Asta da Christie’s per un rarissimo Apple I

Apple I - Confezione originale in asta da Christie'sChristie’s, la fomosa casa d’aste londinese, ha un lotto molto interessante per tantissimi appassionati di informatica, ma saranno veramente pochi quelli che potranno realmente pensare di metterci le mani sopra. Si tratta della confezione originale di uno dei rarissimi esemplari di Apple I, completa della scheda madre pre-assemblata, della scheda che fa da interfaccia per il lettore a cassette, una cassetta etichettata “Basic”, le istruzioni e la documentazione completa che veniva fornita nella confezione. Ciligina sulla torna una lettera commerciale originale firmata da Steve Jobs in persona. Prezzo stimato tra le 100.000 e le 150.000 £, ovvero tra i 117.000 e i 176.000€. Scopriamo insieme un pò di dettagli …L’Apple I è un pezzo di storia !

Si tratta del famoso computer costruito da Steve Jobs, Steve Wozniak e Ron Wayne nel garage dei genitori di Jobs.

Introdotto nel 1976, l’Apple I era venduto senza un case, senza alimentatore, senza tastiera e senza monitor, tuttavia si trattava del primo computer che veniva venduto con una scheda madre pre-assemblata e rappresentava un enorme passo avanti rispetto ai kit di montaggio che venivano venduti all’epoca, l’inizio dell’Home Computer Revolution. L’Apple I veniva venduto a 666,66$ e, come dimostrato dall’etichetta “return address” è stato spedito proprio dal garage dei genitori di Steve Jobs. Non è certo quanti esemplari siano stati prodotti. Nell’aprile del 1977 il prezzo scese a 475$ e continuò ad essere venduto fino ad agosto del 1977, nonostantel’introduzione ad aprile dello stesso anno dell’Apple II, un ulteriore passo avanti con integrati tastiera, audio, 8 slot di espansione interni, il tutto in un case di plastica. L’Apple I andò ufficialmente fuori produzione dell’ottobre del 1977.

L’asta si svolgerà a Londra il prossimo 23 novembre.

Sul sito di Christie’s è presente una documentazione dettagliata del prodotto, con indicati tutti i componenti prsenti sulla scheda e tutto ciò che è presente nella scatola in legno in cui veniva spedito il prodotto, tuttora in buone condizioni di conservazione. Sulla scatola si possono leggere i dati relativi alla spedizione proveniente da Electric City Radio Supply, Great Falls, Montana e destinata a Frank Anderson (of Great Falls, Montana), probabilmente il primo possessore di questo prodotto.

Fonte: Christie’s

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.