Windows 10 su Mac con processore Apple Silicon M1

La scorsa settimana si è parlato di virtualizzazione di Windows 10 su un Mac con processore ARM Apple Silicon M1, oggi parliamo di prestazioni. Un video mostra come il sistema operativo Microsoft per processori ARM emulato su un Mac mini M1 risulti piuttosto scattante, lasciando nella polvere un Surface Pro X.

Il primo ad eseguire con successo una virtualizzazione di Windows ARM su un Mac con processore M1 è stato Alexander Graf, usando l’emulatore open-source QEMU e una versione non rilasciata di Windows ARM. 

Basandosi sul lavoro di Graf, abbiamo oggi una build del launcher open-source ACVM sviluppato da Khaos Tian che lavora con QEMU per eseguire Windows ARM su Mac M1.

Lo YouTuber Martin Nobel ha realizzato un video del procedimento necessario per eseguire la virtualizzazione, mostrando performance impressionanti, considerando che il traguardo è stato raggiunto con un escamotage non ufficiale e non supportato.

Per maggiori dettagli visita il link: Graf’s detailed process here.

Scarica ACVM su GitHub

Craig Federighi, Apple Vice President of software engineering, ha dichiarato che la versione ARM di Windows 10 può girare nativamente sui Mac on SoC MI, ma dipende tutto da Microsoft, perchè al momento la licenza non lo permette.

Concludiamo con il video di cui sopra:

La virtualizzazione di Windows su Mac è argomento sempre attuale, CrossOver ha già annunciato il supporto, mentre Parallels ha annunciato che sta lavorando su una versione compatibile.


Seguici sui social e sul nostro canale YouTube

Sostienici con i tuoi acquisti, metti tra i tuoi preferiti il link ad Amazon. Tu non spenderai un centesimo in più, noi riceveremo una piccola commissione.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *