Sensore Sony da 8 megapixel nel prossimo iPhone 5

Wall Street Journal - Incontro col CEO Sony - Ticket - Biglietto - 1 aprile 2011Sembra che il Presidente di Sony Corporation Howard Stringer abbia fatto una gaffe di quelle che non piacciono molto ai piani alti di Cupertino. Nel corso di un’intervista rilasciata a Walt Mossberg per il Wall Street Journal, commentando la situazione degli impianti di produzione Giapponesi danneggiati dal recente terremoto, si è lasciato sfuggire un paio di frasi che sembrerebbero non lasciare spazio a dubbi: Sony sarà la fornitrice della fotocamera di futuri prodotti Apple, probabilmente dell’iPhone 5. Il CEO di Sony ha infatti affermato che lo stabilimento di Sendai è stato danneggiato dai tragici eventi e che questo comporterà dei ritardi nella fornitura dei componenti, citando esplicitamente tra di essi proprio Apple.

A sostegno che non si è trattato di un lapsus, viene precisato che il nome di Apple è stato fatto anche in un passaggio successivo, quando Stringer avrebbe fatto un commento sul fatto che i propri migliori sensori vadano ad Apple.

A questo punto basta fare due più due: Apple ha ufficializzato come unico fornitore di sensori CMOS dell’iPhone la società OmniVision ed il miglior componente prodotto da Sony è il sensore CMOS retroilluminato da 8 megapixel, che equipaggia i dispositivi Xperia Neo. Si tratta di un sensore che lavora molto bene in condizioni di scarsa illuminazione.

La notizia è stata preceduta da rumors delle scorse settimane che vanno nella stessa direzione, indicando Sony com possibile fornitre sostitutivo di OmniVivion e 8 i megapixel della prossima fotocamera montata sugli iPhoe, fonti che in passato hanno fatto predizioni rivelatesi poi fondate.

9to5mac

Un commento su “Sensore Sony da 8 megapixel nel prossimo iPhone 5”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *