazione generale oppure come thread separato.

Si può scegliere nuove fasce d’età, aggiungere una mascherina e personalizzare la propria Memoji con oltre 20 nuovi stili di acconciatura e copricapi, in linea con un proprio hobby, la propria professione e la propria personalità.

Mappe

In iOS 14 diventa più facile scoprire nuovi luoghi da visitare e i modi migliori per raggiungerli. La redazione di Mappe ha collaborato con brand e partner di fiducia per creare una serie di Guide piene di consigli sui migliori ristoranti, negozi e luoghi da scoprire in tutto il mondo. Si possono anche salvare le nostre Guide preferite in modo che si aggiornino in automatico quando ci sono novità

Traduci

Ora è possibile conversare in una lingua straniera in modo semplice, naturale e riservato: la nuova app Traduci è pensata per comunicare in 11 lingue. La modalità conversazione funziona ruotando l’iPhone in orizzontale e toccando il pulsante del microfono prima di pronunciare una frase. E’ possibile usare tutte le funzioni di Traduci anche offline, scaricando le lingue che servono tra quelle disponibili. Le traduzioni resteranno riservate senza bisogno di disattivare la connessione internet del telefono. E’ possibile salvare le traduzioni nel pannello Preferite per riutilizzarle al volo quando servono, così come vedere la cronologia recente e salvare le frasi appena tradotte. Con l’iPhone in orizzontale, è possibile ingrandire il testo tradotto per renderlo ancora più visibile, molto utile se si deve attirare l’attenzione di qualcuno.

Siri

Siri usa un nuovo design minimale, risponde ed esegue le richieste senza far perdere di vista quello che si sta facendo, e risponde con maggior cognizione di causa, infatti le sue nozioni sono aumentate più di 20 volte in soli 3 anni. 

Casa

L’app Casa aiuta a gestire i sistemi di domotica in modo ancora più intelligente, e soprattutto più sicuro. Sfruttare al massimo l’ampia gamma di accessori HomeKit è più facile che mai. Quando si aggiunge un nuovo accessorio HomeKit, l’app Casa suggerisce le automazioni che si possono usare fin da subito. Una nuova schermata mostra lo stato degli accessori mettendo in evidenza quelli che richiedono la nostra attenzione, per controllarli al volo. Luci calde o fredde? Tu le imposti e durante la giornata ci pensano loro. Impostando le Zone di attività nel raggio d’azione della videocamera si riceverà un avviso solo se vengono rilevati movimenti in quelle parti dell’abitazione. Ora le videocamere e i videocitofoni possono identificare le persone che abbiamo taggato nell’app Foto.  Devi soltanto assegnare i tag e poi scegliere per quali persone vuoi ricevere una notifica.

Safari

Quando si naviga sul web Safari di iOS 14 è ancora più reattivo e versatile, e ti dà nuovi modi per proteggere la propria privacy. Safari è il browser mobile più veloce al mondo e ti avvisa se stai usando una password non sicura. Toccando il nuovo pulsante Resoconto sulla privacy, potrai farti subito un quadro più chiaro di come i siti web la gestiscono.

Chiavi dell’auto e CarPlay

CarPlay ha trasformato il modo in cui l’iPhone interagisce con la propria auto. E ora ha una marcia in più, perché permette di aprire e avviare la macchina usando solo il telefono. Prestare la macchina a qualcuno diventa semplicissimo. Puoi personalizzare i controlli e anche creare profili con restrizioni particolari, ad esempio per i neopatentati. E puoi revocare le chiavi o decidere di condividerle solo temporaneamente.

Sfondi di CarPlay e nuovi tipi di app

Nuovi sfondi, compatibilità con nuovi tipi di app, come quelle per trovare parcheggio, caricare i veicoli elettrici e ordinare cibo a domicilio.

Notifiche della batteria

Le nuove notifiche della batteria ti dicono quando è ora di ricaricare gli AirPods.

AirPods

Gli AirPods con iOS 14 diventano ancora più straordinari, guadagnando l’audio spaziale. Le nuove notifiche della batteria avvisano quando è ora di ricaricare gli AirPods. Con lo Switch automatico è possibile passare da un dispositivo all’altro senza dover ogni volta selezionare manualmente gli AirPods. Se si finisce una chiamata sull’iPhone e si prende l’iPad per guardare un film, gli AirPods ci seguono in automatico.

Regolazioni cuffie

Si possono regolare gli AirPods per ascoltare tutto al meglio in base alle proprie capacità uditive. La funzione Regolazioni cuffie amplifica i suoni soffusi e si adatta al tuo udito per aiutarti a sentire più chiaramente musica, telefonate e altro.

App Clip

Le app dell’App Store hanno cambiato il modo in cui facciamo le cose di ogni giorno. E ora tutto diventa ancora più veloce con le App Clip: sono vere e proprie app in versione semplificata per svolgere azioni rapide, e compaiono esattamente quando ti servono. Le App Clip appaiono proprio quando ne hai bisogno e ti semplificano la vita: per esempio quando vuoi noleggiare una bici, pagare il parcheggio o anche ordinare cibo a domicilio.

Privacy

La privacy è un diritto umano fondamentale ed è al centro di tutto quello che facciamo“, scrive Apple. Ecco perché iOS 14 offre più controllo sui dati che decidiamo di condividere e più informazioni su come vengono usati. Per ogni app sull’App Store possiamo vedere una scheda con informazioni utili a capire in che modo gestisce la privacy, prima ancora di scaricarla. Nella parte superiore dello schermo compare un indicatore ogni volta che un’app usa il microfono o la fotocamera. E nel Centro di Controllo puoi vedere quali app li hanno usati di recente.

Posizione approssimativa

Si può evitare di condividere la nostra posizione precisa e inviare solo quella approssimativa: è l’ideale per le app che offrono informazioni locali come notizie e previsioni meteo.

Compatibilità

  • iPhone 11, iPhone 11 Pro e iPhone 11 Pro Max
  • iPhone XS e iPhone XS Max
  • iPhone XR
  • iPhone X
  • iPhone 8 e iPhone 8 Plus
  • iPhone 7 e iPhone 7 Plus
  • iPhone 6 e iPhone 6s Plus
  • iPhone SE (1ª generazione)
  • iPhone SE (2ª generazione)
  • iPod touch (settima generazione)

Non abbiate fretta però di aggiornare, date il tempo ai bug di venire a galla e agli sviuppatori, che questa volta hanno avuto poco tempo per ultimare le app e pubblicarle tra l’annuncio di iOS 14 e la sua disponibilità per il download, di fare il proprio lavoro di testing.

Il consiglio che ci sentiamo di darvi è di prendetevi direttamente il primo aggiornamento, che pensiamo non tarderà ad arrivaree. E’ sempre una buona abitudine.

 

Scopri le offerte del giorno di Amazon.it


Seguivi sui social e sul nostro canale YouTube.

Sostienici con i tuoi acquisti, metti tra i tuoi preferiti il link ad Amazon. Tu non spenderai un centesimo in più, noi riceveremo una piccola commissione.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *