iPhone 4 – Misurazione del calo del segnale

iPhone 4 - Bar IndicatorSi fa un gran parlare dell’iPhone 4 e dei suoi presunti problemi di segnale dovuti al contatto delle antenne incorporate nella cornice metallica con le mani del suo utilizzatore, ma in realtà di cosa stiamo parlando ? Per cercare di fare un pò di chiarezza sulla questione AnandTech ha effettuato delle misurazioni per capire entità e incidenza del problema sulle prestazioni dell’apparecchio. Prima di tutto, per una miglior valutazione, il segnale è stato misurato in dBm, dato ben più attendibile di una misurazione basata su barrette la cui accensione è basata sulle impostazioni di sistema. Vediamo dunque di capirci qualcosa …

Partiamo dai valori di riferiemnto:
-51dBm è il valore migliore;
-107dBm è il limite accettabile sotto al
quale iniziano i problemi;
-113dB è il valore peggiore misurabile prima
della disconnessione dalla rete.

Impugnando l’iPhone 4 con la mano
sinistra, coprendo la parte inferiore sinistra dell’apparecchio,
effettivamente viene misurato un calo del segnale di 20-24dBm, un valore
più elevato ma non distantissimo da quello misurato ripetendo
l’operazione con un iPhone 3G ed un Nexus One. Le misurazioni sono state ripetute anche tenendo i cellulari in maniera diversa, vedete i risultati nell’immagine.

iPhone 4 - Perdita segnale

I dati di fatto che emergono sono due:
– l’iPhone 4 ha un decadimento di segnale importante;
– l’iPhone 4 si comporta peggio dell’iPhone 3GS, fatto imputabile al nuovo design delle antenne;
– Il problema è presente, seppur ridotto, anche sui migliori prodotti concorrenti come il Nexus One.

Ma quanto incidono questi 20-24dBm ?

Dipende, principalmente dipende dal livello del segnale.
La matematica non è un’opinione, con segnale pieno il decadimento non arreca nessun pregiudizio alla comunicazione, mentre con segnale forte ma non pieno (4 tacche, ovvero tra -91 e -101 dBm) i 20-24dBm sono capaci di fare la differenza e creare difficoltà, raggiungendo la soglia di -113dBm.

Questo spiega perchè alcuni utenti lamentano i problemi, di decadimento del segnale più che di difficoltà di comunicaizone, e molti altri no. La situazione può variare quindi anche da gestore a gestore.

Secondo alcune indiscrezioni Apple sarebbe al lavoro per
un fix software che risolvera il problema.
Speriamo non si tratti esclusivamente di un diverso calcolo per la misurazione delle tacche, visto che attualmente l’iPhone ha permesso telefonate e comunicazioni dati anche con una sola tacca accesa. Provate a farlo con un Nokia !

AnandTech

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *