Gli aggiornamenti Apple mettono in crisi la rete !

Apple probabilmente ha un pò esagerato, rilasciando contemporaneamente una mole di aggiornamenti veramente imponente, qualcosa che non si era mai visto, un picco di consumo della banda tale da rischiare di mettere in ginocchio se non internet per lo meno la rete di alcuni operatori. Tutto è iniziato poco dopo le 19, con il rilascio di iOS 5, l’atteso aggiornamento in cui si sono evidentemente gettati milioni di utenti. Un download da 700MB ad utente, ma gli aggiornamenti rilasciati da Apple sono stati molteplici e tutti collegati tra loro. Si è iniziato con iTunes 10.5, poi iOS 5, OS X 10.7.2, e poi una lunghissima serie di App sia Apple che di altri sviluppatori, senza dimenticare il passaggio di iCloud dalla fase beta a quella operativa con una gran quantità di utenti impegnati nella conversione dei propri account. Tutto in poche ore, è stato un vero e proprio assalto alla rete, con server spesso in crisi, come testimoniato dai messaggi di errore riscontrati anche da motli utenti e dai messaggi provenienti dai server iCloud, che invitavano a riprovare più tardi. Il tutto è documentato dai messaggi dei tecnici di AAISP, Internet Service Provider inglese, che presi alla sprovvista non avevano inizialmente collegato il picco sulla propria rete con le novità di Cupertino, ma la tempistica collima perfettamente e non lascia spazio ai dubbi. Macity

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *