Teardown per il Mac mini con SoC M1

I primi teardown per Mac mini e MacBook air con SoC M1

I nuovi Mac con processore (SoC) Apple Silicon M1 stanno arrivando nelle mani degli utenti, ed oggi Vi presentiamo i primi teardown realizzati da eGPU.io, che ha battuto iFixit (siamo certi che stanno preparando ul loro teardown molto approfondito). Unboxing comunque estremamente importante, perché è il primo di questi Mac di nuova generazione; è quindi interessante analizzare le differenze con i modelli precedenti, dotati di processore Intel.

Mac mini

Dalle immagini possiamo apprezzare una scheda logica di dimensioni inferiori, con il SoC M1 saldato e contraddistinto dalla sigla APL1102, la memoria unificata occupa meno spazio rispetto ai moduli di memoria usati nei precedenti Modelli, è saldata anch’essa e quindi non è aggiornabile.

Anche l’SSD è saldato, quindi questi Mac mini vanno ordinati con una configurazione generosa, che contempli le nostre esigenze presenti e future, tenendo conto del normale lasso di tempo per il quale ci attendiamo di poterlo utilizzare.

Vi presentiamo il video che mostra l’operazione di smontaggio e l’accessibilità a tutti i componenti interni.

[Teardown] Late 2020 Mac mini: Apple Silicon M1, Thunderbolt 4, USB4, PCIe 4.0

MacBook Air

L’operazione fatta sul MacBook Air è stata invece molto limitata. L’apertura del case è analoga ai precedenti modelli, ma una volta tolta “la pelle” al nuovo portatile i colleghi di eGpu.io si sono fermati. Si può notare una piccola scheda, ma per un accesso più completo ai componenti serve probabilmnete più tempo.


Seguici sui social e sul nostro canale YouTube

Sostienici con i tuoi acquisti, metti tra i tuoi preferiti il link ad Amazon. Tu non spenderai un centesimo in più, noi riceveremo una piccola commissione.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *