iPhone 4, le antenne, gli ingegneri, Bloomberg e la concorrenza

A poche ore dalla conferenza stampa in cui Steve Jobs dovrebbe fare piena luce sui problemi di ricezione dell’iPhone 4, facciamo alcune riflessioni sull’argomento che, essendo Apple e l’iPhone sotto i
riflettori dei media, è stato probabilmente molto enfatizzato e forse ingigantito oltre misura
. Osserviamo la situazione italiana, a pochi giorni dal debutto sul nostro mercato l’iPhone 4 è stato oggetto di servizi su tutti i principali telegiornali nazionali, ed oggi tutto verrà sicuramente bissato sulla stampa. All’origine proprio la conferenza stampa indetta per questa sera. Una ribalta che spesso ha rappresentato una grandissima pubblicità gratuita per Apple e che in
questi giorni sta diventando una pubblicità estremamente negativa, in grado di far desistere in molti dall’acquisto del nuovo dispositivo. La domanda che ci poniamo è: a chi giova tutto ciò ? La risposta è semplice: alla concorrenza, una concorrenza che ha subito le conseguenze della scesa in campo di Apple nel settore telefonico e che una volta tanto trova terreno per attaccare la società di Cupertino e cercare di scalfirne l’immagine idilliaca che è riuscita a crearsi e a mantenere per tanti anni. Vanno probabilmente valutate in quest’ottica anche le ultime indiscrezioni pubblicate da Bloomberg riguardo a quando dichiarato da un ingegnere Apple in merito ai problemi di ricezione.
Secondo Bloomberg l’ingegnere Ruben Caballero, senior engineer esperto in antenne, avrebbe avvisato Steve Jobs sui problemi legati al design e alla progettazione del dispositivo, problemi che erano stati evidenziati anche da un operatore partner di Apple precedentemente al lancio del 24 aprile. Apple ha risposto seccamente a Bloomberg, invitando a provare
quando affermato, che secondo i vertici di Cupertino corrisponde a falsità. L’ingegnere per la cronaca non è disponibile per la stampa e non risponde a telefonate ed eMail inviategli. In ogni caso questa sera Apple dovrebbe fare piena luce
sull’argomento ed eventualmente prendere le misure necessarie a ristabilire un giusto rapporto col mercato, con i clienti e la fama che vede generalmente i propri clienti tra i più soddisfatti del mercato. Appuntamento alle 19 di questa sera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *